programma per dimagrire nuotando

alimenti poco colesterolo

Non buttarti in diete inutili viste sulle riviste, fatte dai vip, proclamate miracolose. Ognuno ha il suo fabbisogno calorico ed un fisico particolare, oltre che un metabolismo, quindi vai dal dietologo.

Come la mettiamo con la questione del sapore? Bisogna per forza mangiare bianco e scondito? Bianco di sicuro no, a meno che non sia petto di pollo o di tacchino, perché il resto delle cose bianche, ad eccezione dello yogurt, come formaggi, mozzarelle, latticini vari, pasta non integrale e pane non integrale te li puoi scordare.

Scondito non per forza, ma ecco il sesto fra i nostri trucchi per perdere peso:

Sì invece a wasabi, limone, peperoncino moderatamente, spezie, salsa di soia, no a maionese e ketchup (c’è lo zucchero). No quindi allo zucchero, dolcificanti, salse a base di zucchero, fruttosio se non nella frutta e succhi di frutta industriali, comprati una centrifuga (su Amazon trovi tante centrifughe in offerta ) e preparateli da sola, invece sì al miele. Ed il sale va per l’appunto sostituito con le spezie.

Lo stile di vita sano, che ci ricollega al terzo consiglio, è sempre fondamentale: non fumare, non bere, non fare le ore piccole, ecco un altro dei consigli per dimagrire:

Non mangiare come se non ci fosse un domani perché sei disperata/o piuttosto esci e distraiti, fai sport, balla, sfogati, trova qualcuno con cui parlare, piazza degli specchi in cucina per vederti nel momento in cui mangi per nervosismo e chiediti “che cosa sto facendo?”.

Non gratificarti mangiando, soprattutto se perdi chili, festeggiare con una pizza gigante con tutto il regno animale e vegetale sopra non ti farà stare meglio dopo. Incursioni notturne in frigo? Fallo chiudere a chiave e dai la chiave a qualcun altro (possibilmente che abiti con te). E fai sparire dolci e dolciumi seminati nei “nascondigli segreti”, quelli non sono i tuoi migliori amici.

Un bicchiere di vino si dice faccia bene al cuore, ma uccide il girovita. Un solo bicchiere di vino rosso apporta alla vostra dieta 100 calorie. Se poi andate a fare un aperitivo attenzione ai cocktail, i superalcolici contengono più calorie di un piatto di pasta. Sostituiteli con birra analcolica o cocktail analcolici alla frutta e attenti agli stuzzichini che accompagnano l’happy hour.

  • Quando vai al ristorante, non leggere il menù, ordina pesce alla griglia o carpaccio di salmone e verdure ed insalate (da condire a tavola però, che delle volte ci mettono mezza bottiglia di olio);
  • Prima della portata principale sgranocchia sedano e finocchi, o con un’insalata mista, che aiutano a smorzare la fame;
  • A tavola indossa qualcosa di stretto, un pantalone o una cintura, ti aiuta a ricordare che devi mangiare meno;
  • Quando mangi insaccati, gioca al piccolo chirurgo: leva il grasso dal prosciutto cotto e crudo e i pezzi più grandi di grasso visibili nel salame, oppure scegli la bresaola che di grasso non ne ha. E scordati il lardo. Fra l’altro, gli insaccati sono pieni di sale, se li eviti è meglio;
  • Il pesce è sempre preferibile alla carne, il pesce azzurro invece è sempre preferibile perché protegge il cuore. Un ottimo piatto è: salmone affumicato con sopra rucola fresca e qualche goccia di limone, semplicemente ottimo e salutare.
  • Che ne pensi dei nostri consigli per dimagrire velocemente?

    Un Sistema, Scientificamente provato Infallibile che ti Garantisce di Far Svanire fino a 7 chili di Grasso Corporeo Ostinato in Soli 14 Giorni .

    Non Importa Quanto Duramente Tu Ci Abbia Già Provato!

