programma per dimagrire con l'ellittica

come fare per dimagrire di seno

Sembra facile in realtà non lo è per niente. Si comincia nell’individuare la giusta quantità di proteine di cui ha bisogno il nostro corpo giornalmente. Una volta stabilità la quantità esatta, variabile da individuo a individuo in base a peso corporeo, massa magra e massa grassa e attività fisica praticata, quantità che comunque non deve mai essere inferiore ai 77 grammi, va divisa poi in blocchi di 7 grammi, che durante la giornata diventano 11.

Per restare nella cosiddetta “zona” a ogni blocco di 7 grammi di proteine, dobbiamo aggiungere 9,5 grammi di carboidrati e 3 grammi di grassi. Generalmente infatti la dieta a zona viene indicata come contenente il 40% delle calorie derivante dai carboidrati, il 30% dalle proteine e il 30% dai grassi.

In realtà quando parliamo di dieta a zona non dobbiamo far riferimento alle quantità di calorie ingerite dal nostro organismo ma alle quantità di proteine assunte, nonché ai carboidrati e grassi richiesti dal nostro corpo.

Diciamo pure con molta semplicità e pochi calcoli, che la dieta a zona è la più discussa del momento, perché gli esperti ritengono che non sia poi così efficace o almeno non lo sia per tutti in quanto i calcoli presentati dal Dottor Sears, che variano da persona a persona in base alle abitudini alimentari e quotidiane, in realtà non trovano sempre un riscontro soggettivo efficace.

  • Ogni pasto consumato deve rispettare le corrette proporzioni tra carboidrati, proteine e grassi. Le calorie apportate devono essere in rapporto 40%- 30%- 30%.
  • Durante l’arco della giornata è necessario consumare 5 pasti: 3 principali e 2 piccoli spuntini. È molto importante che tra un pasto e l’altro non passino più di 5 ore.
  • Ogni piccolo spuntino deve garantire l’assunzione di una piccola quantità di carboidrati, proteine e grassi.
  • Vietato assumere dolci o perlomeno sarebbe opportuno ridurne di molto il consumo. È consigliabile ridurre anche l’assunzione degli alimenti ad alto contenuto glicemico quali pasta, pane, riso, cereali raffinati, ecc…
  • È fondamentale mangiare tantissima frutta e molta verdura in modo da stimolare gradatamente l’insulina.
  • Prevedere alimenti che contengono una buona dose di acidi grassi
  • Provvedere a un corretto apporto di acqua (2 litri al giorno)
  • Dopo aver memorizzato i consigli utili per affrontare una dieta a zona è necessario procedere con la disamina di alcuni fattori:

  • Calcolo della percentuale di grasso per sottrarla al peso totale e stimare la massa magra
  • Identificazione dell’indice di attività fisica
    • lavoro senza attività sportiva regolare (1.3)
    • lavoro più attività di fitness a bassa intensità (1.5)
    • allenamento di tre volte a settimana (1.7)
    • lavoro e allenamento quotidiano aerobico o pesi (1.9)
    • attività a scopo agonistico (2.3)
    • Determinazione della quota proteica in base alla massa magra (massa magra x indice attività = quota proteica giornaliera)
    • Ti proponiamo di seguito un esempio di dieta zona per dimagrire, uno “Schema Dieta Zona” completo che puoi seguire per una settimana intera.

    • Colazione: una tazza di latte con caffè, 4 frollini di soia e avena
    • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
    • Pranzo: 40 g di pasta con 100 g di ragù magro, 150 g di insalata con un cucchiaio di olio e un frutto
    • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
    • Cena: 80 g di bresaola con 250 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 20 g di pane integrale e un frutto di stagione
    • Colazione: 100 g di ricotta, 50 g di frutta fresca di stagione e un caffè
    • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
    • Pranzo: 130 g di sogliola, 200 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto di stagione
    • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
    • Cena: minestrone con 30 g di pasta, 110 g di manzo magro, 150 g di insalata o verdura mista con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione
    • Colazione: un toast con 50 g di prosciutto cotto, una sottiletta e una tazza di tè
    • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
    • Pranzo: 40 g di riso con pesce, 80 g di bresaola, 250 g di verdura con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione
    • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
    • Cena: un piatto di minestra d’orzo e germogli di soia, 90 g di formaggio magro, 200 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e 200 g di frutta di stagione
  • rimedi naturali x dimagrire le cosce

