dimagrire facendo pesi

come fare la dieta del limone

La Dieta Molecolare riduce i carboidrati ma non li elimina del tutto, puoi quindi seguirla anche per 3-4 mesi consecutivi; inoltre offre diverse alternative tra cui puoi scegliere per il pranzo.

Leggi quindi il menù e facci sapere se la dieta consigliata si adatta alle tue esigenze e ai tuoi gusti alimentari.

Richiesta dieta: già mi ero iscritta ma vorrei comunque se possibile una dieta, ero orientata per la dieta proteica perchè nell’ ultimo anno ho preso 20kg. sono alta 1.64 e peso 83kg. aspetto vostre notizie. da lunedì comincerò a praticare attività fisica come prima 3 volte a settimana. elvira

Buongiorno Francesca, per prima cosa è bene chiarire il fatto che tu rientri già nel peso-forma e non hai problemi di sovrappeso (e questo è un bene per la tua salute!). La formula per il calcolo del peso ideale è la seguente:

Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

- Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)

- Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)

- Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9

- Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9

- Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9

- Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

Il valore ottimale del peso forma per una donna è compreso tra 21-22: tu hai già un valore 21.

Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Calcolo peso ideale

Detto questo, è bene specificare che chi è già in peso forma fatica di più a dimagrire rispetto a chi è in una situazione di sovrappeso. Se vuoi perdere 5 chili devi quindi necessariamente essere costante con l’attività fisica e fare sport con regolarità almeno 3-4 volte a settimana. Lo sport costante aiuta a riattivare il metabolismo, a bruciare più calorie, a dimagrire con più facilità e a mantenere il peso-forma successivamente raggiunto con la dieta senza ingrassare di nuovo. Per queste ragioni lo sport va fatto sempre, sia durante che dopo la dieta, e questo è un bene anche per la salute. Sull’ importanza di abbinare sempre sport e dieta per avere i migliori risultati trovi maggiori informazioni a questi link:

Puoi fare un allenamento efficace anche a casa, ma serve costanza. Inizia sempre il tuo allenamento con 40 minuti di riscaldamento. Puoi scegliere tra queste opzioni economiche:

A- 40 minuti di corsa all’aperto (meteo permettendo!); se non sei allenata all’inizio alterna corsa lenta a camminata veloce; trovi degli utili consigli per iniziare a praticare jogging a questo link Correre per dimagrire

B- 40 minuti di cylette (costa poco acquistarne una!)

C- 40 minuti di ellittica (poco costosa, la trovi anche da Decathlon e consente un allenamento a casa migliore e più intenso rispetto alla cyclette)

D- 40 minuti di riscaldamento saltando a corda; leggi come allenarti cliccando a questo link Saltare a corda per dimagrire

Dopo i tuoi 40 minuti di riscaldamento (allenamento aerobico), esegui degli esercizi di ginnastica mirati per i tuoi punti critici: fianchi, gambe e addome. A questi link trovi delle utili schede di allenamento per la tua ginnastica a casa che puoi stampare e usare:

Se invece decidi di iscriverti in palestra, il corso fitness più indicato per te è la GAG: è un allenamento specifico per gambe, addominali e glutei, si fa in gruppo con la musica ed è anche molto divertente.

Un altro corso fitness che ti consigliamo e che rassoda gli addominali è il pilates: si focalizza proprio sul rimodellamento della pancia. Sono perlopiù esercizi a corpo libero prevalentemente eseguiti a terra. Uno degli effetti maggiori è la tonificazione dell’ addome che durante tutta la lezione rimane sempre attivo. Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Pilates per addominali

Dopo i consigli per il tuo allenamento, passiamo alla dieta! Ti consigliamo di seguire la Dieta Proteica che trovi nell’articolo sopra solo per 1 mese e poi passare alla Dieta Dissociata che trovi a questo link (clicca qui): Dieta Dissociata

Infine, per il tuo problema di pancia gonfia e difficoltà digestiva, ti consigliamo di acquistare questo integratore alimentare che è un rimedio del tutto naturale (clicca qui): Rimedio naturale per pancia gonfia-difficoltà digestiva

Questo è il tuo programma completo: buona dieta e soprattutto buon allenamento!

Ti aspettiamo sul blog con i tuoi prossimi risultati. Per eventuali domande scrivici pure.

Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni, sono alta 1.74 e peso 64 kg… nell’ultimo anno ho preso 5 kg e adesso vorrei tornare alla mia forma precedente! Purtroppo non riesco ad andare in palestra per questioni economiche e di tempo, ogni tanto faccio esercizio a casa ma non con regolarità (le zone che si sono maggiormente appesantite in quest’anno sono i fianchi, le gambe e l’addome). Da qualche tempo soffro anche di pancia gonfia e fatico a digerire, per questo ho preso in considerazione di seguire la dieta dissociata da voi proposta in un altro articolo, ma allo stesso tempo sarei più orientata verso la dieta proteica per perdere peso più velocemente… voi cosa suggerite?

Grazie per la tua risposta Annalisa, ora la tua situazione ci è più chiara. Dato che al momento il tuo peso “staziona” e non riesci a dimagrire, la soluzione più efficace per riattivare il tuo metabolismo è seguire una dieta e iniziare a praticare sport con regolarità. L’attività fisica costante è fondamentale: è utile fare sport almeno 3-4 volte a settimana. Puoi iscriverti in piscina oppure in palestra e seguire il corso fitness che più ti piace, l’importante è avere costanza: i risultati arrivano già alla fine del primo mese. Sei molto giovane, inizia a fare sport e il tuo metabolismo si rimetterà subito in moto.

Per quanto riguarda la dieta, è utile iniziare con 1 mese di dieta proteica: stampa il menù settimanale. La dieta proteica è facile da seguire anche se ti capita di mangiare fuori casa: ordina un secondo piatto di carne o pesce abbinato ad un contorno di verdure.

Prova quindi a seguire la dieta proteica per 1 mese e inizia a fare sport. Al termine del mese aggiornaci sui tuoi risultati. Buon inizio e, per eventuali domande, scrivici pure.

Salve… sono alta 1,71… stamattina mi sono pesata ed ero a 70 chili. attualmente non pratico sport in modo assiduo, ogni tanto esco a passeggiare ma fortunatamente cammino molto.

Su questo sito non ho mai seguito diete, mi sono iscritta tempo fa in realtà!

Buongiorno Annalisa, per darti dei consigli utili abbiamo bisogno di ulteriori informazioni:

camminare per dimagrire pancia e fianchi

Questi dati emergono in tutta la loro gravità se pensiamo che un eccesso di peso ponderale è, insieme a sedentarietà, fumo e alcool, uno tra i più importanti fattori di rischio cardiovascolari, responsabile di più di 1000 morti ogni settimana.

Esistono moltissime diete dimagranti, alcune anche corrette ed efficaci, ma spesso non funzionano perché chi le inizia non è costante nel proseguirle. Un programma di mantenimento del peso forma permette a chi è in sovrappeso di perdere peso e di non recuperarlo più.

In quest’articolo spiegheremo come dimagrire e come fare per non riprendere più i chili persi, spiegheremo i principi generali dell’aumento di peso e del dimagrimento: seguendoli e facendo una vita più sana riuscirete a dimagrire. Ci occuperemo inoltre delle cause dell’aumento di peso e dei benefici del dimagrimento, vi insegneremo a dimagrire seguendo una dieta sana e facendo esercizio fisico e vi daremo alcuni consigli per iniziare.

Per dimagrire davvero serve costanza (http://www.flickr.com/photos/sharpchick/2041409554/sizes/m/in/photostream/)

Gli uomini preistorici, se ingrassavano, non potevano che essere felici! Ingrassare, infatti, era l’unico modo per proteggersi dalla morte per fame in caso di carestia.

  • Se i nostri antenati mangiavano più del necessario, gli alimenti in eccesso si trasformavano in grasso depositato nel loro organismo,
  • se invece mangiavano meno del necessario, il loro organismo convertiva il grasso immagazzinato in energia.
  • Al giorno d’oggi i nostri frigoriferi e gli scaffali dei supermercati sono pieni di cibo, quindi non abbiamo bisogno di usare il nostro organismo come una dispensa! Molte persone vogliono dimagrire solo per una questione estetica, ma la motivazione corretta dovrebbe essere il raggiungimento di un migliore stato di salute. Il sovrappeso o l’obesità, infatti, sono associati a un aumento del rischio di patologie cardiache, diabete, artrite e alcuni tipi di tumore.

    Gli alimenti che mangiamo sono una fonte di energia, esattamente come la benzina per le macchine. Il nostro organismo usa l’energia per tenere costante la temperatura corporea, per muoversi e per mantenere in efficienza le sue varie funzioni, come il battito cardiaco.