    Il mio Sistema infallibile e garantito al 100% ha convinto migliaia di persone a cambiare il loro corpo, le loro vite e le loro relazioni. Qui troverete solo alcune recensioni dei fedelissimi fan della Dieta di 2 Settimane .

    ““Avevamo in programma una grande riunione di famiglia ed improvvisamente ho capito…di essere terrificata. Non volevo andare perché non sapevo cosa tutti avrebbero potuto pensare di me. Avevo avuto un anno molto duro ed ero ingrassata ben 14 orribili chili.

    Dopo aver iniziato La Dieta di 2 Settimane , ho perso 2 chili durante la prima settima! Ed i chili hanno continuato a diminuire. Alla fine del mese avevo ribaltato completamente la situazione ed avevo cambiato un interno anno di pigrizia e cibo sbagliato. Sto ancora perdendo peso nonostante siano passate ormai delle settimane. Non vedo l’ora sia Natale!”

    "Negli anni non ho mai considerato un grande problema il fatto di prendere peso fino a che la mia ragazza mi ha lasciato, e da quel giorno tutto è cambiato. Anni di cattive abitudini si sono uniti all’improvviso rendendomi un completo disastro.

    La Dieta di 2 Settimane e da quel momento la mia vita è cambiata. Dopo averla letta la prima volta sono rimasto sbalordito nel vedere che molte cose riguardanti la salute e la nutrizione che avevo sempre pensato fossero vere, erano completamente sbagliate.

    “Ho perso 5 chili durante la mia prima settimana di dieta

    Alla fine delle 2 settimane avevo perso ben 12 chili. Non so davvero come ringraziarti. Non capisco perché tutte le altre diete falliscono miseramente e non fanno avere questi risultati, ma so per certo che non perderò più tempo provandone altre!

    La Dieta di 2 Settimane ha tutto quello di cui ho bisogno e mi permette di avere il corpo che ho sognato per tutti questi anni.

    LA DIETA DI 2 SETTIMANE è un nuovo rivoluzionario sistema dietetico che non solo ti garantisce di perdere peso, ma ti permette anche di eliminare più grasso corporeo – più velocemente rispetto a qualsiasi sistema tu abbia mai provato.

    La Dieta di 2 Settimane DÀ RISULTATI IN SOLI 14 GIORNI ,

  • 2-3 taglie perse in sole 2 settimane… anche se hai provato ormai tutti i sistemi dimagranti esistenti!
  • 5-10 cm in meno sul girovita. Finalmente puoi iniziare ad indossare gli abiti che hai sempre voluto!
  • Aumento della massa muscolare lasciando alle donne un corpo tonico ed agli uomini un corpo scolpito. Ottieni ad una velocità incredibile ciò che in genere richiede mesi.
  • Riduzione della cellulite per questo non solo perderete peso, ma avrete una pelle più bella e sana…senza dolorose operazioni od iniezioni.
  • Aumento dell’energia così potrete svegliarvi il mattino freschi e riposati, invece di sentirvi esausti come succede usando gli altri programmi.
  • Miglioramento dei livelli di colesterolo che renderanno te ed il tuo medico felici. Se sei preoccupato per la salute del tuo cuore, questa è la soluzione!
  • Capelli & pelle ringiovaniti e più sani come non li hai mai avuti. Grazie alle semplici tecniche scientifiche presenti in questo sistema potrai perdere peso ed apparire meravigliosa in un solo colpo.
  • Un metabolismo veloce come la luce che brucerà grassi per tutto il giorno, così potrai continuare a bruciare grassi anche mentre dormi!
  • Ed inoltre una lunga lista di benefici per la salute che faranno sparire il tuo medico so-tutto-io. Lui ti chiederà addirittura dei consigli!
  • Il Manuale Introduttivo è molto più di una semplice introduzione…

    dimagrire mangiando la pizza

    Sin embargo, las carnes rojas poseen un mayor nivel de grasas saturadas, no deben ser consumidas de forma habitual. Las carnes rojas magras son buenas como complemento a una dieta semanal de pollo, pavo y pescado - además añadirá un poco más de sabor a nuestra dieta.