    Incoraggiamoci a vicenda ed evitiamo di mangiare di tutto per poi pentircene subito dopo!

    ciao a tutti sn giusy. Sono alta 1,63 e peso 75-76 kg(troppo lo so) 🙁 ora sto caercando di mantenermi a mangiare, vado a camminare tyutti i giorni(1 ora circa). Vorrei peredere x il momento 10 kg poi si sa, qnd incomincierò a vedere ke dimagrisco voglio perderne altri 10. Nel 2007 ho fatto una dieta ed ho perso 14 kg ma li ho ripresi, nn tutti ma la metà si. Datemi qlk consiglio grazie.

    scs peso 68 kili e sn alta 1.65 vorrei arrivare a 50 prima dell’avvenire dell’estate grz aspetto una vostra risposta.

    Io sono a dieta dal 5 di luglio. Dieta fatta dalla dietologa. Al momento ho perso 11kg. Sono alta 1,70mt. ed ho iniziato che ero 96,6. Gia’ essere arrivata ad 85 e’ una buona cosa… Per stare bene, il medico mi ha detto che devo arrivare a pesare 75kg. Di meno non lo vorrei neanche…. Pe il tipo di corporatura che ho, 21,6kg. in meno,sarebbe bello. Ne ho gia’ fatte tante di diete. Ho la fortuna che, anche se ho 36 anni, il mio fisico cala sempre e abbastanza in modo armonioso. Quello che per me poi diventa difficile e’ mantenere il peso raggiunto. Speriamo bene.

    salve ho 21 anni sono alta 1,69 e peso 73 kg… vorrei perdere almeno 10 kg perchè pur essendo alta non mi sento bene con questi chili di troppo… ha 3 giorni che ho adottato una dieta fai da te… mattina the e frutta anche durante lo snek a pranzo e cena quel che mi prepara mia mamma o che preparo io (quando non lavoro) in porzioni limitatissime… se mangio pasta non mangio pane o patate e mi siedo a tavola come mi alzo cioè con una fame tremenda… bevo 2 litri di acqua al giorno e se prendo il caffè cerco di prenderlo amaro… faccio bene a limitare le porzioni ma a mangiare tutti i tipi di piatti che variano quotidianamente.

    salve a tutti, io ho 23 anni e peso 71 kg. La scorsa primavera ne faceva 65 e solo Dio forse sa come ho preso 6kg, dato che non ho cambiato il mio stile di vita. Il desiderio è quello di tornare a pesare nuovamente 65 kg, per poi tentare di arrivare a 60. Io vado 2 volte la settimana in piscina e faccio un corso di acqua gym. Anche se questo ancora non mi ha dato il minimo risultato. Sarebbe da mettersi in testa di andare a fare delle passeggiate o andare in bici. Con l’avvento di temperature più miti spero mi venga la cosiddetta VOGLIA! 😀

    Ciao Donne! Allora, prima di tutto dobbiamo metterci in testa una cosa: la DIETA NON E’ DIGIUNO TOTALE! Seconda cosa, non facciamo le stronze a voler scendere sotto il nostro “peso norma”! E poi ricordiamoci che, è giusto non esagerare e soprattutto fregarcene del parere degli altri. Se si sta bene con se stessi, si sta bene con tutti! certo, una persona che è alta 1e70 e pesa 150 chili, non è tanto normale che dica di sentirsi bene con se stessa. Come non lo è quella che è alta 1e72 e ne pesa 46! Non scherziamo con l’intelligenza del nostro corpo, dobbiamo imparare a rispettarlo e a volergli bene, ma non raggiungendo il sottopeso. Ho 26 anni misuro 1e69 e peso 62 chilogrammi. Ora sto bene, mi sento bene! Ma anni fa non è stato così! Tutto iniziò per caso, a causa di un lavoro molto stressante e movimentato persi circa 5 chili in 2 settimane. Vedendomi più snella, cercavo sempre di più. Così, iniziai a praticare molto più sport di quanto già facevo. Dedicavo circa4 ore al giorno di attività fisica, tra ciclismo, ginnastica e corsa. Ebbene, nonostante tutto questo movimento, mangiavo pochissimo e solo verdure, frutta, al massimo succhi di frutta. La sera, prima di mettermi a letto, “stremata” da tutto lo sport, mangiavo qualche dolcino, giusto per riprendermi. Mesi e anni passarono e io diventai sempre più magra, fino a perdere il ciclo e avere almeno due svenimenti settimanali che per fortuna non sono mai avvenuti durante una corsa o un giro in bici. Ora, dopo circa 7 anni di diete e sport, sto bene, ho recuperato il mio ciclo! Finalmente! Ora per esempio vorrei mettermi in forma per l’estate, ma come però? continuando a mangiare come faccio ora, aumentando solo lo sport! Non scherzate con le diete, portano all’anoressia!