    L’unità di misura dell’energia è la caloria.

  • 1 grammo di carboidrati o zuccheri corrisponde a 4 calorie,
  • 1 grammo di proteine corrisponde a 4 calorie,
  • 1 grammo di grassi corrisponde a 9 calorie.
  • Si sviluppano sovrappeso e poi obesità quando si introducono nell’organismo più calorie rispetto a quelle effettivamente necessarie: la caloria è l’unità di misura dell’energia introdotta con gli alimenti, energia di cui l’organismo ha bisogno per funzionare ed essere attivo. Se tuttavia si assume più energia di quanta effettivamente se ne usa, si finisce per ingrassare.

    Il fabbisogno calorico dipende da diversi fattori, ad esempio da

  • livello di attività fisica svolto (per lavoro e/o per hobby),
  • I bambini hanno bisogno di più energia per unità di peso corporeo rispetto agli adulti, perché devono crescere. Un uomo di 90 kg ha bisogno di più energia rispetto a un altro che pesa solo 70 kg. Un muratore ha bisogno di più energia rispetto a un impiegato della stessa età, dello stesso sesso e con la stessa corporatura.

    Anche per persone della stessa età, della stessa corporatura e con lo stesso livello di attività, potrebbero essere necessarie diverse quantità di calorie al giorno, per via delle differenze nel metabolismo; chi ha un metabolismo più veloce ha bisogno di più calorie al giorno.

    I carboidrati sono contenuti negli alimenti che contengono zuccheri o amidi. Tra di essi ricordiamo

    Le proteine sono fondamentali per l’organismo e sono contenute in:

    I grassi sono il principio nutritivo maggiormente calorico e sono contenuti principalmente in:

    Sono essenzialmente tre le cause per cui, smettendo di fumare, si aumenta di peso:

  • La nicotina presente nelle sigarette accelera il metabolismo, ossia aumenta la quantità di calorie che il corpo utilizza a riposo in modo piuttosto significativo (dal 7 al 15%): senza sigarette il corpo brucerà quindi meno calorie e, a parità di dieta, si tenderà ad aumentare di peso.
  • Le sigarette riducono l’appetito, quindi smettendo si tende in genere a sentire più fame.
  • Il fumo è una (brutta) abitudine; quando si dice basta è possibile sentire la necessità e/o il desiderio di compensare la perdita con cibi grassi e dolci (ad alto contenuto calorico).
  • Ma vale la pena ricordare perchè conviene comunque smettere:

  • Cuore e polmoni saranno più forti e più protetti da malattie cardiovascolari e tumorali; non è mai troppo tardi per smettere.
  • Capelli e vestiti non odoreranno più di fumo.
  • Si risparmiano un sacco di soldi ogni settimana.
  • Se si è in sovrappeso od obesi aumenta il rischio di:

    Il peso eccessivo non è l’unico rischio per la salute, infatti anche la zona dell’organismo in cui si accumula il grasso riveste una certa importanza:

  • le donne con una silhouette a pera tendono ad accumulare il grasso sulle cosce e sui fianchi,
  • invece quelle con una silhouette a mela (più comune negli uomini) accumulano il grasso all’altezza del girovita.
  • camminare per dimagrire pancia e fianchi

  • Un yogur desnatado con 1/2 ciruela troceada.
  • Gelatina Light con dos cucharadas de ricota.
  • Brocheta de pollo, con panceta y cebolla a la plancha.
  • Para almorzar a media mañana

  • Atún al natural con brócoli hervido y queso parmesano rallado.
  • Gelatina Light con media manzana troceada.
  • Ensalada de rabanitos y acelga salteada con trocitos de jamón dulce.
  • Mejillones hervidos con perejil, ajo y un poquito de aceite de oliva.
  • Para almorzar a media mañana

  • Gelatina Light con dos cucharadas de queso blanco.
  • Dos claras de huevo cocidas, rellenas con ricota y pickles.
  • Para almorzar a media mañana

  • Gelatina Light con media manzana troceada o media ciruela.
  • Para almorzar a media mañana

  • Gelatina Light con dos cucharadas de ricota.
  • Ensalada de camarones con palmitos y mayonesa.
  • Gelatina Light con medio durazno troceado.
  • Para almorzar a media mañana

