come perdere peso d'estate

dieta disintossicante fegato e pancreas

• Insulino-resistenza e conseguente dimagramento più difficile ed un periodo ipocalorico più lungo

• Incremento del numero degli adipociti, cioè dei depositi di grasso

• Avere una percentuale di grasso troppo alta la quale inevitabilmente aumenterà il tempo prima di raggiungere l’obiettivo. Il dimagrimento.

Non ci vuole un genio a capirlo. Il grasso aumenta per tre banali quanto trascurati motivi:

Allenamento non programmato in maniera ottimale per quel contesto calorico (ebbene si allenamento e dieta vanno di pari passo)

Scelta di cibi con una composizione dei macronutrienti errata

La miglior dieta per dimagrire, non è quella che fa perdere peso ma è quella che ci ha fatto accumulare di meno.

Siccome siamo tutti bravi a piangere sul latte versato, rimane inutile ripetersi che ci sono i chili di troppo, serve una soluzione. Tutte le strade portano a Roma, più o meno, e non esiste una dieta migliore ed una peggiore a prescindere, quello che devi fare per prima cosa è iniziarne una, poi la strada migliore la capirai.

Per avere una perdita ottimale di massa grassa a discapito di quella magra bastano piccolissimi accorgimenti:

Creare un corretto deficit calorico

Una giusta assunzione dei tre macronutrienti

Scegliere la giusta strategia che fa per voi

Per dimagrire ci sono molti modi e la questione non è se fare la dieta mediterranea, di tutto un po, ma quella di scegliere una strategia. Più avanti nell’articolo vedremo punto per punto, con semplicità come mettere in pratica i tre punti cardine appena elencati, ma quello che preme far sapere è che nella lotta per la dieta migliore a vincere è la fisiologia. Non ci sono segreti e non c’è nessuna invenzione. C’è il corpo umano che se stimolato risponde. Conoscere come reagisce a diversi stimoli è un tassello in più per capire, provare e cambiare direzione quando si voglia dimagrire.

Qui di sotto un elenco delle principali strategie dietetiche utilizzate nel bodybuilding e non.

Tutte queste diete, ma non solo queste, funzionano perché affondano le loro basi nella fisiologia. Non sono le uniche, ad esempio la reverse diet è un altro escamotage utile per uscire dalle fasi di stallo. La linea di fondo è che quando trovate una nuova dieta, questa, se funziona si presenterà come una farcitura di qualcosa che già esiste ma con escamotage per farla sembrare nuova cosi da far ripetere quello che già si conosceva, soltanto condita con una novità per far scalpore, e poterla vendere. Nella lista, non trovate il digiuno intermittente, perché non è una vera e propria dieta ma piuttosto un modo di mangiare, potete comunque approfondirlo se vi va.

Torniamo della strategia più lineare, quella che comprende il deficit e la scelta dei macronutrienti.

Il deficit è dato dalle calorie introdotte col cibo e quelle dissipate

Ci sono due modi per creare il deficit calorico: aumentare i workout settimanali o ridurre le kcal ingerite.

Tutto ciò può sembrare un’ovvietà ma per molti ancora non è chiaro quanto sia semplice perdere del peso (non dimagrimento). Molto spesso la gente si chiede il perché ancora non riesce a perdere peso nonostante mangi di meno di prima; semplicemente crede di mangiare meno, in realtà non ha settato in modo appropriato il bilancio energetico.

Il primo passo è calcolare il TDEE (fabbisogno giornaliero giornaliero). Il fabbisogno calorico giornaliero è la somma delle calorie per vivere, per lavorare, per allenarci, per digerire. Per calcolarlo possiamo utilizzare carta e penna o affidarci ad uno o più calcolatori online, e poi fare un media dei risultati ottenuti.