    io penso che siate tutti fuori di testa!! non si possono perdere 10 kg in un mese senza stare male! invece di voler perdere peso a maggio perchè non cominciate qualche mese prima?? le cose bisogna farle con calma, mangiando sano ed equilibrato, 5 pasti al giorno, non di meno…! e sport tutti i giorni almeno mezz’ora!! io mangio pane, pasta,cereali, legumi, verdure, carne, pesce, frutta, uova, latte, yogurt…e mi concedo anche degli strappi alla regola e… sto benissimo, non ho cali di pressione, non mi spariranno di certo le mestruazioni (come succede di sicuro a chi perde troppi chili in poco tempo) ah e niente smagliature. vedete voi se volete perderli e poi recuperarli subito con un bell’effetto chewing gum 🙂 MEDITATE GENTE, MEDITATE.

    ciao mi chiamo Luvi ho sedici anni sono alta un metro e settanta centimetri e peso settantatre chilogrammi. Pratico il nuoto due volte alla settimana una volta per 45 minuti e l’altra per un’ora e mezza. Non ho il tempo di praticare uno sport fisso ma mi piacerebbe molto! voglio assolutamente perdere dieci chili se non di più ma non ci riesco rimando sempre la dieta e ogni scusa è buona per non iniziarla….

    Ciao a tutti,mi chiamo Alice,vorrei inziare una dieta ma da sola non ci riesco proprio! Che ne dite di iniziarla tutti assieme in modo tale da sostenerci a vicenda??Possiamo creare una pagina su facebook,dove parlare ,sostenerci,fare la dieta tutti assieme,parlare dei risultati eic!! Che ne dite?? Se siete interessati e volete unirvi a me scrivetemi,insieme ce la possiamo fare!! Ah,io dovrei perdere almeno 5 o 6 chili! Baci a tutte!!

    salve, sono iva. Anch’io sono alta 1,60 e peso 72kg. Nell’ultimo mese sono aumentata di 10kg, continuando a mangiare come prima, e a fare movimento come prima. Il medico mi ha prescritto gli esami per la tiroide che dà problemi già da 2 anni. Prima comunque, quando pesavo 62kg portavo la taglia 44-46, a differenza di mia sorella che aveva lo stesso mio peso e stessa mia altezza e porta la 48. Pertanto il peso, come dice il mio medico, può essere anche il muscolo più sviluppato e non per forza grasso. La dieta proposta può essere seguita perchè fa eliminare il cibo più pesante (fritti, grassi, insaccati, cioè i più buoni da gustare) e consiglia di assumere ancora più frutta e verdura, carni bianche e pesce, e fare tanto movimento, che fa bene al cuore, abbassa il colesterolo, aiuta la pressione sanguigna, le articolazioni… Io da una settimana ho iniziato a fare ginnastica un pò più assiduamente, e anche la dieta.Volere è potere: voglio mettere i vestiti primaverili che ho comprato qualche settimana fa, di proposito taglia 44-46.

