dieta personalizzata online gratuita

come si possono dimagrire i fianchi

Gli integratori per dimagrire possono essere dei validi alleati per perdere peso velocemente.

Quanto ci fanno penare le diete e quanto è difficile riuscire a mangiare sano tutti i giorni. Spesso infatti, ci capita di dover mangiare fuori casa durante la pausa pranzo e anche quando si è a dieta, tra cibo pesato e condimenti, è una vera impresa riuscire a rispettare un regime alimentare corretto.

Ci vengono in aiuto gli integratori dietetici, che fanno perdere peso velocemente, danno una carica di vitamine ed energie e possono sostituire un pasto.

Dimagrire in tempi relativamente breve e senza grandi sforzi. Per raggiungere questo risultato sappiamo tutti che sono necessari una dieta equilibrata e un po’ di movimento costante ma per intensificare l’azione snellente, l’aiuto degli integratori si rivela prezioso.

Gli integratori dietetici infatti, limitano l’apporto calorico, riducono la massa grassa ed eliminano il gonfiore. Da un lato accelerano il metabolismo, dall’altro riducono l’assorbimento di amidi e zuccheri così da limitare in modo significativo l’apporto calorico.

Gli integratori inoltre, si rivelano utili quando dieta e movimento non bastano o quando si desidera una strategia combinata. Si tratta di formulazioni specifiche, messe a punto da nutrizionisti con un pool di sostanze naturali in grado di ridurre il grasso in eccesso, drenare i liquidi e attenuare il gonfiore.

Insomma esattamente ciò di cui abbiamo bisogno quando vogliamo perdere peso!

Gli integratori per dimagrire K Protein e Zona Protein

Il mondo degli integratori dietetici è davvero molto vasto, ci sono prodotti specifici per ogni risultato che si desidera. Ho provato gli integratori di Nutriservice Italia, un’azienda italiana molto seria che ho avuto già modo di testare con dei fantastici prodotti cosmetici antietà del cofanetto Nutribox (in particolare vi consiglio l’efficacissima crema anticellulite Nutricell).

In questo periodo sono impegnata con dieta e attività fisica durante il fine settimana e per accelerare la remise en form ho sperimentato questi integratori che sono perfetti anche come pasto sostitutivo, una soluzione molto comoda per chi, come me, a pranzo è sempre fuori casa.

  • Integratore k Protein: con proteine, potassio e vitamine. Elimina i cuscinetti di grasso, riduce il sovrappeso, migliora lo stato fisico e mentale.
  • Integratore Zona Protein: con proteine, vitamine e minerali al gusto di cacao per un dimagramento rapido ed ottimale.
  • Macaya Vigor: aiuta a riprendere e mantenere il controllo fisico e mentale evitando lo “stress dannoso”, migliora la qualità della vita riconquistando benessere e serenità per ogni azione giornaliera.
  • Integratore per dimagrire K Protein di Nutriservice Italia

    E se vi dicessi fame nervosa? Chi non l’ha mai provata…

    L’integratore K Protein diminuisce la fame nervosa dando senso di sazietà, riduce l’assorbimento di grassi e carboidrati, limitando l’apporto calorico di questi ed elimina i cuscinetti di grasso.

    Con questi integratori si perde peso senza stress e migliora anche lo stato fisico e mentale.

    Integratore per dimagrire K Protein di Nutriservice Italia

    Il prodotto può essere utilizzato nell’integrazione alimentare nella dose di un misurino al giorno (10 Gr.) da abbinare alla colazione mattutina, e come sostituto di un pasto nella dose di altri 10 Gr. sciolto in acqua o latte.

    Si possono perdere fino a 3 kg in due settimane!

    Per chi non rinuncia mai al dolcetto, proprio come me, è ideale l’integratore Zona Protein 500, con Proteine, Vitamine e minerali al gusto di cacao per un dimagramento rapido ed ottimale. Contiene i nutrienti più indicati per un trattamento specifico dimagrante e anti-aging.

    Integratore per dimagrire Zona Protein 500 di Nutriservice Italia

    Con Zona Protein si perde peso, ti senti più energica e il gusto di cacao soddisfa anche il palato! Dall’esperienza e dai risultati di K Protein, per dimagrire in salute e combattere contemporaneamente l’invecchiamento cutaneo, è nato questo integratore, studiato per fornire all’organismo tutti i nutrimenti necessari per un’ alimentazione bilanciata, e quindi favorente un dimagramento ottimale.