La Formula di Katch-McArdle è comunque un semplice calcolo che si applica in modo equivalente a soggetti maschili e femminili, nel modo seguente:

Metabolismo Basale (BMR – Basal Metabolic Rate) = 370 + (21.6 X Massa Magra espressa in kg)

Allo scopo di determinare il proprio Fabbisogno Calorico, è necessario moltiplicare il BMR ottenuto con un appropriato “fattore di

Sedentario – Breve o assente Attività

Poco Attivo – Piccola attività/sport 1-3 giorni alla settimana

Moderatamente Attivo – Attività moderata/sport 3-5 giorni alla settimana

Molto Attivo – Attività intensa/sport 6-7 giorni alla settimana

Estremamente Attivo – Attività assai intensa/sport due volte al giorno

Il Fabbisogno calorico, TDEE, è pertanto determinato in 2170 Kcal.

Questo numero indica le calorie che necessita il corpo per mantenere il proprio peso, ne per dimagrire, ne per ingrassare.

Un corretto deficit calorico si aggira intorno alle 300/500 kcal giornaliere al di sotto del TDEE .

Se ridurre le kcal è sufficiente per perdere peso, la gestione dei macronutrienti è fondamentale per migliorare la composizione corporea ed incentivare la perdita di grasso, piuttosto che di muscolo. Non esiste una regola fissa, ognuno di noi è diverso (quante volete l’avete sentita? è’ la verità) ma per sommi capi si può procedere cosi all’impostazione dei macronutrienti:

• 2,0-3,3g/kg di proteine x il peso della massa magra

dieta proteica menu tipo

Chi, perciò, non si è preparato per tempo alla prova costume e ha bisogno di perdere 2-3 chili, velocemente su pancia, fianchi e cosce, può adottare qualche strategia fast per smaltire il peso in fretta. Non illudiamoci però, che che la formula “in fretta” equivalga alla formula “senza sacrifici”!

Per perdere i chili superflui velocemente, infatti, bisogna accettare almeno due condizioni:

Certo, se non state praticando già dell’attività fisica, non dovrete diventare degli sportivi, ma una camminata veloce, duna corsetta ogni tanto o una nuotata in piscina, ogni settimana, potranno fare già tantissimo nello smaltimento del peso e nella tonificazione veloce.

Passiamo, ora, a vedere quali sono i principi di base che supportano una stategia dimagrante vincente e per perdere peso senza correre rischi:

  • Decidete il tempo in cui volete perdere i vostri chili di troppo con saggezza.
  • Non puntate solo sui chili ma anche sulla ritenzione idrica, la tonicità e la perdita di centimetri. A volte, pur non perdendo troppo peso, si possono semplicemente perdere centimetri di gonfiore. Dipende dai casi.
  • Prevenite gli “attacchi di fame” da privazioni eccessive e stanchezza. Riposare e avere una vita sana ed equilibrata, permette di essere più “centrati” e vigili sulla propria dieta.
  • Seguite e rispettate le regole che vi siete date senza cambiarle in corso d’opera.
  • Non rinunciate al piace di mangiare… ma poco e sano.
  • Vediamo, dunque, come e cosa mangiare per dimagrire in fretta, perdendo centimetri e chili in eccesso.

  • Camminare velocemente o correre almeno mezz’ora al giorno è indispensabile per attivare il metabolismo addormentato.
  • Non saltare i pasti, soprattutto la prima colazione, che deve rimanere abbondante ma leggera. Cereali e frutta sono l’ideale è mangiare una banana dopo aver fatto una lunga passeggiata di primo mattino.
  • Fate una cena leggera possibilmente non dopo le 20.
  • Non mangiate tra i pasti. Se avete fame tra i pasti, bevete acqua, caffè o tè senza zucchero.
  • Prima del pasto, bere 1 grosso bicchiere d’acqua e mangiare un’insalata con poco condimento aiuta a trovare velocemente il senso di sazietà.
  • Limitate quanto più possibile i sughi grassi, burro, formaggio, panna, ecc. Consumate piccole dosi di carboidrati senza grassi aggiunti (pochissimo olio) per prendere da essi energie.
  • Eliminate le bevande analcoliche zuccherate.
  • Eliminare l’alcol e la birra. Potete continuare a bere vino, preferibilmente rosso, limitandolo a un bicchiere al giorno.
  • Evitate di mangiare fuori casa, perché nei cibi cucinati nei ristoranti è più difficile controllare gli ingredienti utilizzati per la preparazione.
  • Mangiate carne magra, preferibilmente pollame senza pelle, pesce e crostacei.
  • Fate attenzione ai grassi nascosti: evitare salumi grassi, cibi in scatola.
  • Evitate in più possibile formaggi, cibi fritti, dolci, gelati e anche gli antipasti che non siano una semplice insalata.
  • Mangiate verdure a volontà e in tutte le forme: crude, cotte, nelle minestre.
  • Mangiate due frutti al giorno, ma non di più.
  • Il trucco principale nella perdita di peso è “lo stile alimentare” acquisito che – come dimostrano ormai molti studi – è fatto di vita sedentaria, pasti disordinati e associazioni sbagliate di cibi.
  • Se si mette molta attenzione all’alimentazione, limitando le porzioni e pesando ogni cibo, con l’aiuto del movimento, si possono velocemente perdere i chili di troppo sino a 5 chili in un paio di mesi.