    salve a tutti..io cerco molte diete x dimagrire 20 kili ma qui ..nn se ne trovano si spiegano soltanto ke si deve fare allenamento fisico ecc.. ma cosa si deve mangiare x dimagrire. nn c’è scritto da nessuna parte.. aiutatemi

    ciao a tutti io volevo sapere se questi consigli funzionano davvaero

    e volevo sapere pure se secondo voi è possibile perdere 30 kg in 5/6 mesi GRAZIE E RISPONDETEMI PLEASEE

    ciao gente =) io sono alta 1 e 67,prima pesavo ben 85 kili e 600 grammi poi sono dimagrita 20 chili ..arrivando a 67 chili …soloche poi ho abbandonato! adesso ne peso 70 ..mi dispiacve aver abbandonato . Certo non sono più grossa come prima ma avrò messo almeno 4 chili! adesso vorrei perderedi nuovo peso e arrivare almeno a 60 chili magari anche 58 ! spero di riuscirci…vi faccio sapere XD un bacio =)

    …ciao…ho 20 anni…faccio schifo =( non ce la faccio più..sono 1,69 per ben 58 chili schifosissimi…è davvero troppo…mi scopro a mangiare l’impossibile e poi mi guardo e mi faccio schifo…obesa e triste…poi per giorni interi non tocco cibo…e litigo col mondo che mi dice d mangiare ma nn sa quanto faccio schifo davanti ad uno specchio…davanti ai miei occhi…scusate lo sfogo..sn triste qst sera..

    mi chiamo Eleonora ,ho 13 anni ,sono alta più o meno 1.65 e peso su i 59 chili..

    Il Lunedi , il Mercoledi e il Venerdi faccio un ora di Step in Palestra , fin da piccola ero un po grassa però pensavo che alzandomi sarei cambiata dato che tutta la mia famiglia è alta , ma ho visto che anche alzandomi sono rimasta grassa, ho le coscie che sembrano 2 prosciutti e ho anche un po di pancia per quanto riguarda il mio visto è giusto non è ne troppo asciutto ne troppo tondo …però vorrei eliminare un po di pancia e dimagrire anche sulle gambe almeno entro l’estate arrivare a perdere minimo 5 chili … Spero che qualcuno di voi mi possa aiutare.. Grazie in anticipo

    ciao a tutte ragazze ..mi chiamo alessi io ho 21 anni e in fatto di diete e la fissa per il corpo ne so veramente tanto ….leggendo tutte le vostre storie un po mi sono rispecchiata ….di quando avevo la vpstra eta ))):)))io d apiccola nn soo mai stata magra sono sempre stata in sovraappeso addiritura quasi obesa …all eta di 11 anni mi paiceva un ragazzo che quando la saputo mi ha detto prima perdi 20 kg poi torna …da la per me e stato il mio dilemma …ho inziato a sentirmi a disagio con me stessa …gli per li o iniziato a fare una dieta la scardale che per altro e un ottima dieta mi ha permesso di perdere fino a 9 kg in 2 settimane …poi pero persi questi per me era diventata una fissa e que nove kg nn mi bastavano o iniziato a fare di testa mia e o iniziato a togliermi tutto pane pasta carne formaggi mangiavo solo frutta e yogurt , quando mi venivano le crisi di fame mi abbufavo e poi subito dopo vomitavo …ho perso oltre 23 kg nel giro di un anno …fino a che mia madre nn si accorge che qualcosa nn va ero diventata abulemica e poi anoressica all eta di 12 anni pesavo 38 kg e io sono di costituzione robusta …sono stata 2 anni in cura da un dietologo e un opsigolo di nutrimento …o rischiato la morte per l anoressie …ma sono riuscita combatterla …ragazze la vita e una sola non fate cazzate con diete drastiche …io tutto oggi sono a dieta per perdere 4 kg ma in maniera normale e vi posso dire che dopo la gurigione all eta di 18 anni ho rischiato di nuovo di diventare anoressica perche mangiavo una volta al giorno …se vi dico tutto cio e per farvi rendere conto che le cose vanno raggiunte paino paino perche se no tante volte le coclusioni sono le peggiori …un bacio