    Contiene, con le proteine ad alta concentrazione, tutti gli Aminoacidi necessari al nostro corpo ed anche alla nostra pelle.

    Trattamento combinato dimagrante e anti-aging con Zona Protein

    Per una remise en forme totale e attivare il benessere dentro e fuori, Nutriservice Italia propone un trattamento combinato dimagrante e antiaging, con siero e crema viso molto efficaci a base di cellulare staminali vegetali, da abbinare all’integratore Zona Protein.

    A tal proposito non perdere questo speciale:

    Gli integratori dietetici a base di proteine, a volte vengono associati solo al mondo degli sportivi ma grazie agli integratori per dimagrire di Nutriservice Italia, ho scoperto che questi prodotti possono essere dei validi alleati per chi ha bisogno di ritrovare la linea velocemente senza stress e soprattutto senza privarsi di vitamine importanti.

    A volte nelle diete fai da te, eliminiamo degli alimenti importanti o peggio ancora nei pasti frugali fuori casa, non solo mangiamo poco ma incorporiamo tante calorie in eccesso. Abbiamo scarsi risultati, ne risente tutto il corpo e soprattutto l’umore. Con gli integratori dietetici, perdi peso senza stress!

    Per saperne di più sugli integratori di Nutriservice Italia, gli ingredienti e le dosi consigliate, visita il sito di Nutriservice Italia.

    Pur essendo considerato da molti esperti il perdere peso velocemente un sistema non molto consigliabile, è tuttavia corretto parlarne. Ragione per la quale devi sapere che vi sono numerosi programmi di dieta che possono suggerire come perdere peso velocemente.

    Alcuni programmi di dieta funzionano meglio per una perdita di peso veloce, alcuni sono più facili da seguire a confronto di altri, come pure vi sono quelli che risultano essere ripetitivi, quelli che richiedono meno preparazione e alcuni che possono anche essere meno costosi nella loro applicazione.

    La volontà di perdere peso velocemente non si deve però tradurre nell’applicazione di sistemi alimentari che possano risultare essere pericolosi per il proprio benessere, per la propria salute. La cosa da ricordare, quando si sceglie una dieta, è quella di preferire la tipologia in grado di poter fornire sapore, varietà, e la facilità nella preparazione dei cibi.

    quali sono i trucchi per dimagrire

    Debido a que la persona ha estado sin mucho alimento durante un período largo de tiempo, el hecho de comer le puede ocasionar problemas, especialmente si las calorías son demasiado altas al principio.

    Por lo tanto, los alimentos deben introducirse gradualmente, comenzando por los carbohidratos para proporcionar energía, seguidos por alimentos proteicos.

    Muchos niños desnutridos desarrollarán intolerancia al azúcar de la leche (intolerancia a la lactosa) y será necesario suministrarles suplementos con la enzima lactasa para que puedan tolerar productos lácteos.

    El tratamiento oportuno generalmente lleva a obtener buenos resultados.

    El tratamiento del kwashiorkor en sus etapas avanzadas puede mejorar la salud general del niño; sin embargo, éste puede quedar con problemas físicos y mentales permanentes. Si no hay tratamiento o si éste llega demasiado tarde, la afección es potencialmente mortal.

    Consulte con el médico si su hijo tiene síntomas de kwashiorkor.

    Para prevenir el kwashiorkor, asegúrese de que la dieta tenga suficientes carbohidratos, grasa (un mínimo de 10% de calorías totales) y proteínas (12% de calorías totales).

    Desnutrición proteica, Desnutrición proteica calórica, Desnutrición maligna

    Heird WC. La inseguridad alimentaria, el hambre y la desnutrición. En: Kliegman RM, Behrman RE, Jenson HB, Stanton BF, eds. Nelson de libros de texto de Pediatría. 18th ed. Philadelphia, Pa: Saunders Elsevier; 2007:chap 43.

    Versión del inglés revisada por: Neil K. Kaneshiro, MD, MHA, Profesor Adjunto de Pediatría Clinica, Universidad de Washington Facultad de Medicina. También se examinó por David Zieve, MD, MHA, Director Médico, ADAM, Inc. Traducido por: DrTango, Inc.

