peso ideale e dieta

prodotti per dimagrire di notte

Ciao Elia, purtroppo per me andare a cercare i messaggi vecchi non è facile, tu ne leggi uno due io ne leggo e rispondo ad una media di 40 messaggi al giorno.

dimmi quanti anni hai e ricondami in quella mail i battiti a cui lavoro

10 minuti riscaldamento (max 60% battiti massimi)

– 4 minuti lenta lenta (recupero senza fermarsi)

ciao mi chiamo valentina e prima di tutto volevo farvi i complimenti per gli articoli, lo schema di corsa e la chiarezza con cui date informazioni 🙂

ho cominciato da circa 2 mesi a fare attività fisica sul tappeto e ho ottenuto ottimi risultati, non solo in termini di dimagrimento (4 kg) , ma soprattutto nela perdita di volume che ho avuto nella zona glutei-fianchi.

Mi sono sempre allenata seguendo questo schema:

faccio questo allenamento 3 volte a settimana a diguno la mattina (ho 2 bambini piccoli e le 6 di mattina sono l’unico orario disponibile), tenendo sotto controllo il battito non oltre i 130 al minuto

ora però vorrei perdere altri 2 kg e soprattutto volevo continuare a rassodare ma mi stavo annoiando e ho trovato questo schema che potrebbe variare e divertirmi un pò.

volevo però sapere se posso gestire in maniera diversa da come indicato l’inclinazione, per rassodare la zona dei glutei

e inoltre volevo capire se per raggiungere il battito cardiaco da voi indicato posso aumentare la pendenza piuttosto che la velocità

io intanto ogni tanto metterei dei picchi in che modo?

inserendo tra uno step e l’altro o una bella acelerazione o un’inclinazione forte potresti fare così:

i battiti vanno mossi a mo di piramide, se si resta sempre sulla stessa soglia l’allenamento non offre risultati.

puoi tranquillamente incrementare l’inclinazione per aumentare battiti e lavorare maggiormente sulla tonificazione fianchi

solo una precisazione: con questo schema da te descritto penso ke il battito vada ben oltre la soglia bruciagrassi…no ha importanza?

che criterio devo seguire per variare, allenarmi e bruciare?

non entro in merito del perchè e percome, ma segui la scheda e vedrai che otterrai quanto chiesto, la soglia brucia grassi è un mito in parte vero, ma che non da risultati significativi

rileggendo mi sono accorta di non essermi spiegata bene nel primo messaggio

infatto quando dicevo “ho trovato questo schema” mi riferivo a quello del vostro sito (quello sopra articolato in 4 settimane) e mi sembrava buono da usare come variante ai miei 45 minuti che ho descritto nel primo messaggio

la richiesta di poter variare l’inclinazione invece si riferiva proprio al fatto di poterla variare nel vostro schema per lavorare anche sulla tonificazione

però non so se il vostro schema di 4 settimane è meno forte di quello che uso applicare io da 2 mesi

grazie ancora e scusate l’imprecisione 🙂

prova a seguire la nuova scheda che ti ho mandato vedrai che è bella tosta e tonificherai bene i glutei fianchi e cosce perdendo anche grasso

Ciao Fulvio,ho iniziato ad usare il tappeto da circa un mese e mi alleno 3 volte a settimana alternando la camminata a 6 km/h con la corsetta a 6,5-7 km/h. Dovrei perdere un 5 kg. Pensi che questo allenamento vada bene?

Ti ringrazio in anticipo e complimenti per il blog.

dunque la cosa fondamentale in ambito dimagrimento è macinare km, andare piano o veloce permette di fare più o meno km

se vai a 6kmh sicuro che riesci a camminare almeno un ora e mezza mentre se corri a 9kmh se arrivi a mezz’ora è ottimo.

inizialmente se il tuo obbiettivo è solo perdere peso, macina km.

imponiti di fare ameno 30 km a settimana, ed imponiti di aggiungerne 2 ogni 2 settimane.