    CIAO SONO NICKY PESO 72 K.G. MANGIO SEMPRE E DEVO ASSOLUTAMENTE PERDERE 10 K. ALMENO PER CORRERE BENE..AIUTATEMI HO SEMPRE FAME!1

    salve sono di nuovo iva68. A distanza di 2 settimane posso dire soddisfatta: ho perso poco più di 1 kilo ma ho perso anche 4 cm di circonferenza vita e 2cm di giro coscia, con una passeggiata di 3km a passo sostenuto 2 volte a settimana, addominali tutte le mattine (bastano 10 minuti) e l’eliminazione dei cibi che sono tanto buoni di sapore ma fanno male alla linea e al sangue. Significa che i jeans non stringono più tanto in vita. Faccio molto più facilmente le scale, considerando che abito al 3°piano, e non c’è ascensore.Io continuo, chi la dura la vince.Coraggio a tutte, ce la possiamo fare!

    Ciao, io ho 33 anni e solitamente pesavo sugli 80 kg (sono 1,81), ho sempre praticato la corsa e fatto sport, ma nel 2010 sono aumentato di quasi 15 kg (a causa di vari fattori, lavoro, stress, poco tempo libero), raggiungendo quasi i 95. Ho detto basta, perchè allo specchio non mi riconoscevo più. Dal 20 febbraio ho iniziato una dieta cosiddetta delle calorie, senza consigli di esperti, leggendo qua e là, ho capito che per dimagrire mangiando bisogna in qualche modo contare le calorie.

    Ora assumo al massimo 1200-1300 calorie al giorno, mangio 5 volte al giorno, solitamente 1 yogurt + 3 fette biscottate con marmellata senza zucchero la mattina, 1 frutto a metà mattina, pranzo insalata + sardine o sgombro oppure carne di pollo o tacchino, pomeriggio 1 frutto o yogurt, sera insalata carne magra o minestra di verdure (di sera meglio verdure in generale).

    Minimo 2 litri di acqua al giorno, eliminare del tutto cioccolata o merendine o snack, acqua gassata o cola niente!

    Ovviamente quello che ho scritto è quello che mangio io, si possono contare le calorie anche in modo diverso e variare i cibi in modo diverso (1 volta alla settimana abbuffata di sushi, che contiene pochissime calorie al pezzo, se ne possono mangiare anche una quarantina di pezzi e arrivare lo stesso a meno di 1500 calorie).

    Riesco ad andare a correre 1-2 volte alla settimana, faccio 30-40 minuti di corsa moderata-leggera.

    In pratica il 20 febbraio pesavo 92.5 kg, ora peso 83 (e sono in calando), mi si sono asciutti i fianchi, la pancia è sparita e i muscoli rassodati.

    Per finire, io consiglierei a tutti questa dieta del “contacalorie”, in questo modo si posso variare i cibi senza mangiare ogni giorno le stesse cose, bere molta acqua e se possibile un pò di movimento: la cosa principale è passare i primi 10 giorni, poi vedrete che il vostro fisico si abituerà.

    Ma mi raccomando, non fate sciocchezze, mangiate 5 volte al giorno cose sane! e occhio alla salute! La cosa importante è anche avere uno scopo, dovete essere convinti di quello che fate, molti iniziano 3-4 giorni poi cedono, io vedendomi allo specchio mi facevo schifo, ora non vedo l’ora che faccia estate per andare in spiaggia!

    mi chiamo Anna ho 22 anni sono alta 1.60 e peso 56k però mi vedo sempre grassa anche se tutti mi dicono che sto bene con i jeans stretti e maglietta mi sento a disagio e non vi dico in costume , ho le forme al posto giusto non mangio molto ma ho la pancia gonfia e la parte superiore delle gambe non mi piace voglio perdere 8k … Avvolte le persone non capiscono che non è per essere belli per gli altri ma sentirsi a proprio agio con se stessi . grazie

    Ciao! 🙂 sono alta 1.81 e peso 71kg però vorrei perdere circa s-1o kg xkè ho un po’ troppa ciccia nei finchi 🙁 spero ke con questa dieta possa dimagrire sul serio! 🙂

    dieta lambertucci quarto mese

    Sinceramente, algo en mi interior me dice que no haga la dieta.

    Pero pensar en quitarme 20Kilos antes de diciembre, me entusiasma mucho.