    Para los pacientes de Clínica DAM hay un aparcamiento de pago con descuento.

    A.D.A.M., Inc. esta acreditada por la URAC, tambien conocido como American Accreditation HealthCare Commission (www.urac.org). La acreditacion de la URAC es un comite auditor independiente para verificar que A.D.A.M. cumple los rigurosos estandares de calidad e integridad. A.D.A.M. es una de las primeras empresas en alcanzar esta tan importante distincion en servicios de salud en la red. Conozca mas sobre la politica editorial, el proceso editorial y la poliza de privacidad de A.D.A.M. A.D.A.M. es tambien uno de los miembros fundadores de la Junta Etica de Salud en Internet (Health Internet Ethics, o Hi-Ethics) y cumple con los principios de la Fundacion de Salud en la Red (Health on the Net Foundation: www.hon.ch).

    El artículo de Kwashiorkor no debe utilizarse durante ninguna emergencia médica, ni para el diagnóstico o tratamiento de alguna condición médica. Debe consultarse a un médico con licencia para el diagnóstico y tratamiento de todas y cada una de las condiciones médicas. En caso de una emergencia médica, llame al 112. Los enlaces a otros sitios se proporcionan sólo con fines de información, no significa que se les apruebe. © 1997-2018 ADAM, Inc. La reproducción o distribución parcial o total de la información aquí contenida está terminantemente prohibida.

    Artigo publicado por Aline Couto nas categorias: Dietas

    Restringir certos tipos de alimentos é o segredo do sucesso de diversas dietas. No caso da dieta da proteína, o segredo é cortar massas e outros alimentos com grande quantidade de carboidratos do cardápio. Para completar, você faz uma compensação do corte destes carboidratos com uma grande quantidade de proteínas. Confira a polêmica dieta das proteínas e perca até 5kg em 20 dias.

    A dieta da proteína é mais uma das formas mais rápidas de perder peso. Se a pessoa seguir as dicas da receita da dieta da proteína, pode perder até 2 kg por semana. Há alguns passos que devem ser seguidos durante a dieta da proteína para você emagrecer e manter a saúde. E Tal qual na dieta dos carboidratos e outros tipos de regimes, é recomendável que se faça a dieta das proteínas por no máximo 15 dias seguidos.

    A dieta da proteína é descomplicada. Não é preciso fazer grandes cálculos e nem ter grandes referências em relação as suas características (ao contrário da dieta dos pontos).

    A base da dieta das proteínas é aumentar o consumo de proteínas e reduzir o consumo de carboidratos. Proteínas demoram mais para digerir e por isso aumentam a sensação de saciedade. Os carboidratos são nossa fonte de energia. Quando cortamos esta fonte, o organismo passa a consumir energia da gordura do corpo – o que resulta na perda de peso.

    Além disso, proteínas ajudam na construção de músculos e aceleram o metabolismo queimando mais calorias.

    O problema é que quando ficamos sem carboidratos, aumentam as chances de efeitos colaterais como tontura, falha na memória e desânimo (processo de cetose). Para evitar grandes riscos, não fique mais de uma semana sem carboidratos.

    A média de consumo de calorias ficará em torno de 1000 calorias ao dia. Só é preciso cortar (ou pelo menos reduzir ao máximo) os seguintes alimentos:

    Abóbora, Açúcar, Adoçantes com Frutose, Adoçantes com Lactose, Água Tônica, Almôndegas, Amendoim, Amidos, Arroz, Balas, Banana, Batata, Beterraba, Biscoito, Bolachas, Bolos, Caju, Carboidratos, Catchup, Catupiry, Cereais, Chiclete, Doces, Ervilhas, Farinha, Feijão, Figos, Frutas, Frutas Secas, Gelatinas, Geléia, Leite, Leite Desnatado, Macarrão, Mandioca, Massas em Geral, Mel, Milho, Mortadela, Panquecas, Pão, Passas, Petiscos, Salsicha, Soja, Sorvetes, Suco de Frutas, Tâmaras, Trigo, Yogurt.

    Em compensação, você pode aumentar a quantidade de proteínas no seu cardápio (cuidado para não exagerar) para evitar a sensação de fome constante. Frutas, legumes e shakes a base de proteína podem ajudar no processo da dieta das proteínas. Veja algumas atitudes que você deve tomar durante o regime.