    CARBOHIDRATOS DE BAJO INDICE GLUCÉMICO

    El músculo no se construye sólo con la proteína. Usted también necesita una buena fuente de carbohidratos de combustión lenta para alimentar y mantener sus músculos. Los carbohidratos de combustión lenta que se encuentran en alimentos tales como féculas, pasta, patatas, arroz, cereales, algunos vegetales y avena, los cuales en algunos formatos podemos tomarlo antes de los entrenamiento.

    Cuando entrenamos el glucógeno muscular (hidratos de carbono almacenados en el músculo) se convierte en la principal fuente de combustible. Como los niveles de glucógeno disminuyan debido a un duro entrenamiento, la intensidad empieza a disminuir y lo más importante, su cuerpo empieza a utilizar sus músculos como fuente de energía , causando la detrucción muscular.

    Para que nuestro sistema siempre tenga energia y no tenga que utilizar nuestros músculos para conseguir energia ( catabolismo muscular) debemos consumir de manera diaria carbohidratos de combustion lenta que aportan energia de manera constante al organismo.

    Debemos tener cuidado con los azucares ya que provocan la liberación de insulina, esta es positiva al acabar un entrenamiento , pero puede ser perjudicial en otros momentos del dia, ya que acumulariamos grasas.

    Cuando se trata de construir músculo, lo primero que se nos viene a la mente es la carne. Sin embargo, el actor principal para la creación de músculo es nuestro nivel de agua. Piense que el 70 por ciento de su cuerpo está compuesto por agua. Los músculos, células de los tejidos y los ligamentos todos contienen agua. Y lo más importante, su sangre - se compone principalmente de agua.

    Cuando se trata de construir masa muscular, necesita mantener los estados anabólicos al máximo nivel, y por eso muchos culturistas recomiendan beber 1 litros de agua al día por cada 20 kgr de peso corporal, sobre todo en dietas altas en proteinas, creatina,et. Mantenerse bien hidratado favorece el crecimiento muscular adecuado.

    En el agua, además también sirve como un medio en el transporte de nutrientes a las células musculares, lo que hace más eficiente y eficaz la utilización de los nutrientes y suplementos que usted consume.

    Hasta ahora , hemos hablado de las fuentes de alimentos diferentes que se pueden encontrar en cualquier tienda de comestibles, pero existe un suplemento que debe formar parte de la dieta si queremos crecer : la proteína de suero.

    Cuando se trata de ganar masa muscular, por lo general se recomienda que una ingesta de proteínas de aproximadamente 2 gramos de proteína por cada kilogramo de peso corporal.

    Así, por ejemplo, si usted pesa 80 kgr , usted necesita consumir entre 160 gramos de proteína por día. Esta cantidad la puedes extraer de varios alimentos, lo ideal sería conjugar proteinas animales y vegetales, y la cantidad que te falte la podemos aportar a nuestra dieta a través de un suplemento de proteínas de suero de leche .Que es muy fácil de preparar y consumir.

    Paa tener un nivel anabólico alto durante todo el dia podriamos tomar un batido de proteinas al levantarnos, otro despues de ir al gimnasio, y otro antes de acostarnos, para asegurarnos que nuestro sistema dispone de manera constante de las proteinas necesarias, y asi permitimos el crecimiento de nuestros músculos.

    SIN DUDA EL SUPLEMENTO MáS IMPORTANTE A TENER EN CUENTA PARA EL CRECIMIENTO MUSCULAR ES EL SUERO DE LECHE.

    SIN DUDA CON UNA DIETA ADECUADA NOS SERIAN NECESARIOS LOS SUPLEMENTOS, SALVO EL SUERO DE LECHE QUE ES IMPRESCINDIBLE PARA COMPLETAR NUESTRA DIETA DE CRECIMIENTO MUSCULAR.