    Creo que todos (gorditos) ya hemos probado este tipo de dietas (mas o menos), ya sabemos lo que es pasar hambre, y llegar a la noche (o fin de semana) y pegarnos una panzada de cosas que no se pueden comer, o ir al supermercado y comprar cosas prohibidas, mermeladas, dulces, bolleria, (facturas para los argentinos que siguen el blog), refrescos, etc..etc.

    Lo bueno de la PronoKal es que estas “respaldado” por Doctores que te acompañan a completar la dieta y no dejarla a mitad, que eso supongo debe ser el problema.. no terminarla y pegarte atracones.

    Sinceramente lo que se puede hacer “con un poco de inteligencia” es:

    Seguir la dieta pronokal y cuando ya te hayas quitado unos kilos considerables, comiences tu mismo a tomar las riendas de tu vida.

    Sabiendo bien que LA MAGIA NO EXISTE! y si te comes una pizza entera, 1 kilo de helado, y te hechas a mirar la tele en el sofa toda la tarde.. obviamente querido/a, el efecto rebote esta garantizado.

    SEAMOS INTELIGENTES! y si has perdido 10, 15 o 20 kilos, metete en un gimnasio y adopta habitos saludables y aprende a comer 5 veces al dia un poquito de cada cosa.

    LUIS, una pregunta.. Cuantos quilos tenias a principio de año, y cual es tu objetivo (kilos/tiempo) ?

    Yo tengo 31 años, peso actual 93K Octubre 2014 .. objetivo 75Kilos para Diciembre 2014.

    con respecto a esta dieta hay multitud de opiniones. Está claro que lo mejor que puedes hacer es el segundo punto que has comentado (dieta balanceada, ejercicio físico …). Así es como estoy perdiendo peso yo, pero claro, entiendo a la gente que se desespera y no termina lo que se propone (yo mismo desde hace muchísimos años).

    Yo empecé con 148 kilos aproximadamente. Ya he perdido más de 22 y quiero llegar a 90 más o menos 🙂

    Yo estoy en el mismo caso de Jose, 1.81 y 107kgs, hoy fui con un Medico que prescribe pronokal, esto porque varios compañeros de trabajo ya la están llevando, han tenido resultados grandes en poco tiempo.

    Lo que no me convence es precisamente lo del rebote, dicen que puedo perder 80% del peso en 3 semanas, pero que aun así necesito durar por lo menos 6 meses mas, para que “me den de alta”.

    Jose, que tan cierto es esto y tu en cuanto tiempo lo lograste, saludos!

    Sí, en esta dieta hay que tener mucho cuidado para no recuperar el peso perdido, pero si las cosas se hacen bien el efecto rebote se puede controlar.

    En dos meses y medio creo recordar que lo conseguí y a mí por un problema médico mío, el doctor prefirió empezar desde la fase cuatro que no es tan drástica y adelgacé prácticamente igual. Yo siempre he creído que los productos tienen algo que adelgaza pq la fase cuatro es como la que te receta cualquier médico de cabecera (a la plancha y verdurita).

    Yo creo sinceramente que el efecto rebote somos nosotros mismos.

    Yo lo que he cogido sólo es culpa mía y cierto es, que por el sistema tradicional me está costando bastante bajarlo pero como no son muchos kg. entiendo que lo voy a conseguir yo solito, o eso espero, pero bajo por gramos cuando entonces era por kg.

    Parece que soy amigo de los que inventaron esta dieta, pero nada más lejos de la realidad, pero el notar que me sienta mejor la ropa, sentirme mejor yo, eso es difícil de explicar.

    Yo era de los que me leía artículos sobre los balones gástricos pq me veía imposible de perder kg. y con esta dieta lo conseguí.

    Y me reitero, que por que creo que luego tenemos que ser nosotros los que tengamos la fuerza de voluntad de mantenernos, no he vuelto para bajar esos kg rápidos, pero más de una vez me lo planteo, jajajs.