  • Gelatina Light con media ciruela troceada.
  • Gelatina Light con media ciruela troceada.
  • Hamburguesas con tomate y cebolla picados.
  • Para almorzar a media mañana

  • Gelatina Light con dos cucharadas de queso blanco.
  • Rollitos de jamón dulce con palmitos, aceitunas picadas y mayonesa.
  • Huevos hervidos con espárragos y mayonesa.
  • Gelatina Light con media ciruela picada.
  • También te pueden interesar estos artículos:

    hice una dieta proteica, me dio muy buen resultado, lo que no se que tengo que hacer para mantenerme y ademas cuando como de mas que tengo que comer en los dias sucesivos y no engordar

    hola, quisiera que alguien me ayudara. en esta dieta proteica, solo se debe de comer unas de las opciones, verdad? porque por cada comida de un dia, hay varias opciones. por ejemplo: para el desayuno hay

    2. gelatina light con dos cucharaditas de ticota descremada.

    solo hay que elegir una de las dos opciones, verdad? o hay que comerse las dos cosas? esque lo veo bastante comida. porque yo no suelo ni desayunar ni merendar, jajajajajajaja

    tengo una duda, si yo realizo una dieta proteica, y no tengo carbohidratos como es posible realizar actividad fisica. si el organismo el primer combustible que utiliza son los carbohidratos, los musculos utilizan este combustible que es la principal fuente de energia, y para lograr quemar grasas necesito minimo dos semanas de entrenamiento.

    Me encanta la hiper proteica es buenísima loque pasa es que engordo cuando como otros alimentos.

    El pan de gluten está permitido??Lo que pasa que me encanta el pan

    hola la dieta proteica es muy buena para bajar de peso rapidamente pues el metabolizar la proteina se gasta mas energia para porder absorverla y la grasa retarda el vaciado gastrico, por eso aguantas mas tiempo llena y sin hambre, pero en mi opinion no es recomendable hacerla por largos periodos, puesto que te puede perjudicar el riñon, debes de tomar agua en abundancia, ademas se ha comprobado que ser tan carniboro aumenta el acido urico y el colesterol malo, esta dieta no es para todas las personas. Es mejor una asesoria con una nutriologa para que sepas si eres o no candidato.

    Hola chicos, la dieta proteica cuenta con carbohidratos en las verduras y lacteos, a lo sumo pueden comer 4 galletitas de salvado por dia, dos en el desayuno y dos en la merienda, esta dieta es muy buena por que corta con la ansiedad que provoca el comer harinas, son adictivas, mientras mas comes mas queres y de a poco volves a comer en cantidad,ademas las harinas en exceso dan sueñoooo. yo hice la dieta proteica y me dio muy buenos resultados, bajas rapido y ademas te desincha,tenes mas energia para el dia. baje 15 kilos en 2 meses. pruebenla. tomen mucha agua, y mucho ejerciciio!!

    camminare per dimagrire pancia e fianchi

    Questo è un punto a favore della Dieta Proteica perchè il primo passo per seguire una dieta è essere felici di farla, e questa dieta non precludendoti il gusto, ti farà soffrire di meno questa variazione alimentare! Come vedrai tra poco infatti, il Sabato e la Domenica potrai mangiare quello che vuoi, restando ovviamente il più possibile legato alle regole e ai principi che hai letto! È proprio questo uno dei motivi che mi ha fatto amare questa dieta.

    Ora che hai imparato le basi di questa dieta, ti propongo un esempio di menù settimanale della Dieta Proteica. Come vedrai, il weekend è libero! Dai un’occhiata ai piatti e scoprirai quando buona e gustosa può essere questa dieta! Ricorda che sono solo esempi, potrai infatti creare le tue ricette e personalizzare il menù seguendo lo schema alimentare di base.