    L’organismo deve essere disintossicato, nutrito e non appesantito. Bere e fare movimento aiutano a perdere peso anche senza ricorrere a diete drastiche.

    Se avete necessità di perdere molti chili, tuttavia, è sconsigliato utilizzare il “fai da te ed è necessario avere una consulenza esperta di un nutrizionista o di un dietologo.

    Diciamocelo: su internet è possibile trovare un’immensa quantità di informazioni su come dimagrire e mettersi in forma. Se siete in cerca dei migliori consigli su come dimagrire velocemente – e non riprende i chili persi – questa lista apparentemente infinita di consigli per perdere peso potrebbe risultare esagerata e confusionaria.

    Dalle diete che promuovono cibo crudo passando a piani alimentari che ruotano intorno a frullati e cibi preconfezionati, sembra comparire ogni giorno una nuova “dieta dimagrante del momento”.

    Il problema è che, anche se queste diete super restrittive possono aiutare a perdere peso in poco tempo, le persone non riescono a farle durare per molto tempo e finiscono per gettare la spugna dopo pochi mesi.

    Per quanto possa tentare l’idea di perdere 4 kg in una settimana, seguendo una di queste cosiddette “fad diet”, la verità è che questa modalità per perdere peso è spesso dannosa ed insostenibile.

    come dimagrire senza dieta per sempre

    Ricordatevi sempre: la perdita di peso non è una “taglia unica”. Per avere successo è importante trovare un piano che vada bene per voi e che si adatti al vostro stile di vita.

    E non è nemmeno un processo “o tutto, o niente”. Se non riuscite ad attenervi a tutti i consigli dati in questo articolo non disperate, provate semplicemente ad iniziare solo con alcuni di essi che pensate possano andar bene per voi. Vi aiuteranno in questo modo a raggiungere i vostri obiettivi in modo sicuro e duraturo.

    Fatti consigliare da una ragazza che ne ha provate tante per ritrovare il proprio peso forma. Preferisci una dieta dimagrante veloce o efficace nel tempo? La mia esperienza ti aiuterà a perdere peso!

    Per molti anni ho sperimentato le più famose e innovative diete per dimagrire velocemente e sentirmi bene con me stessa. Ho imparato che non tutti i fisici e i metabolismi sono uguali, ognuno di noi ha le proprie caratteristiche che devono essere comprese al 100% per riuscire a perdere peso davvero.

    Se sei in cerca di una dieta per dimagrire che ti permetta di raggiungere il tuo peso ideale, sei su un sito che darà efficaci metodi per dimagrire.

    Tutte le diete che trovi in questo sito sono state provate da me personalmente. Molte si basano su un’alimentazione corretta piuttosto che sulla negazione del cibo e ti insegnano quindi come perdere peso e dimagrire mangiando.

    Quando si comincia una dieta c’è sempre una motivazione precisa. Il “voglio dimagrire” è sempre una convinzione personale, utilissima per raggiungere l’obiettivo di dimagrire velocemente, senza ripensamenti.