    Si nuestro objetivo en conseguir músculos de calidad, debemos eliminar de nuestra dieta las calorias vacias . Es necesario seleccionar cuidadosamente los alimentos adecuados y los suplementos que nos ayuden a completar nuestras necesidades anabólicas.

    Final de semana chegando e não tem nada melhor do que aproveitar com a família e amigos. Fazer tudo aquilo que não temos tempo de fazer durante a semana, ou simplesmente curtir o ócio, fazer absolutamente nada e descansar. Porém parece que reunião com amigos e ficar em casa são quase sinônimos de comer besteira e acabar com a dieta, né? Mas não é legal jogar pelo ralo todo o esforço suado que fazemos durante a semana para manter o corpo em forma, afinal, como diria o mestre Dr. Paulo Muzy, banha não tem calendário!“.

    Por isso, juntamos 5 dicas para te ajudar a ficar na linha sem sofrer. Não precisamos abrir mão da vida social, nem sofrer para manter a alimentação saudável, certo? Afinal queremos viver melhor, esse é o nosso estilo de vida! Então vamos lá…

    Não importa o que, mas faça alguma atividade física. Se conseguir dar continuidade ao seu treino, perfeito. Se não, procure levantar da cama e fazer qualquer coisa, isso com certeza te ajudará. O nosso corpo “gosta” de fixar rotinas, e não começar de cara quebrando ela no final de semana pode ser um grande passo. Para isso, reserve um horário logo cedo para a prática dessa atividade. Se deixar para depois, pode ser que apareçam imprevistos como um almoço longo de mais ou algum encontro com um amigo, que irão acabar com seus planos de fazer atividade física ao longo do dia. E vamos combinar, já começamos o dia bem, não vamos querer estragar o resto dele com refeições ruins, né?

    No final de semana saímos da rotina, não estamos mais na nossa estação de trabalho, carro, ou com a nossa bolsa pesando5quiloscomtudodentro. Por isso, muitas vezes, a ingestão de água acaba ficando de lado. Damos preferência para outras bebidas com um gostinho a mais, ou simplesmente esquecemos. Só que este é um grande erro! O consumo de água ajuda na eliminação de várias toxinas e ajuda o organismo a equilibrar suas funções. Fora isso, nosso corpo pode confundir sede com fome, e aquela fominha ingrata que bate no momento errado pode ser apenas sede. Pense duas vezes antes de beliscar, e beba água!

    Nossa dieta, assim como a da maioria das pessoas que nos acompanham, é proteica. Observamos com o tempo que as pessoas (inclusive nós durante algum tempo), têm um péssimo hábito de relaxar na dieta (principalmente fazendo confusão nos horários) no final de semana, e por isso acabam se esquecendo de ingerir proteínas ao longo do dia. Afinal, existem muitas mais opções gostosas e práticas de carboidratos, por isso as pessoas tendem a focar em comer algumas “besteiras”, e passam o dia todo sem ingerir nem metade dos valores diários de proteína que deveriam, o que pode prejudicar e muito no funcionamento do nosso metabolismo, assim como a manutenção da massa magra.

    Faça uma escolha saudável! Aproveite para comer aquela fruta que você nunca come, ou um suco gostoso. Existem dezenas de receitas aqui que não entram na nossa dieta. Porém as vezes bate vontade de comer um doce, por isso procuramos fazer uma receita com ingredientes saudáveis. Por mais que os macros não se encaixem naquela refeição, ela jamais terá um impacto negativo como uma refeição rica em carboidratos simples e açúcar refinado. Por isso, mãos à massa! E nada de se enganar com produtos industrializados que se dizem integrais, lights e são lotados de porcarias, dê preferência sempre à qualidade e densidade nutricional!