    Buenas noches, hace dias que estoy detras de conseguir este producto, pero debo decirles y preguntarles si apto para celiaco, hipotiriodismo y diabetes, debo bajar de peso en forma urgente ya que hace cuatro meses padezco de hernias de disco , estoy doblada de dolor y el sobrepeso me hace aun peor , el costo tambien me interesaria y como hacermmelo llegar a mi domicilio en la Provincia de Buenos Aires, pero si no es apto para celiacos soy muy delicida de mis instestinos, por eso que insisto sobre lo mismo, porq de hacer el gasto y que no lo pueda tomar, realmente no puedo————–Supe de esta dieta por un actor conocido aqui que me sorplrendio su logro en poco tiemplo y a donde va habla de este producto que lo ayudo un monton, bueno epero respuesta y vere en el sitio donde y como puedo consegjuirlo siempre y cuando no haga mal a mi celiacia que lo sintomas que tengo sos tremendos debo tener muchissimo cuidado con lo que ingiero ……….muchas gracias–

    Hola Nora. Te recomendaría que entrases a su página oficial y vieses qué doctores pueden ayudarte allí en Argentina. Por lo que tengo entendido, es una dieta apta para celíacos, hipotensas y diabéticas, pero tiene que ser un médico quien te supervise.

    Saludos y suerte con esa hernia, que yo también tengo un par y sé lo difícil que es.

    buenas queria informacion de la dieta y los productos. gracias

    Isabel, lo mejor es que mires en la página oficial

    Buenos días, estoy leyendo todo lo que puedo para estar mas informada sobre la dieta pronokal.

    Mido 1,60, estoy pesando 72kg… tengo que perder unos 17kg mas o menos y la verdad es que probé de todo y me cuesta muchísimo bajar, la idea de bajar rápido es lo que me entusiasma de esta dieta, pero me asustan las resticciones

    quiero hacer algunas consultas, se puede tomar gaseosas light? qué verduras se puede comer en la fase 1? es real que en un mes se baja casi todo lo pautado?

    En teoria no podrías tomar refrescos light (aunque yo sí que tomaba). La lista de verduras no sabría decirte ahora mismo, pero no era muy extensa la verdad. En 1 mes perderás mucho peso, pero si te sobran muchos kilos no van a ser todos lógicamente.

    Sabes cuanto tiempo hay que dejar pasar entre que acabas la dieta pronokal, y la vuelves a empezar, lo digo por el tema de la cetosis. Animo a la gente a hacer la dieta es dura pero efectiva a mi me cambio la vida

    voglio dimagrire ma non ho soldi

    Mangiare alimenti quali pasta, riso, pane o, in minor misura, patate, fa aumentare il livello di zucchero nel sangue. Il pancreas reagisce producendo l’insulina necessaria a rimuovere lo zucchero in eccesso.

    Se il livello di glicogeno presente nei muscoli è già al massimo (ad esempio dopo una giornata passata in ufficio), tale zucchero si trasforma in grasso.

    Se invece i nostri muscoli hanno bisogno di ristabilire le proprie riserve di glicogeno, ad esempio subito dopo una seduta di pesi in palestra, lo zucchero nel sangue causato dai carboidrati bianchi andrà dritto nei muscoli aiutandoci a recuperare le forze e favorendo la crescita muscolare.

    Ne consegue che il momento migliore per mangiare una pizza o un piatto di pasta è subito DOPO un allenamento intenso.

    Perché parlo solo di carboidrati bianchi (o raffinati) e non di carboidrati in generale?

    Perché i carboidrati non processati (ad esempio quelli contenuti nei legumi) contengono un alto tasso di fibre che rallentano la decomposizione dei carboidrati e quindi il rilascio di zucchero nel sangue.

    In questo caso quindi il nostro metabolismo riesce a smaltire i carboidrati prima che si trasformino in grasso.

    Ecco perché il pane e il riso integrale sono considerati più sani del pane o riso bianco (o raffinato).

    Come ho appena spiegato, dopo un allenamento intenso i tuoi muscoli hanno bisogno, per rigenerarsi, di carboidrati ad alto tasso glicemico e proteine facili da digerire in una proporzione di tre a uno circa. I carboidrati andranno a rimpiazzare il glicogeno mentre le proteine sostituiranno gli aminoacidi e ripareranno le microfratture che si creano nei muscoli dopo un allenamento intenso.