    Vagem, Tomate, Sukiaki sem massa, sopa de legumes, sashimi, salsa, salaminho, salada verde, sal, repolho, rabanete, quiabo, queijos industrializados, presunto, pimentão, pimenta, pepino, peixe, ovos, ostra, omelete, nabo, mexilhões, mantega, linguiça, limão, lagosta, jiló, frango, espinafre, couve-flor, couve, cogumelo, chuchu, chicória, cenpoura, cebola, caviar, carnes, carangueijo, camarão, brócolis, bernjela, bacon, bacalhau, azeitona, azeite, aves, atum, aspargos, alface, agrião, acelga, abobrinha verde.

    Tudo em excesso faz mal. Excesso de proteína pode afetar a saúde dos rins e do fígado. A quantidade ideal de proteína diária é de 1g por quilo de peso para pessoas sedentárias. Para quem pratica exercícios físicos, o ideal é 1,4 grama por quilo de peso.

  • Utilize um daqueles shakes a base de proteína uma vez ao dia (de preferência no café da manhã). Ele que vai garantir um pouco da energia que você ganharia com os carboidratos. Porém, este suplemento alimentar deve ser tomado no máximo duas vezes ao dia. Senão a dieta vira engorda.
  • Tal qual em todas as dietas, você deve tomar muita água para conseguir suprir as necessidades do seu corpo. O recomendado é beber dois litros ao dia. Apenas evitar beber enquanto está nas refeições. Esta dica é válida mesmo se você não estiver fazendo dieta alguma.
  • Não comer carboidratos e consumir apenas 1000 calorias ao dia não é fácil. Para compensar procure fazer sete refeições ao dia.
  • Se você está com a imunidade (teve gripe recentemente), é gestante ou faz exercícios diariamente não deve fazer a dieta. Este tipo de dieta mais radical (que corta totalmente um tipo de alimento) deve ser feito apenas por pessoas que estão acima do peso e dispostas a passar por algumas privações. Se você seguir corretamente a dieta da proteína, com certeza vai perder peso sem perder saúde.
  • Este cardápio foi criado por uma nutricionista para a revista Boa Forma. Nutricionistas não apoiam a dieta das proteínas pelos riscos envolvidos na eliminação dos carboidratos da dieta, por isso, existem alguns carboidratos (alimentos proibidos) na dieta para que você não sinta tontura e fraqueza.

  • 1 fatia de queijo minas, 1 xícara de leite desnatado com café ou chá, 1 pêra
  • 1 fatia de melão, 3 fatias de presunto magro, 2 fatias de queijo prato, 2 fatias de pão integral, chá de ervas ou frutas
  • 1 taça de salada de frutas, 1 iogurte desnatado, 1 copo (200 ml) de suco de acerola
  • 1 taça de salada de frutas, 1 iogurte desnatado, 1 copo de suco de melão
  • 1 torrada integral com 1 fatia média de ricota, 1/2 papaia, 1 xícara de leite desnatado, café ou chá
  • 1 iogurte batido com morangos (e adoçante), 2 fatias de presunto magro, 1 fatia média de queijo-de-minas, 1 copo (200 ml) de suco de mamão
  • cibi da evitare per dimagrire yahoo

    În paralel, poţi practica aerobic şi exerciţii de tonifiere.

    Exemple de MENIURI care respectă dieta DASH:

    Mic dejun (variante la alegere)

    • Un ou fiert feliat cu una sau două felii de bacon slab, gătit la grătar, şi un pahar mic de suc de roşii

    • O omletă din două ouă cu o felie mică de carne de vită la cuptor şi roşii feliate

    • Un rulou din curcan şi brânză (aşază o felie mare de curcan deasupra unei felii de brânză cu nivel redus de grăsime şi înfăşoară-le), plus un pahar de suc de legume

    • Omletă din albuş de ou (făcută din două albuşuri de ou) cu şuncă slabă şi ciuperci

    • O porţie de nuci diverse şi crudităţi (ţelină, ridichi, morcovi, castravete sau ardei).

    Gustări (una în timpul dimineţii şi una după-amiază)

    • O bucată de brânză uşoară şi o porţie de morcovi

    • Un iaurt mic fără grăsime şi zece nuci sau caju

    • O linguriţă de unt de arahide cu batoane de ţelină

    • O bucată de brânză uşoară cu batoane de ţelină

    • Două linguri de brânză de vaci, alături de crudităţi.