    Il presupposto fondamentale è comprendere qual è la tua dieta personalizzata, una dieta sana e con corretta alimentazione, seguendo i giusti consigli per dimagrire degli altri ma avendo sempre come persona al centro della dieta noi stessi e il nostro bene.

    Io ho agito così, ho fatto tante prove perchè dovevo trovare la mia dieta efficace ma poi i risultati sono arrivati e adesso ho molta più fiducia in me. Insomma, seguire una dieta dimagrante per far felici gli altri (compagni, figli o chissà chi altro) non ha nessun senso e non porta quasi mai al successo perché manca la giusta determinazione.

    Per mantenere alta la motivazione è necessario quindi comprendere i propri bisogni e desideri – detto in due parole sé stessi – e migliorare la qualità della nostra vita.

    In generale ci sono 5 motivi principali per cui una persona si mette a dieta e io mi rispecchio appieno in questi:

  • Amare di più il proprio corpo grazie a un rapporto sano con il cibo;
  • Ottenere un successo personale per piacere e soprattutto piacersi;
  • Migliorare la propria autostima;
  • Rigenerarsi ed elevare la propria qualità di vita, dicendo basta a problemi come la stanchezza cronica, le difficoltà nella respirazione e la scorretta postura dovute al sovrappeso;
  • Conservare la salute del corpoevitando disturbi gravi e insanabili.
  • Io l’ho scoperto a mie spese: orientarsi e comprendere del tutto il panorama di possibili diete dimagranti non è affatto facile o immediato. Infatti, ogni persona è a totalmente a sé, ha una sua specifica costituzione e metabolismo, un’età anagrafica precisa, un obiettivo – in quanto a perdita kg – diverso, complicazioni di salute puntuali, esigenze… e chi più ne ha più ne metta.

    “Non riesco a dimagrire” in sé non vuol dire molto… è necessario capire prima di iniziare un programma di dieta qual è la propria dieta equilibrata!

    Risulta quasi impossibile, quindi, stabilire una dieta efficace e veloce adatta a tutti e di successo. Molto più giusto è parlare di dieta personalizzata, con impegno in primis per trovare la soluzione più adatta per noi.

    Esiste una lista di diete provate ogni anno da migliaia di persone con ottimi risultati. Si tratta di alimentazioni diverse tra loro e con benefici vari (alcune sono diete per dimagrire sulle cosce o per dimagrire sulla pancia, altre sono più generiche e hanno come punto di forza la velocità o la persistenza dei risultati, ecc.).

    Te le presento qui di seguito in un bel elenco, ognuna ha almeno una propria pagina dedicata se vuoi approfondire!

    Ideata dal Dottor Lemme, si tratta di una vera e propria “filosofia alimentare” che non ti chiede di rinunciare al cibo (è una dieta iperproteica) ma ti propone un modo nuovo e innovativo per assumerlo. Esiste anche nella versione veggy, chiamata appunto Dieta Lemme Vegetariana.

    Creata dal ricercatore Valter Longo, ha come principale promessa quella di allungare la vita e proteggerti dalle malattie croniche causate dall’invecchiamento.

    Una dieta che punta a raggiungere l’obiettivo di dimagrire naturalmente, in modo veloce, stabilizzando il peso per sempre. Si compone di 4 fasi, dalla più incisiva a quella più stabilizzante: fase di attacco, fase di crociera, fase di consolidamento e fase di stabilizzazione. Esiste anche nella versione dei 7 giorni.

    È un modello nutrizionale ispirato all’alimentazione dei paesi del bacino mediterraneo a metà del XX secolo. Si basa su alimenti come cereali, frutta e verdura, olio di oliva, carne, pesce e latticini. Il fisiologo Ancel Keys ha dimostrato i suoi benefici su longevità e salute.

    Dal creatore sconosciuto, permette di perdere peso in sole due settimane grazie a una dieta iperproteica e incentrata sulle proteine animali: uova, pollo bistecche, carote, caffè amaro, insalate condite con olio, poco limone e poco sale. Insomma, poca varietà in grande quantità.