Ciao! davvero molto interessante il tuo blog, in particolare questi post su “dimagrimento e tapis roulant”! Mia zia, 50 anni, vorrebbe sapere se anche alla sua “tarda” età è possibile dimagrire nei punti “critici” (fianchi, glutei, cosce) solo con la corsa (e ovviamente con una dieta equilibrata). Lei ha il tapis, qualche volta corre circa mezz’ora 2 volte alla settimana, giusto per consumare calorie, ma per lo più il tapis nemmeno lo sfiora. Se però sa che correre serve, la costanza le viene di sicuro :-)) Il suo problema sono appunto le “forme” che vorrebbe assottigliare, anche se non è grassa: 1,61 di altezza x 53 chili. Insomma vorrebbe disfarsi di quei 3-4 chili in più. E’ un sogno realizzabile?? Circa in quanto tempo? Grazie 1000

fondamentale è la costanza ed i km macinati, maggiori i km fatti maggiore il grasso perso.

calcola che dovrebbe fare almeno 30 km a settimana camminando o correndo per cominicare non importa.

Vorrei però sfatare un mito, dimagrire in modo settoriale è impossibile non esiste nulla se non la chirurgia esteticha, quando si corre il corpo in modo proporzionale porta via il grasso prima dai punti meno critici quindi braccia e gambe poi dal petto infine ed in modo definitivo e duraturo da pancia fianchi e glutei, ma ci vuol tempo e costanza, Dirti parti e vedrai che in due settimane ottiene risultati è una chimera.

dieta ipocalorica 10 kg

Depois do sétimo dia três dias depois posso começar de novo

Pode ser tambem banana da terra aquela que cozinha?

eu fiz a dieta da sopa segui conforme esta designado na dieta e emagreci 7,8 quilos… aí parei por 3 dias e irei começar novamente

Hj estou no meu 7 dia já vi resultado .Consegui falar eliminar 7 quilos em 7 dias. .Preciso mais 6 .mas estou muito contente com o resulyado

Gostaria de saber se no dia 04 das bananas e leite, pode se comer frutas e legumes? Alguém sabe?

ja estou nas segunda semana pois na primeira perdi 5 kilos e estou satisfeito e minha primeira dieta que estou fazendo eu e minha esposa ela tambem perdeu 5 kilos na primeira semana tambem estamos tomando bastante cha de hibiscos com cavalinha canela e cravo para ajudar . primeira dieta minha pois minha esposa ja vem de outras

Olá comecei no dia 24 a Dieta da sopa do hospital do coração hoje já é o segundo dia vou Seguir firme Se Deus Quiser …depois do Sétimo dia eu falarei do Resultado ok Obrigada .

Gostaria de saber o q posso comer no café da manhã.

Vou fazer. Depois posto minha experiência. Confiante que será boa! Kkkkk

Quem tem problema de pressão alta pode fazer?

ola vou comecar a fazer amanha gostaria de saber se pode bater a sopa ?

Estou no 6º dia da dieta e só perdi 2 quilos.

Estou satisfeita e vou continuar pois a sopa não sendo deliciosa é “boa” .

Não tenho dificuldade em seguir a dieta, penso que a junção de todos os ingredientes da sopa suprimem a fome habitual que tenho nas dietas feitas ao longo dos tempos.

Há que fazer esta dieta ao longo do ano (ex; de seis em seis meses) para manter o peso.

Para facilitar a dieta tomo um café ou descafeinado longo ao levantar e outro ao deitar.Claro que esta opção está fora do cardápio mas prefiro demorar mais tempo a perder peso e tornar a dieta mais suave. Continuem que vai valer a pena, eu estou animada e com coragem para seguir por duas semanas, parar e deixar passar meio ano e retomar …..vou dando novas e vou lendo as vossas aventuras dieteticas…fiquem bem LUTADORAS

boa tarde ,quero fazer a sopa mas nao encontro o ingrediente < jilos>posso substituir por outro ?obrigada

Preciso de algumas informações: pelo que posso trocar o salsão(aipo)? Acho fedido e enjoado! Ou posso usar mais alho e colocar cebola pra tirar esse gosto?