  • Colazione: 4 fette biscottate, un vaso di latte scremato, caffè con un po di zucchero, un po di marmellata;
  • Pranzo: 4 fettine di prosciutto crudo, 40g di pane integrale, mix di fagioli, 80g di radicchio rosso, 1 po d’olio,;
  • Merenda: 4 fette d’ananas;
  • Cena: 1 po d’olio, 200g di trota al forno, 100g di melanzane ai ferri, 30g di pane integrale.
  • Colazione: 4 fette biscottate, un vaso di latte scremato, caffè con un po di zucchero, un po di miele;
  • Pranzo: 100g di pane integrale con bruschetta al tonno, fagiolini lessi con un po d’olio;
  • Cena: 150g di manzo, 100g di broccoli lessi con 1 po d’olio e pane integrale.
  • Colazione: una brioche e succo d’arancia spremuta;
  • Pranzo: 60g di fusilli con speck e rucola, 100g di bietole, 1 po d’olio, panino integrale;
  • Spuntino: 4 fette d’ananas;
  • Cena: carpaccio con grana e funghi, 90g di spinaci bolliti con olio e pane integrale.
  • Colazione: 4 fette biscottate, un vaso di latte scremato, caffè con un po di zucchero, un po di miele;
  • Pranzo: 80g di spaghetti integrali con pomodoro, grana e olio, 100g di erbette, olio, panino integrale;
  • Merenda: 4 fettine d’ananas;
  • Cena: insalata alla caprese, 90g di asparagi con olio e pane integrale.
  • Colazione: 4 fette biscottate, un vaso di latte scremato, caffè con un po di zucchero, un po di marmellata;
  • Pranzo: 60g di riso integrale con parmigiano e piselli, insalata di lattuga e pomodori conolio e pane integrale;
  • Merenda: 4 fettine d’ananas;
  • Cena: hamburger ai ferri (200g), verdura lessa (100g) con olio e pane integrale.
  • Sabato e domenica , come promesso, sono liberi da restrizioni. Certamente però più ti atterrai alle regole e maggiore saranno i risultati in minor tempo!

    La Dieta Proteica fa subito pensare a grandi quantitativi di carne e pesce. Ma questo avrai notato anche dal menù non essere vero. Le proteine si possono trovare anche in tanti alimenti che non siano di origine animale.

    La Proteica vegetariana è un’alternativa molto più sana alle diete proteiche classiche, perché sostituisce carne e pesce con cibi altrettanto ricchi in proteine, ma di origine vegetale. Sappiamo infatti che uno smodato consumo di carne non è consigliato per lunghi periodi.

    Infatti, se vuoi beneficiare degli effetti dimagranti della dieta ad alto contenuto proteico minimizzandone i rischi, sappi che è possibile sostituire la carne e il pesce con alimenti vegetali come fagioli, ceci, lenticchie, fave, piselli, tofu o soia. Abbinare uno di questi piatti ad alcuni cereali come il farro, è un mix molto salutare che fornisce il giusto fabbisogno di proteine vegetali!

    Altro punto fondamentale della Dieta Proteica vegetariana è la frutta secca: uno spuntino a base di mandorle, noci o anacardi apporta il giusto quantitativo di acidi grassi e contribuisce a completare la dieta. È quindi possibile una Dieta Proteica vegana senza carne, che è anche più salutare in certi casi, rispetto a quella normale!

    La Dieta Proteica di per sé non fa male, è una semplice dieta ipocalorica senza carboidrati Un problema è che apporta meno fibre e minerali della normale alimentazione, quindi può causare stitichezza in persone già predisposte.

    Un mio consiglio personale è bilanciare bene l’apporto di frutta e verdura così da evitare questo spiacevole inconveniente! È sconsigliato a persone sottopeso , con pressione bassa e problemi renali.

    Come avrai notato ti consiglio questa dieta che a me ha dato tanta soddisfazione! Ho perso peso rimanendo tonica e senza dover rinunciare troppo alle mie abitudini alimentari. Cosa aspetti? Prova anche tu a eliminare i kg di troppo e a sentirti più in forma!

    Scarica qui ricette per la dieta PROTEICA in PDF

    La dieta proteica, anche detta dieta low-carb a causa dello scarso apporto di carboidrati previsto, è indubbiamente uno dei programmi alimentari migliori quando si desidera dimagrire. Scopriamo perché e come funziona, con i consigli su come seguirla al meglio e alcuni esempi di menu volti a far perdere più facilmente peso.

    Si tratta di un modello alimentare che prevede l’assunzione di una grande quantità di proteine, a discapito dei carboidrati che andranno invece limitati. Secondo i suoi innumerevoli sostenitori, è la miglior dieta per mantenersi in forma e per non mettere su grasso, a patto che sia svolta correttamente: per intraprenderne una salutare si dovrebbe preparare ogni giorno un menu composto per il 40% dai carboidrati, 30% dai grassi naturali e per il 30% circa dalle proteine.