    Sotto il generico termine Detox rientra un gruppo di regimi alimentari studiati per la disintossicazione dell’organismo. Elimina quindi dall’alimentazione alimenti come additivi, farmaci o pesticidi, inquinanti

    La dieta del Dottor Mozzi è un regime alimentare per ottenere ottima salute e forma fisica raggiungendo il peso forma e vivendo sia meglio che in longevità. Il segreto è mangiare gli alimenti più adatti alle tue caratteristiche genetiche: la dieta è infatti pensata su misura per ciascuno dei quattro gruppi sanguigni 0, A, B, AB.

    Si tratta di un regime alimentare che permette di dimagrire velocemente e depurare l’organismo in breve tempo grazie alle proprietà ben note di questo cereale.

    Questa dieta per dimagrire è un regime nutrizionale ipocalorico che predilige una maggior quota proteica rispetto alla ripartizione tradizionale dei macronutrienti e sfrutta le caratteristiche positive delle proteine sul dimagrimento.

    Sviluppata dal Dottor Herman Tarnower, propone una perdita di peso di circa mezzo chilo al giorno enfatizzando fortemente la restrizione dei carboidrati senza valutare il contenuto calorico totale dei pasti.

    tisane dimagranti funzionano davvero

    Qui, potremmo essere accusati di voler barare leggermente perché questo dovrebbe essere un elenco con i migliori brucia grassi per le donne, e PhenQ è una pillola dietetica ideata per chiunque abbia bisogno di un piccolo aiuto per perdere peso.

    Tuttavia, la lista sarebbe incompleta se non contenesse PhenQ, perché il prodotto è attualmente classificato come il brucia grassi #1 al mondo, ci sono decine di migliaia di clienti soddisfatti, e la maggior parte di essi sono donne.

    Il nostro elenco si basa sulla capacità di un prodotto di aiutare le donne a perdere peso, e non sul colore dell’etichetta o sulle affermazioni commerciali di un produttore. I migliori brucia grassi per le donne sono quelli che danno i risultati migliori. È davvero così semplice.

    Avendo letto fino a qui, non sarete sorpresi di sapere che PhenQ è un potente soppressore dell’appetito. Questo è probabilmente una delle ragioni principali del suo successo.

    Tuttavia, PhenQ contiene anche vari ingredienti brucia grassi, e inoltre ha quel qualcosa in più che impedisce all’organismo di creare nuovi depositi di grasso.

    La formulazione è anche ideata per aumentare i livelli di energia e per prevenire l’accumulo di emozioni negative, che spesso sono un problema per le persone che devono evitare alimenti poco salutari privi di zucchero e grassi.

    Quindi, se state cercando un efficace brucia grassi per le donne, non dovete sottovalutare PhenQ.

    Quando si tratta di avere una barra rosa sull’etichetta, Leanbean è colpevole dell’accusa, ma il prodotto contiene una combinazione ben selezionata di ingredienti che gli permettono di essere uno dei migliori brucia grassi che le donne possono comprare.

    È veramente un buon prodotto ricco di ingredienti naturali che sopprimono l’appetito, e sembra essere particolarmente adatto per combattere il sovrappeso nei periodi della pre-menopausa e post-menopausa.

    Leanbean è un’azienda britannica, ma spediscono il loro brucia grassi femminile alle clienti di tutto il mondo e, anche se Leanbean è in commercio da meno tempo rispetto ad altri prodotti della concorrenza, ha già aiutato un incredibile numero di donne a liberarsi da quei chili di troppo, e a raggiungere quella figura più snella e sexy che desideravano.

    Le recensioni dei clienti lo dimostrano e, come tutte le migliori pillole dietetiche, Leanbean è supportato da una garanzia di rimborso.

    Siamo lieti di dare a questo brucia grassi per le donne la nostra più alta considerazione e sarebbe negligente da parte nostra non sottolineare il fatto che la formulazione è adatta ai vegetariani, e che ha il vantaggio di essere privo di stimolanti al 100%.