Nso dias 2,3 e 4 não tem nada pra beber na lista…e pro café da manhã bebo o q? Só chá? Ou sopa? Ou nada? eu posso tomar ao menos cha todo dia, ou suco diet desses de saquinho mesmo? Grata desde ja pelas respostas. Ana

Estou com sobrepeso e preciso urgente emagrecer.

Gostaria de saber se dá para substituir alguns ingredientes da sopa, que não se encontra aqui na minha região, como ´o jiló por exemplo.Também não consigo tomar leite, só o cheiro me faz mal.

Por favor me responda, preciso começar urgente essa dieta da sopa.Ah e com esses ingredientes a sopa dá para quantas refeições?

Já fiz uma vez, emagreci 4 quilos na semana. Isso me deixou motivada e eu voltei da dieta muito mais controlada, fiquei mega satisfeita com meu corpo, apesar de nao ter ficado magra, mas com um peso que me deixava bem comigo mesma. Mantive por mais de um ano. Nesse ultimo ano engordei 10 quilos por desleixo total. Estou voltando a fazer e já estou no segundo dia. O que mais sinto falta é da minha coca zero, mas estou tão focada que não burlei, nem estou sentindo tanta falta assim. Saber que dá sim resultado, mesmo que não sejam 7 quilos, perder mais de 3 em uma semana dá um gás pra qualquer dieta. Meus amigos me chamaram pra tomar cerveja e comer na rua, essa semana eu disse que não podia e expliquei o porquê. A primeira reaçao sempre é dizer que isso faz mal, que vou engordar tudo de novo depois, minha amiga disse que fez e morreu de fome e até desmaiou. Mas, como ja havia feito não dou ouvidos e sinceramente sinto fome zero. Não há necessidade pra isso. Ta com fome? Come a fruta, o legume, enfim o cardapio do dia é capaz de te saciar. Hj comi a sopa ed e sobremesa teve couve flor temperada com açafrão, um pouco de azeite e pimenta do reino. Tava uma delicia, e olha que não sou de couve-flor. Eu amo essa dieta, demorei a fazer de novo pois enjoei da sopa. Mas agora estou de novo aqui, firme e forte. Meu conselho é que não deem ouvidos as pessoas, a não ser que elas sejam medicos especializados nisso. Respeite seu organismo e vejam por si proprios o que funciona pra vocês. Beijos e foco força e fé, amigos.

Não é fácil,não…essa sopa emagrece de verdade,porém não é fácil você seguir corretamente …Nada vem de graça,temos que pagar o preço,mas vale a pena…Força povo,vou fazer…sucesso para todos nós.

Aqui fica o exemplo de um plano alimentar vegan. Esta é apenas uma sugestão do que poderá ser usado numa base alimentar, sem esquecer que as opções que temos disponíveis são infinitas!

2 dl de bebida vegetal (arroz / aveia / soja), 3 tostas integrais, 1 colher de chá de compota

sumo de laranja / acerola, 2 tostas com pasta de amêndoa / sésamo / manteiga de amendoim

Op1. 1 iogurte vegetal, 2 bolachas integrais

Op2. punhado de frutos secos (castanha do pára / amêndoa / amendoim / nozes / sementes de abóbora ou girassol)

Op3. 1 peça de fruta (meio abacate/ papaia / mamão / toranja / laranja / ameixa / banana)

non riesco a perdere peso come devo fare

1) la crusca di avena e' solo crusca, non cruschello, fiocchi, bastoncini ecc.

2) crusca di frumento = crusca di grano, stessa cosa!

Una dieta che riguardi la massa muscolare rappresenta un regime alimentare nel quale sono assunti in prevalenza cibi che aiutano appunto lo sviluppo e la crescita della massa del nostro corpo. La dieta per la massa è dunque composta da un’alimentazione ricca di proteine e carboidrati: le proteine servono a far crescere i muscoli mentre i carboidrati forniscono energia al corpo.

Sono sempre più numerose le persone che decidono di segnarsi in palestra con il desiderio di mantenersi in forma e/o provando ad aumentare la massa muscolare del proprio corpo. Altri obiettivi sono di soliti quelli di mantenere il peso forma e ridurre la presenza di grasso localizzato nel proprio corpo e questa dieta è proprio quella che fa al caso loro.