    Calma, nem tudo está perdido. Tudo bem que beber já é sair (e muito) da dieta (ela altera seus níveis de insulina por até 5 dias, logo, se você bebe todo final de semana, sua dieta jamais irá funcionar como deveria)! Mas podemos minimizar os estragos se eles forem “inevitáveis”. A bebida alcoólica já é rica em calorias vazias por si só, porém vocês já devem ter percebido que normalmente quando bebemos, o nosso apetite aumenta. Primeiro ponto é não comer besteira antes de beber, faça um prato farto, rico em proteínas, carboidratos complexos e fibras para evitar os belisquetes e as calorias extras. Se sentarmos em um bar e ficarmos conversando com amigos, dá aquela vontade de beliscar algo. Ou então, se saímos para a noitada, passamos a festa inteira enchendo a cara e depois bate aquela larica doida. Segundo passo é controlar a hidratação, muito se engana quem acha que porque álcool é bebida e dá vontade de fazer xixi o tempo todo. Pelo contrário, se vocês adquirirem o hábito de beber água entre um copo de birita e outro, vão sentir a diferença que isso fará não apenas na “larica da madrugada”, como também na ressaca do dia seguinte. Isso é experiência própria, tá gente? Hahaha. Antes de chegar no podrão e comer um X-Tudo ou um Hot Dog, beba água. Isso pode te ajudar e muito.

    Para finalizar, uma dica legal é fazer um registro fotográfico do seu corpo na sexta e outro segunda logo pela manhã. Talvez um susto seja o empurrão que falta para você se controlar no final de semana. Lembre-se! A semana é curta, tem apenas 7 dias. Se você se esforça durante 5 dias na semana e abusa nos outros 2, os resultados demorarão ou nunca virão, e isso desestimula demais qualquer pessoa. O sucesso do seu programa alimentar e de treinamento depende única e exclusivamente de você, por que o que depender de nós do Frango com Batata Doce, faremos o possível para te ajudar a chegar lá 🙂

    Formada em arquitetura e trabalha com a mídias sociais do FCBD. Ama cozinhar, viajar, criar, planejar. Sempre gostou de praticar atividade física e vai à academia todos os dias por influência do Rodrigo, porque na verdade adora dormir!

    Tem 25 anos, é formado em Publicidade e tem MBA em Design Estratégico, mas sempre foi apaixonado por academia, alimentação e nerdezas em geral (se deixar, vira noites lendo artigos sobre tudo que você imaginar, desde "como fazer uma bomba nuclear" até "como educar seu porquinho da índia a fazer as necessidades no local correto"). Treina musculação desde os 15 anos por influência da sua mãe, personal trainer.

    La Dieta Tisanoreica è un protocollo per la riduzione ponderale; tale metodo si basa sull’attivazione della chetogenesi, integrata dall’assunzione di speciali pietanze che tutelano la massa muscolare. La durata della dieta varia da un minimo di 20 giorni ad un massimo di 40 giorni e si effettua esclusivamente sotto controllo medico o del Centro Studi Tisanoreica. Una volta terminata la dieta, seguendo un’alimentazione equilibrata associata ad una adeguata attività fisica si manterrà il peso raggiunto e il benessere psicofisico associato.

    Perché non vale la pena perdere peso con una dieta ipocalorica bilanciata?

    In base ai numerosi studi scientifici presenti in letteratura, l’organismo interpreta la riduzione calorica come una sorta di “carestia” e per ottenere l’energia che non gli viene più fornita utilizza la massa muscolare, riducendola e abbassando così la quantità di energia necessaria per mantenere le funzioni vitali (metabolismo basale). In altre parole, una dieta ipocalorica, riduce il metabolismo basale, consumando non solo il grasso ma anche il muscolo, poiché è il tessuto muscolare quello che determina il fabbisogno energetico a riposo. Pertanto il soggetto perde peso nel periodo in cui segue questo tipo di alimentazione ma nel momento in cui tornerà a mangiare liberamente – magari un po’ meno di prima, tenendo fede al suo impegno – riprenderà parte del peso perso perché, in termini energetici, sarà sfavorito.