    Prânz (alege o variantă, plus un pahar de jeleu fără zahăr la desert)

    • Un piept de pui la grătar servit cu o salată verde mare cu ulei şi oţet

    • Două sau trei rulouri cu şuncă şi brânză, servite cu o lingură de salată de varză crudă, acoperită în dressing din ulei şi oţet, plus castraveţi

    • O conservă de ton amestecată cu maioneză uşoară şi ardei şi ceapă tăiate fin, alături de o salată mare cu ulei şi oţet

    • O roşie mare umplută cu brânză de vaci uşoară cu arpagic şi piper negru, servită cu garnitură de salată

    • O ciupercă Portobello acoperită cu o felie subţire de şuncă şi cu brânză de vaci rasă pe deasupra.

    Gustări înainte de cină (opţional)

    • Fâşii de ardei roşu cu o lingură de guacamole

    • O mână de nuci nesărate şi prăjite sau de fistic (aproximativ 20)

    • O lingură de humus cu nivel redus de grăsime plus crudităţi.

    Cină (alege o variantă, plus un pahar de jeleu fără zahăr la desert)

    • Un burger din carne de vită slabă, la grătar, cu legume aburite

    • O porţie de pui la rotisor servită cu salată de legume, cu nuci de pin presărate pe deasupra şi cu dressing din oţet

    • O porţie de somon prăjit, plus legume chinezeşti (pentru aromă: o pastă din condimente chinezeşti sau tailandeze)

    • Cotlet de porc la grătar cu piure de conopidă şi păstăi cu dressing balsamic

    • O salată "three-bean" (salată tipic americană făcută, de obicei, din diverse boabe de păstăi la conservă), plus o salată mare verde.

    La dieta proteica è una dieta a base di proteine che esclude qualunque forma di carboidrato a parte i cibi a bassissima concentrazione di glucidi come le verdure.

    La dieta proteica è in sostanza una dieta low carb, ma portata all'estremo e proprio per questo va seguita per pochi giorni, 10 o 20 al massimo secondo i fautori di questa dieta.

    Dovendo assumere solo proteine, verdura e pochi grassi, la colazione è costituita da latticini magri e uova, mentre il pranzo e la cena sono composti da un secondo piatto a base di carne magra più un contorno di verdura condita con pochi grassi, per esempio un cucchiaio di olio extravergine a crudo.

    La dieta proteica è una classica dieta che cerca di far presa sulla voglia spasmodica delle donne di liberarsi in fretta dei chili di troppo, possibilmente nei "punti giusti", e senza soffrire troppo la fame.

    E infatti la dieta proteica promette proprio questo: dimagrimento localizzato, risultati veloci, senza soffrire la fame e per di più senza abbassare il metabolismo. Analizziamo uno ad uno questi punto.

    Risultati veloci: la dieta proteica è decisamente ipocalorica, si parla di 600-800 kcal al giorno, una quantità inferiore al minimo consigliato in una dieta. Per questo motivo non si può seguire per molto tempo questa dieta. Ovviamente si dimagrisce in fretta, ma non potendo seguire la dieta per più di 10-15 giorni, si dimagrisce ben poco. In un tale periodo la bilancia può scendere al massimo di 2 kg in soggetti in sovrappeso lieve (chi deve perdere fino a 5 kg), e al massimo di 3-4 kg in chi è in sovrappeso grave. Di questi, 1 kg lo si riprende subito dopo la dieta quando si reintegra il glicogeno muscolare, quindi alla fine il dimagrimento effettivo è di 1-2 kg al massimo, d'altronde la matematica e la fisiologia non sono una opinione: per perdere un kg di grasso bisogna tagliare dalle 5000 alle 7000 kcal e come minimo ci vuole una settimana, se si dimagrisce di più si sta perdendo altro oltre al grasso (muscoli, acqua, glicogeno).

    dimagrire velocemente vegan

    1. Trova il tempo per dedicarti all’esercizio fisico o ad attività produttive, in modo da evitare di mangiare troppo. Le faccende domestiche aiutano. Per bruciare calorie puoi prenderti cura del giardino, lavare l’auto o fare altri lavoretti in casa. Non scegliere il posto più comodo nell’area di parcheggio. Lascia l’auto lontano dall’ingresso, quando vai in un negozio. Preferisci le scale all’ascensore;