Aumentare la massa muscolare, chiamata anche massa magra, richiede molto tempo e fatica, ovviamente il primo passo è il costante esercizio fisico. Il bodybuilding è lo sport ideale per chi desidera aumentare la propria massa muscolare; questo sport, nel giro di qualche mese, permette di avere un corpo asciutto e pieno di muscoli in evidenza.

Comunque qualsiasi tipo di sport, chi più velocemente chi meno, consente di aumentare la massa dei propri muscoli. Oltre al movimento e allo sport è necessario affiancare una corretta e bilanciata alimentazione; considerando che l'alimentazione conta circa il 70% nell'aumento della massa muscolare è bene seguire una dieta massa ben specifica.

In sostanza, l'importanza di una corretta alimentazione è quasi pari a quella dell'allenamento; la corretta assunzione di determinati alimenti, precisamente le proteine, permette di costruire i muscoli. La palestra e l'alimentazione devono andare perfettamente in sintonia, non solo i primi mesi in cui si pratica sport ma nel lungo periodo a seguire.

Per ogni tipo di movimento che facciamo, come scrivere, parlare, camminare ecc, il corpo ha bisogno di energia. Quest'ultima viene presa dal corpo dalle calorie, ossia le energie fornite dal cibo. Dal momento in cui vogliamo eseguire una dieta massa, dobbiamo capire innanzi tutto quante di quante calorie ha bisogno il nostro corpo; è importante sapere che per mettere su peso e muscoli il corpo ha bisogno di più calorie rispetto ai soliti compiti quotidiani.

Una volta stabilito la quantità di calorie quotidiane necessarie ad aumentare la massa muscolare, c'è bisogno di conoscere quale tipo di alimentazione apportare. Di seguito ci sono le tre macro categorie proprietà su cui una persona si deve basare per seguire una dieta massa muscolare:

  • Proteine: rappresentano la colonna portante di un alimentazione mirata all'aumento della massa muscolare in quanto hanno la principale funzione di costruzione, queste oltre a fornire gli adeguati amminoacidi essenziale per i muscoli svolgono anche la funzione di riparazione di eventuali tessuti danneggiati, la formazione ormonale, degli enzimi e degli anticorpi.
  • Carboidrati: vengono sfruttati dall'organismo esclusivamente per trarne energia che sarà necessaria per qualsiasi tipo di movimento e di sforzo; è indispensabile quindi assimilarle per evitare l'esaurimento delle proteine. Non bisogna mai esagerare con i carboidrati in quanto si trasformano in zuccheri.
  • Grassi: indispensabili per assorbire qualsiasi tipo di vitamina liposolubile, i grassi, oltre al loro importantissimo ruolo nella produzione di energia, rappresentano un elemento fondamentale per la produzione ormonale, il benessere cardiovascolare e il funzionamento di numerosi organi.
  • Di seguito è illustrato un esempio di menù dieta massa, che si basa sul consumo di tutti quei cibi che hanno la proprietà di aumentare il volume della massa muscolare, ovviamente praticando un'attività fisica costante e mirata.

    Colazione (da consumarsi tra le 06:00 e le 10:00)

  • 2 fette di pane preferibilmente integrale con 50 gr. marmellata
  • Spuntino metà mattinata (da consumarsi tra le 09:00 e le 12:00)

  • 50 gr a scelta tra bresaola, di tacchino o prosciutto crudo
  • 100-120 gr di pasta con un condimento leggero, ad esempio un sugo di pomodori freschi
  • 200 gr di carne o pesce alla griglia o al cartoccio
  • 1 cucchiaio d’olio di oliva per condire la verdura
  • 2 fette di pane con 50 gr di bresaola, tacchino oppure prosciutto crudo
  • oppure uno yogurt bianco (senza zucchero e non fruttato) e della frutta fresca
  • Minestrone di verdure con 50-70 gr. di pasta (o 100 gr. di pane) in alternativa è possibile mangiare una minestrina con pasta e formaggio fuso oppure 100-120 gr di pasta con un condimento leggero
  • 200gr di pesce o carne cotta alla griglia o al cartoccio con 50gr. di verdure di stagione
  • 1 cucchiaio d’olio di oliva per condire
  • E’ importante e molto consigliato bere almeno due litri di acqua il giorno, mangiare due noci e possibilmente, una volta terminato l’allenamento in palestra, mangiare due cucchiaini di miele.