    Perché seguire una dieta chetogenica per perdere peso?

    dimagrire velocemente mangiando fuori casa

  • Devi essere in sovrappeso o in condizione di obesità.
  • Non devi avere patologie legate all'alimentazione (es. bulimia).
  • Devi necessariamente iniziare un'attività fisica da abbinare alla dieta.
  • Impegno, costanza e determinazione devono essere le tue nuove parole chiave.
  • Non saltare i pasti, l'organismo non si fa prendere in giro con le scorciatoie, otterrai un effetto contrario. E non affidarsi ad integratori o merendine magiche, in quanto NON SOSTITUISCONO I PASTI.
  • Varia gli alimenti (a parità di calorie) senza variare le quantità.
  • Pensa positivo, non pesarti con insoddisfazione, ma credi nel raggiungimento dell'obiettivo.
  • Controlla gli attacchi di fame nervosa tenendo sempre a disposizione un'insalatiera con verdure crude (es. carote, sedano, finocchio).
  • Evita fritture e cibi eccessivamente grassi.
  • Adesso che sai esattamente come comportarti e che mentalità devi mantenere durante il mese di dieta, sei pronto per iniziare. Ricordati che dovresti raggiungere una quantità ben precisa di calorie al giorno, in modo da permettere sia il dimagrimento, ma anche l'assunzione di tutti i nutrienti e le energie necessarie. Puoi azzardare questo calcolo da solo e crearti un piano di alimentazione preciso e dettagliato in casa, ma ogni organismo ha delle specifiche necessità e caratteristiche, quindi, per non correre pericoli e per individuare la giusta dieta, ti consigliamo un consulto di un dietologo professionista. IMPORTANTISSIMO: Non rimanere affamato alla fine di un pasto e non ridurti, dopo 2-3 ore, con in crampi allo stomaco, quelli indicano l'innalzamento della glicemia.

    Prima di scegliere la tua dieta ti invitiamo a:

  • Calcolare il tuo IMC (indice di massa corporea)
  • Capire di quante CALORIE necessita giornalmente il tuo organismo.
  • Fissare nella mente le due PIRAMIDI (alimentare e dell'attività fisica).
  • Iscriverti al GRUPPO FACEBOOK in cui troverai tutte le persone che hanno intrapreso la dieta o hanno raggiunto il loro obiettivo. Lì avrai consigli e supporto concreto! Leggi subito le FAQ
  • Caffè, tè, te verde oppure orzo (con massimo un cucchiaino di zucchero), con 3 biscotti o una merendina di circa 120 calorie.
  • 200 ml di latte scremato (con un solo cucchiaino di zucchero), con 2 fette biscottate o 2 biscotti.
  • Un vasetto di yogurt magro con 2 fette biscottate normali od integrali, oppure 2 cucchiai di cereali integrali.
  • 100 ml di spremuta di arance con 2 fette biscottate normali od integrali.
  • Un frutto di stagione (evita la banana o i fichi) con 2 fette biscottate normali od integrali con la marmellata.
  • >>>leggi qui altre varianti per una colazione più ricca! >>leggi qui altre varianti per pasta e riso nei pranzi dei giorni dispari! dipende da quanta acqua assorbono) + un abbondante contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo).

  • Un minestrone di verdure e legumi o una passata di verdure + 3 fette di panbauletto integrale seccate sulla piastra.

  • Un frutto di stagione (evita la banana o i fichi).
  • Pesce (120-150 grammi) o carne (possibilmente bianca e alla piastra, 90-100 grammi) + contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo) + 50 gr di pane (meglio se integrale).
  • Un uovo (non fritto e non più di una volta a settimana) + una sottiletta /o/ 1 fettina di prosciutto (crudo o cotto) + 50 gr di pane (meglio se integrale) + contorno di verdure.
  • Uno stracchino (100 g) /o/ una mozzarella light /o/ ricottina light /o/ primo sale + contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo) + 50 gr di pane (meglio se integrale).
  • Pizza margherita con olio a crudo (+ verdure grigliate).
  • (Puoi scegliere di tenerti la domenica libera e mangiare quello che desideri senza eccessi. E' inoltre meglio mangiare la pizza all'interno delle 24h del giorno libero e quindi trattare il sabato come un classico giorno di dieta)
  • Contrariamente a quanto si possa pensare non è sbagliato dimagrire in gravidanza, anzi in alcuni casi può essere addirittura indispensabile, infatti uno strato di adipe eccessivo può rendere difficile controllare l'andamento stesso della gestazione e creare diversei disagi sia per la mamma che per il nascituro.