    2. sii realista circa il tipo di esercizio che puoi fare quando inizi un nuovo programma. Non scoraggiarti se devi iniziare lentamente. Anche brevi intervalli di allenamento che combinano attività cardio a quelle brucia-grassi possono eliminare centimetri dalla vita, braccia e cosce in due settimane o meno;

    3. segui un programma di allenamento personalizzato. Le sessioni cardio e brucia-grassi possono aiutare a perdere peso velocemente, dal momento che il peso e l’allenamento permettono al metabolismo di utilizzare l’energia in modo più efficiente. Avere una dieta sana e equilibrata e fare esercizi brucia-grassi è essenziale per prevenire la perdita muscolare. Per perdere un chilo di grasso, bisogna bruciare 3500 calorie. La serie di esercizi più efficace per bruciare i grassi include intervalli brevi di intenso allenamento accompagnati da periodi di riposo;

    4. in un programma di esercizio è molto importante la varietà, sia per coloro che hanno già raggiunto un peso stabile sia per coloro che hanno appena iniziato il loro processo di perdita di peso;

    5. scegli allenamenti che richiedono uno sforzo al corpo intero. In questo modo, lavoreranno tutti i muscoli e si bruceranno più calorie. Per esempio, cerca di combinare una forma di allenamento di resistenza con le braccia (sollevando piccoli manubri) mentre fai jogging o fai altri esercizi per le gambe;

    6. svolgi attività aerobica con moderazione, incorporando la camminata a ritmo sostenuto, andare in bicicletta, uso di macchine aerobiche o il nuoto. Ciò ti permette sia di bruciare calorie sia di mantenere il cuore sano. Il nuoto è ottimo, soprattutto se si è abbastanza in sovrappeso o se si hanno problemi alle articolazioni, poiché si bruciano le stesse calorie di una corsa (o anche di più!) con molto meno stress sulle articolazioni. Fai esercizio aerobico almeno 30 – 40 minuti per 3 – 4 giorni alla settimana;

    7. allenati: un allenamento di resistenza o con i pesi può aiutare uomini e donne a rimanere magri formando muscoli e aumentando il metabolismo. Le strategie per la perdita di peso che includono sia aerobica che allenamento con pesi fanno bruciare calorie in modo significativo. Se aumenta la muscolatura, il metabolismo a riposo del tuo corpo (la quantità di calorie che bruci quando sei semplicemente seduto) aumenta. Alcuni studi hanno dimostrato che allenarsi con i pesi fa aumentare il metabolismo del 15%. Ciò vuol dire che in media una donna può bruciare 200 – 300 calorie in più al giorno, quando è a riposo. Inoltre, allenarsi in questo modo aiuta a rendere magro e tonico il corpo;

    8. allenati divertendoti: scegliere attività fisiche che ti piacciono renderà tutto meno noioso e quindi ti aiuterà a non smettere di allenarti. Comincia con un hobby che ti fa muovere un po’, anche se non equivale a un vero e proprio esercizio fisico. Dedicarsi al giardinaggio, costruire piccoli progetti, giocare con animali sono ottimi modi per bruciare calorie. Ricorda che giochi come pallavolo, tennis e frisbee ti aiutano a bruciare calorie, rendendo l’esercizio un’attività sociale e divertente di cui godere ogni giorno. Non aver paura di provare cose nuove. Molte forme di esercizio possono esserti utili per raggiungere i tuoi obiettivi di perdita di peso. Esistono anche programmi di allenamento in casa come Wii Fit, che guida l’utente attraverso yoga, aerobica, allenamento di resistenza e esercizi di equilibrio nella totale comodità di casa sua. Per gli utenti più avventurosi, programmi come P90-X possono fornire notevoli benefici;

    9. dormi abbastanza. Riposare in modo adeguato ti aiuterà a mantenere l’energia sufficiente per tutta la giornata. Ciò ti impedisce di mangiare eccessivamente o di sentirti male durante l’attività fisica. Dopo un allenamento di resistenza, lascia riposare il gruppo muscolare almeno 24 – 48 ore (per esempio, lavora sui bicipiti e gli addominali a giorni alterni) e prendi 1 – 2 giorni di riposo a settimana. Cerca di capire di quanto sonno hai bisogno, dato che una carenza di sonno diminuisce la capacità di perdere peso;

    10. prova a cucinare con olio d’oliva invece di utilizzare altri tipi di olio meno sani. L’olio d’oliva è una grande fonte di grassi monoinsaturi e contribuisce a ridurre le lipoproteine a bassa densità, note come LDL. Questo aiuta a proteggerti contro l’aterosclerosi e in più i grassi monoinsaturi riducono il rischio di malattie cardiache, perché non influenzano i livelli di lipoproteine ad alta densità (HDL), chiamate anche “colesterolo buono”.