    Chi pratica il body building è costantemente alla ricerca di alimenti giusti per qualsiasi momento della propria vita, per aumentare la massa muscolare. Tra questi suscita molto interesse la cucina giapponese, la quale è da tenere ben distinta dalla cucina cinese. Se quest’ultima, infatti, è da considerarsi veramente sconsigliata, in quanto contiene tantissime salse e salsine molto grasse, oltre ad avere moltissimi alimenti fritti, la cucina giapponese è in realtà una cucina non solo permessa, ma a tratti addirittura consigliata, per via della prevalenza assoluta di pesce e riso bollito.

    Per analizzare le proprietà nutritive di tale cucina ci siamo rivolti ad UpSport, un rivista con le guide per l’attrezzatura sportiva.

    Prima di recarvi in un sushi bar, un ristorante sushi e simili, fate molta attenzione al cuoco perché come molti di voi sapranno, mangiare pesce crudo è molto pericoloso se non trattato alla perfezione in un abbattitore e selezionato attentamente soprattutto sotto il punto di vista della provenienza che deve essere altamente consigliata. Informatevi, insomma, sul tipo di cucina ivi preparata prima di andare al primo ristorante di sushi che incontrate per la strada: ciò non solo per la vostra vita da body builder, ma soprattutto per la vostra salute.

    Fatte le opportune premesse per non incappare in spiacevoli e, anzi, pericolosi problemi, andiamo a vedere insieme perché la cucina giapponese non solo è buona per i body builder, ma addirittura è consigliata! Come saprete la cucina giapponese è composta da alimenti quali sushi e sashimi (altro cibo molto conosciuto è la tempura, con la quale viene talvolta preparato il sushi: si tratta di una frittura che in realtà è di gran lunga preferibile rispetto a quella che si prepara in Italia, in quanto è molto più leggera, con una pastella praticamente invisibile. Naturalmente è comunque sconsigliata per i body builder, ma se si deve fare uno strappo alla regola, meglio la tempura del ristorante cinese, che la frittura di vostra nonna!).

    l sushi è pesce crudo con del riso bollito, mentre il sashimi è nient’altro che del pesce crudo. Insomma, non proprio due alimenti dannosi (se approntati gli opportuni accorgimenti di cui vi parlavo ivi sopra).

    Il riso bollito scondito è uno degli alimenti più utilizzati dal body builder e aggiunto al pesce non può che essere un alimento validissimo, sia per chi è in fase di definizione che per chi è in fase di massa. D’altra parte un minimo di carboidrati sono consigliati comunque in entrambe le fasi per evitare di rallentare troppo il metabolismo, quindi una porzione di sushi non è sconsigliata in nessuna fase.

    Tra i pesci che vengono utilizzati per il sushi e per il sashimi, inoltre, spicca il salmone, uno degli alimenti migliori per i body builder. I grassi che dovrebbero essere ingeriti da un body builder, infatti, sono tra il 15 e il 20%, ovviamente parliamo di grassi insaturi, di grassi buoni. Il salmone in tal senso è veramente un alimento sopraffino, in quanto ricco di grassi insaturi, polinsaturi e molto ricchi di omega 3 di omega 6, oltre ad essere privo di carboidrati. Essendo crudo, inoltre, mantiene tutte le proprie proprietà, senza dispersioni.

    Non vi sono aggiunte di grassi “extra”, non vi sono cotture malsane, come la frittura. Insomma, mangiare del sushi con salmone e riso bollito non rappresenta affatto un peccato di gola per un body builder, ma tutt’altro, è proprio un vero toccasana che è finanche consigliato. La cucina giapponese, insomma, risulta una delle cucine migliori per chiunque pratichi questo sport e se vi piace, non c’è motivo per non iniziare a mangiare giapponese con regolarità, anche imparando a preparare quella che è una vera e propria arte.