    Tutto dipende dallo stato in cui si trova la donna al momento del concepimento, infatti se questa è in una buona forma, o sottopeso, è del tutto normale che durante i nove mesi vi sia solo un graduale aumento dipeso, ma se al momento del concepimento la donna è in uno stato di forte sovrappeso, può essere utile che, soprattutto durante le prime settimane di gravidanza, questa perda qualche chilo.

    Il grasso in eccesso infatti potrebbe interferire ed arrecare dei fastidi allo sviluppo del feto soprattutto dopo il primo trimestre di gestazione, quando le dimensioni del feto, e quindi del pancione, tendono ad aumentare.

    E’ del tutto sbagliato pensare che una donna incinta possa mangiare tutto, o meglio solo ciò di cui ha voglia e nelle quantità desiderate, il mito delle “voglie” delle donne incinte infatti non fa altro che alimentare false credenze.

    In realtà le donne incinte devono seguire un alimentazione quanto mai corretta ed equilibrata per fare in modo che il feto abbia tutti i nutrienti necessari per uno sviluppo sano.

    modo piu veloce per dimagrire le gambe

  • Calcolare il tuo IMC (indice di massa corporea)
  • Capire di quante CALORIE necessita giornalmente il tuo organismo.
  • Fissare nella mente le due PIRAMIDI (alimentare e dell'attività fisica).
  • Iscriverti al GRUPPO FACEBOOK in cui troverai tutte le persone che hanno intrapreso la dieta o hanno raggiunto il loro obiettivo. Lì avrai consigli e supporto concreto! Leggi subito le FAQ
  • Caffè, tè, te verde oppure orzo (con massimo un cucchiaino di zucchero), con 3 biscotti o una merendina di circa 120 calorie.
  • 200 ml di latte scremato (con un solo cucchiaino di zucchero), con 2 fette biscottate o 2 biscotti.
  • Un vasetto di yogurt magro con 2 fette biscottate normali od integrali, oppure 2 cucchiai di cereali integrali.
  • 100 ml di spremuta di arance con 2 fette biscottate normali od integrali.
  • Un frutto di stagione (evita la banana o i fichi) con 2 fette biscottate normali od integrali con la marmellata.
  • >>>leggi qui altre varianti per una colazione più ricca! >>leggi qui altre varianti per pasta e riso nei pranzi dei giorni dispari! dipende da quanta acqua assorbono) + un abbondante contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo).

  • Un minestrone di verdure e legumi o una passata di verdure + 3 fette di panbauletto integrale seccate sulla piastra.

  • Un frutto di stagione (evita la banana o i fichi).
  • Pesce (120-150 grammi) o carne (possibilmente bianca e alla piastra, 90-100 grammi) + contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo) + 50 gr di pane (meglio se integrale).
  • Un uovo (non fritto e non più di una volta a settimana) + una sottiletta /o/ 1 fettina di prosciutto (crudo o cotto) + 50 gr di pane (meglio se integrale) + contorno di verdure.
  • Uno stracchino (100 g) /o/ una mozzarella light /o/ ricottina light /o/ primo sale + contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo) + 50 gr di pane (meglio se integrale).
  • Pizza margherita con olio a crudo (+ verdure grigliate).
  • (Puoi scegliere di tenerti la domenica libera e mangiare quello che desideri senza eccessi. E' inoltre meglio mangiare la pizza all'interno delle 24h del giorno libero e quindi trattare il sabato come un classico giorno di dieta)
  • In base ai dati più recenti ad oggi disponibili si stima che in Italia, nell’anno 2015, più di un terzo della popolazione adulta (35,3%) fosse in sovrappeso e addirittura quasi una su dieci obesa; questo significa che quasi la metà della popolazione italiana adulta (con più di 18 anni) è in sovrappeso.