    Ricorda che perdere peso in modo sano richiede impegno, dedizione e costanza. Concentrarti sulle tue motivazioni renderà più facile rifiutare la torta di cioccolato. Allo stesso modo, ricorda che commettere un errore non vuol dire che hai fallito. Se hai fatto un passo indietro, concentrati di nuovo e ritornare a seguire il tuo programma. Perdere peso rapidamente per un evento specifico può essere una buona motivazione temporanea, ma elaborare pochi obiettivi a lungo termine può risultare utile;

    • se sei molto in sovrappeso, perdere anche solo pochi chili può aiutarti a migliorare la tua salute, il tuo umore e il tuo sonno. In questo modo inoltre migliori il metabolismo e il modo in cui il corpo regola lo zucchero nel sangue e riduci il rischio di molte malattie cardiache;

    • lo zucchero esiste in varie forme. Controlla le etichette dei prodotti alimentari: fruttosio, glucosio, melassa, sciroppo di mais sono tutti zuccheri. Limitali, ma soprattutto stai lontano dallo sciroppo di mais con elevate quantità di fruttosio; non è altro che uno sciroppo di mais ricco di zuccheri. Scegliere alimenti poco zuccherati ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi in modo più veloce;

    scegli obiettivi specifici e eliminali dalla lista, una volta che li hai raggiunti. Questo ti permetterà di notare i progressi regolarmente, senza dimenticare l’obiettivo principale;

    • il modo più salutare per perdere peso velocemente è seguire una dieta sana e nutriente, idratarsi correttamente e fare esercizio fisico;

    potresti riuscire a ridurre l’importo calorico mangiando lentamente; il tuo cervello ha bisogno di circa 20 minuti per ricevere il segnale che non hai più fame. Fare una pausa tra un boccone e l’altro ti aiuterà a non mangiare eccessivamente, perché ti accorgerai che sei sazio e smetterai di mangiare;

    • l’obiettivo è perdere il grasso, non solo il peso in generale. Se stai facendo allenamento di resistenza mentre segui il tuo programma, potresti notare un aumento iniziale di peso. In questo caso, non preoccuparti. Probabilmente hai perso il grasso, ma hai guadagnato muscoli, che sono più densi e sani del primo;

    • identifica la tua fonte di motivazione e gli obiettivi fondamentali della tua perdita di peso. Prova a scrivere i motivi precisi che ti stimolano, in modo da avere un promemoria visivo costante;

    • regola l’apporto calorico e l’attività fisica in modo che ci sia un equilibrio tra assunzione e utilizzo delle calorie;

    • uomini e donne avranno probabilmente obiettivi differenti, per quanto riguarda il loro allenamento con i pesi. Le donne devono sapere che non diventeranno mai grosse come gli uomini, perché non hanno abbastanza testosterone per costruire muscoli così grandi. Le body-builders sono così o perché prendono steroidi o perché dedicano 2 – 3 ore al giorno all’allenamento. I principianti (uomini e donne) devono iniziare con 3 serie di 8 – 12 ripetizioni e dovrebbero usare il peso più pesante che riescono a sopportare. Prendi un libro di allenamento con i pesi o consulta un sito web affidabile che ti mostrerà diversi esercizi e la forma corretta. Quando sollevi adeguatamente, allunghi il muscolo durante l’esercizio e eviti lesioni;

    • assicurati di indossare gli abiti giusti, prenditi cura della tua pelle e mantieni una postura corretta;

    sii realista, ma ottimista. Imposta un obiettivo raggiungibile, altrimenti ti sentirai sfiduciato e smetterai di seguire il programma. Ricorda che anche una minima perdita di peso può tonificare i muscoli e darti un aspetto più snello rapidamente;

    se senti la mancanza di qualche tuo cibo preferito, non ti preoccupare. Non c’è nulla di male se cedi a una tentazione una volta a settimana. Scegli un giorno ogni settimana in cui cedere al piacere, con moderazione. Se ami la pizza, prova ad andare ad un pizza gourmet, dove utilizzeranno i migliori ingredienti e le verdure più fresche. Se ami le hamburger del fast food, prova a farle. L’hamburger fatta in casa è generalmente più sana di quelle che vengono servite nei fast food;