    Dal punto di vista biologico, le proteine sono molecole complesse formatesi da sub-unità più piccole chiamate amminoacidi.

    come fare la dieta a zona

  • Non controllare il peso prima di un mese , la bilancia non fornisce dati reali di perdita di massa grassa.
  • Latte scremato 200 g. + 30 g. di pane integrale o classico ( x chi soffre di stomaco no integrale
  • Latte scremato 200 g. + 2 fette biscottate , oppure una sola fetta con un filo di marmellata
  • Succo di frutta senza zucchero 200 g. +3 biscotti senza zucchero o dietetici
  • Succo d frutta senza zucchero 200 g. + 3 biscotti ora saiwa
  • 1 yogurt magro alla frutta da 125 g. + 2 fette biscottate
  • 1 yogurt magro alla frutta da 125 g. + 2 biscotti oro saiwa
  • 1 toast con 20 g. di prosciutto cotto + 1 sottiletta light

  • ( chi non beve latte puo’ sostituirlo con del thè , si sconsiglia di bere troppo caffe’ o bevande molto calde ).

  • Frutta 130 g. ( fresca di stagione, se possibile evitare agrumi , kiwi , fragole)
  • 1 fetta di pane di grano duro MULINO BIANCO + 30 g. di Philadelphia light
  • 200 g. di succo di frutta senza zucchero
  • … Se avete voglia di dolce potete mangiare un ghiacciolo alla frutta !!

    SECONDO PIATTO : ( 1 a scelta

  • carne bovina magra 130 g. ( solo 1 volta a settimana )
  • coscia di pollo ,tacchino , coniglio 150 g.
  • formaggio fresco 50 g. ( solo 1 volta a settimana )
  • Verdure e ortaggi di stagione a volonta’ crudi o cotti , assumere con moderazione peperoni, cavoli , broccoli radicchio, cavolini di bruxelles per chi soffre di stomaco.

    150 g. di frutta fresca di stagione , per chi soffre di stomaco evitare frutta acerba come agrumi, kiwi e fragole.

    1 Toast o 1 gemellino al prosciutto + lattuga + 1 frutto o un succo di frutta senza zucchero.

    Oppure 1 gemellino + 1 porzione di petto di pollo arrosto o 1 bistecca o 1 fetta di pesce arrosto + 1 frutto.

    SECONDO PIATTO : ( 1 a scelta)

  • carne bovina magra 130 g. (solo 1 volta a settimana )
  • coscia di pollo ,tacchino , coniglio 150 g.
  • formaggio fresco 50 g. ( solo 1 volta a settimana )
  • CONTORNO: Verdure e ortaggi di stagione a volonta’ crudi o cotti , assumere con moderazione peperoni, cavoli , broccoli radicchio, cavolini di bruxelles per chi soffre di stomaco.

    FRUTTA : 150 g. di frutta fresca di stagione , per chi soffre di stomaco evitare frutta acerba come agrumi, kiwi e fragole.

  • 1 fetta di pane bianco Mulino bianco + 1 sottiletta light
  • … Se avete voglia di dolce potete mangiare un ghiacciolo alla frutta !!

    PRIMO PIATTO : (1 solo a scelta)

  • carne bovina magra 130 g.( 1 volta a settimana )
  • formaggio fresco 50 g. ( 1 volta a settimana )
  • OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA 1 CUCCHIAINO

    NB. UNA VOLTA A SETTIMANA POTETE SOSTITUIRE LA CENA CON UNA PIZZA MARGHERITA O ALLE VERDURE .

    CONTORNO: Verdure e ortaggi di stagione a volonta’ crudi o cotti , assumere con moderazione peperoni, cavoli , broccoli radicchio, cavolini di bruxelles per chi soffre di stomaco.

    FRUTTA : 150 g. di frutta fresca di stagione , per chi soffre di stomaco evitare frutta acerba come agrumi, kiwi e fragole.

  • carne bovina magra 130 g.( 1 volta a settimana
  • formaggio fresco 50 g. ( 1 volta a settimana )