    La percentuale dei soggetti in condizione di sovrappeso cresce all’aumentare, complice probabilmente una maggior sedentarietà, e tendenzialmente è un problema che affligge in modo maggiore gli uomini rispetto alle donne (sono in sovrappeso il 44% degli uomini contro il 27,3% delle donne, sono obesi il 10,8% degli uomini contro il 9% delle donne).

    Questi dati emergono in tutta la loro gravità se pensiamo che un eccesso di peso ponderale è, insieme a sedentarietà, fumo e alcool, uno tra i più importanti fattori di rischio cardiovascolari, responsabile di più di 1000 morti ogni settimana.

    Esistono moltissime diete dimagranti, alcune anche corrette ed efficaci, ma spesso non funzionano perché chi le inizia non è costante nel proseguirle. Un programma di mantenimento del peso forma permette a chi è in sovrappeso di perdere peso e di non recuperarlo più.

    In quest’articolo spiegheremo come dimagrire e come fare per non riprendere più i chili persi, spiegheremo i principi generali dell’aumento di peso e del dimagrimento: seguendoli e facendo una vita più sana riuscirete a dimagrire. Ci occuperemo inoltre delle cause dell’aumento di peso e dei benefici del dimagrimento, vi insegneremo a dimagrire seguendo una dieta sana e facendo esercizio fisico e vi daremo alcuni consigli per iniziare.

    Per dimagrire davvero serve costanza (http://www.flickr.com/photos/sharpchick/2041409554/sizes/m/in/photostream/)

    Gli uomini preistorici, se ingrassavano, non potevano che essere felici! Ingrassare, infatti, era l’unico modo per proteggersi dalla morte per fame in caso di carestia.

  • Se i nostri antenati mangiavano più del necessario, gli alimenti in eccesso si trasformavano in grasso depositato nel loro organismo,
  • se invece mangiavano meno del necessario, il loro organismo convertiva il grasso immagazzinato in energia.
  • Al giorno d’oggi i nostri frigoriferi e gli scaffali dei supermercati sono pieni di cibo, quindi non abbiamo bisogno di usare il nostro organismo come una dispensa! Molte persone vogliono dimagrire solo per una questione estetica, ma la motivazione corretta dovrebbe essere il raggiungimento di un migliore stato di salute. Il sovrappeso o l’obesità, infatti, sono associati a un aumento del rischio di patologie cardiache, diabete, artrite e alcuni tipi di tumore.

    Gli alimenti che mangiamo sono una fonte di energia, esattamente come la benzina per le macchine. Il nostro organismo usa l’energia per tenere costante la temperatura corporea, per muoversi e per mantenere in efficienza le sue varie funzioni, come il battito cardiaco.

    L’unità di misura dell’energia è la caloria.

  • 1 grammo di carboidrati o zuccheri corrisponde a 4 calorie,
  • 1 grammo di proteine corrisponde a 4 calorie,
  • 1 grammo di grassi corrisponde a 9 calorie.
  • Si sviluppano sovrappeso e poi obesità quando si introducono nell’organismo più calorie rispetto a quelle effettivamente necessarie: la caloria è l’unità di misura dell’energia introdotta con gli alimenti, energia di cui l’organismo ha bisogno per funzionare ed essere attivo. Se tuttavia si assume più energia di quanta effettivamente se ne usa, si finisce per ingrassare.

    Il fabbisogno calorico dipende da diversi fattori, ad esempio da

  • livello di attività fisica svolto (per lavoro e/o per hobby),
  • I bambini hanno bisogno di più energia per unità di peso corporeo rispetto agli adulti, perché devono crescere. Un uomo di 90 kg ha bisogno di più energia rispetto a un altro che pesa solo 70 kg. Un muratore ha bisogno di più energia rispetto a un impiegato della stessa età, dello stesso sesso e con la stessa corporatura.