    • per il massimo della salute, soprattutto se stai cambiando la tua dieta in modo drastico, comincia un regime alimentare per diabetici, fatto di verdura, frutta, proteine in piccole porzioni di pollame, pesce, uova e carne;

    • se è possibile, misura il grasso corporeo circa una volta al mese. Gli uomini dovrebbe avere una percentuale di grasso tra il 15% – 20% (e comunque non inferiore al 4%), mentre quella delle donne dovrebbe oscillare tra il 20% e il 30%. La percentuale di grasso è maggiore nelle donne a causa della gravidanza e del ciclo mestruale;

    • i professionisti della salute raccomandano una perdita di peso lenta e costante di 1 – 2 chili alla settimana, associando una dieta sana ad un esercizio fisico moderato;

    • fai degli esami del sangue prima di cominciare il tuo programma di dieta ed esercizio. Si possono così controllare eventuali problemi di colesterolo e zuccheri nel sangue, nonché la carenza di minerali che possono essere corretti con il nuovo piano di alimentazione;

    • non soffrire di fame. Evitare di consumare un numero sufficiente di calorie su base regolare può causare effetti opposti a quelli che stai cercando e farlo per un tempo prolungato può mettere in pericolo la tua vita. Se hai tentato di perdere peso saltando più pasti o riducendo drasticamente l’apporto calorico giornaliero, chiedi informazioni ad un operatore sanitario sui disturbi alimentari;

    • se avverti effetti collaterali a seguito della dieta o dell’esercizio fisico, come vertigini, stordimento, nausea, debolezza, dolore, mal di testa o altri sintomi, interrompi il programma e riprendi le normali abitudini. Se pensi che il dolore o il malessere sia grave o preoccupante, consulta un medico;

    • evita diete lampo, pillole dimagranti o diete veloci che limitano severamente le calorie e la varietà degli alimenti. Le diete e le tecniche per una rapida perdita di peso non sono sempre efficaci e spesso sono pericolose. Pillole, polveri e programmi alimentari che richiedono una restrizione estrema delle calorie, proibizione di interi gruppi di alimenti e eccessivo esercizio possono essere molto pericolose per la salute. Pillole ed integratori non sono monitorati dalla FDA e possono non essere sicuri. Senza la prescrizione di un medico di evitare un particolare tipo di cibo, è essenziale una dieta varia ed equilibrata per una nutrizione adeguata e sana e una perdita di peso costante. Le pillole dimagranti e programmi alimentari severi possono causare deficit nutrizionali, danni agli organi, colesterolo alto e molti altri pericolosi problemi di salute;

    • è rischioso perdere peso troppo in fretta, perché può avere effetti negativi sulla salute. Nonostante il titolo di quest’articolo, è meglio rimettersi in forma lentamente. Una perdita di peso eccessiva e prolungata può provocare notevoli danni alla salute. Il modo più sicuro e sostenibile di perdere peso è farlo lentamente e con la guida di un medico;

    • prima di prendere integratori, consulta un medico o un dietologo, perché multivitaminici e altri tipi di integratori non sono necessari per tutti, soprattutto se si segue una dieta equilibrata;

    • non iniziare a perdere peso senza chiedere consiglio a un medico. Ci sono molte condizioni di salute che possono controindicare programmi rapidi o altre strategie a breve termine;

    • una perdita di peso rapida è solo una soluzione temporanea e, in alcuni casi, può essere addirittura pericolosa. Diete lampo, pillole dimagranti e il digiuno possono causare calcoli biliari, una riduzione della massa muscolare, perdita dei capelli e lesioni al cuore o a altri organi.

    Ridurre i carboidrati contribuisce in modo significativo alla perdita di peso ma se sei vegetariano o vegano e vuoi seguire una dieta dimagrante veloce a basso contenuto di carboidrati diminuire o eliminare un ulteriore gruppo alimentare potrebbe diventare un problema.