    Sicuramente non troverete una bella etichetta rosa se decidete di perdere peso con Instant Knockout. I colori scelti per la confezione sono rosso e grigio. Anche l’involucro delle capsule è rosso e tutto ciò che riguarda questa pillola dietetica, inclusa la bottiglia a forma di pugno, dà l’idea di un prodotto aggressivo.

    Sfortunatamente, Instant Knockout viene sottovalutato da molte donne perché il suo look aggressivo sembra suggerire che il prodotto è più adatto agli uomini. Ma non è così.

    Sebbene sia stato originariamente ideato per aiutare i lottatori e i pugili professionisti MMA, ha avuto un grande successo con persone a dieta di tutti i tipi – incluse le donne.

    C’è da notare anche che Instant Knockout è il prodotto brucia grassi utilizzato dall’icona del fitness statunitense Alexia Clark la quale ha affermato di avere uno dei fisici più snelli nel settore del fitness.

    Uno dei motivi del successo di Instant Knockout è indubbiamente la sua capacità di ridurre la fame.

    Come già affermato in precedenza in questo articolo, le donne necessitano di più aiuto rispetto agli uomini quando si tratta di controllare l’appetito, e la formulazione contiene alcuni dei migliori soppressori dell’appetito naturali disponibili.

    Inoltre, contiene un certo numero di potenti ingredienti brucia grassi, noti per le loro ottime capacità di accelerare il metabolismo e per essere in grado di bruciare extra calorie. Tuttavia, ogni dose fornisce anche una razione di caffeina.

    Questo significa che Instant Knockout non sarà la migliore opzione come brucia grassi per le donne che hanno problemi a tollerare gli stimolanti, ma sarà ottimo per le donne che si sentono prive di energia durante la dieta e per qualsiasi donna che vuole dare il massimo durante una sessione di aerobica o di sollevamento pesi in palestra.

    Leanbean Fat Burner è disponibile in tutta Europa e negli Stati Uniti. È prodotto da un’azienda di prodotti sanitari con sede nel Regno Unito, specializzata nel fornire alle donne i migliori ingredienti naturali per aiutarle a perdere peso.

    La confezione non lascia dubbi che Leanbean Fat Burner sia destinato solo alle donne.

    Sembra che Ultimate Health abbia riflettuto a lungo sul suo prodotto, il profilo degli ingredienti è diverso rispetto a quello di molti prodotti della concorrenza – in senso positivo.

    Ci piace anche la lunga garanzia di rimborso di 90 giorni.

    I produttori che garantiscono un lungo periodo di rimborso al loro prodotto, evidenziano la fiducia che hanno nel proprio prodotto.

    Affermazioni: È un brucia grassi solo per le donne in grado di ridurre il grasso corporeo e di regolare i livelli degli estrogeni.

    Aspetti Positivi: Un’ottima formula, buon marchio, lunga garanzia di rimborso.

    Aspetti Negativi: Non sono emersi molti aspetti negativi al momento. Non adatto agli uomini.

    Attualmente, non ci sono coupon validi a causa dell’offerta che è in atto

    Leanbean Fat Burner è una capsula dietetica progettata per bruciare i grassi seguendo tre fasi fondamentali:

    Ingredienti per sopprimere l’appetito e per accelerare il metabolismo vengono aggiunti alla maggior parte delle pillole dietetiche, perché la loro presenza dovrebbe essere in grado di aiutare a creare una carenza di calorie necessaria per costringere il corpo a iniziare a bruciare il suo grasso.

    La terza fase, sembra far apparire Leanbean come un prodotto femminile, perché gli estrogeni sono ormoni sessuali tipici dell’organismo femminile, ma uno dei due ingredienti scelti per fornire un supporto agli estrogeni è il tè verde, ed è probabilmente l’ingrediente più usato al mondo nelle pillole dietetiche.

    Quindi, se la presenza di tè verde dovrebbe rendere questa pillola dietetica adatta alle donne, la maggior parte delle pillole dietetiche in commercio sarebbero ugualmente appropriate.