    La “riparazione” dei tessuti muscolari danneggiati è, tra l’altro, il modo in cui si realizza la crescita della massa muscolare.

    Ripeto, il pasto dopo l’allenamento è l’unico in cui i carboidrati bianchi anziché trasformarsi in massa grassa vanno invece a sostenere la riparazione e crescita muscolare.

    I carboidrati raffinati quali pane e pasta sono ben noti per provocare un innalzamento del livello d’insulina nel sangue nei minuti successivi al pasto. Questo porta a quella classica sensazione di torpore che c’impedisce, dopo mangiato, di lavorare o concludere qualsiasi altra attività produttiva.

    Da quando limito zuccheri e carboidrati il mio livello di energia si mantiene stabile durante tutta la giornata. Riesco ad alzarmi senza nessun problema (prima facevo le lotte con la sveglia) e, sentendomi più energico, sono in grado di concludere molte più cose.

    Idem per quanto riguarda l’umore. Negli ultimi due anni sono stato molto meno lunatico che in passato.

    Mi è persino sparita l’acne che mi accompagnava da quando avevo tredici anni. Così, di botto. Casualità?

    A gennaio 2011 ho fatto gli esami del sangue e il mio livello di colesterolo era di 251 (oltre la norma). A gennaio 2012, dopo un anno passato a limitare zuccheri e carboidrati (bada bene, non i grassi o le uova come spesso consigliano) era invece sceso a 205. Un’altra casualità?

    Gli oli vegetali che troviamo negli scaffali dei supermercati hanno perso le loro doti antiossidanti e, come tutti i prodotti altamente processati, sono dannosi per la nostra salute.

    Il problema si pone sopratutto quando si frigge perché gli oli raffinati sono altamente instabile e, ad alte temperature, diventano cancerogeni.

    Come ho già scritto nell’articolo dedicato allo studio dell’inglese, misurare i tuoi risultati è la chiave per non mollare.

    Vedere il peso che scende di settimana in settimana ti aiuterà a mantenere l’entusiasmo. Inoltre registrare i tuoi progressi ti servirà a capire se c’è qualcosa da correggere nella tua alimentazione (o magari nella tua maniera di fare esercizio).

    Io mi accontentavo di pesarmi e di misurare la mia circonferenza torace-addome-fianchi ogni venerdì subito dopo alzato.

    Il peso da solo non da grosse indicazioni perché passando a una dieta più ricca di proteine e povera di zuccheri si guadagna in massa muscolare (soprattutto se si inizia a fare sport) e quindi ci possono essere mesi in cui il peso rimane lo stesso (ricorda che i muscoli sono molto più densi della massa grassa) anche se si sono persi due chili di grasso e cinque centimetri di circonferenza addominale.

    L’unico modo per evidenziare la perdita di massa grassa è quella di utilizzare un metro per misurare la circonferenza del tuo torace, addome e fianchi.

    Per raggiungere il peso forma (i miei 65 Kg di muscoli ad esempio) bisogna seguire una dieta abbastanza stretta per vari mesi (il tempo esatto dipende dalla condizione fisica di partenza, dallo sport che si fa e dal tuo metabolismo).

    Una volta raggiunto il peso forma si hanno quattro scelte.

    1) Continuare a fare tanto sport e mantenere una dieta ferrea come i fissati del fitness. Non c’è assolutamente niente di male ma non tutti sono disposti a seguire lo stile di vita che ho descritto indeterminatamente (a volte non è neanche possibile, ad esempio quando si viaggia tanto o si subisce un infortunio).

    2) Continuare a fare tanto sport e rilassare un po’ la dieta. In questo caso la mia esperienza è che, se si evitano i cibi processati, si riesce a mantenere un “fisico da calendario” anche se si mangia frutta e formaggio e si fa qualche strappo settimanale alla regola dei carboidrati bianchi (ad esempio una pizza anche se non si è appena tornati dalla palestra). Questo è uno stile di vita che, secondo me, consente di massimizzare i benefici dello sport pur non privandosi di niente (i biscotti e le patatine oleose di McDonald non mi mancano di certo).

    3) Smettere con lo sport e mantenere una dieta ferrea. Non l’ho mai fatto quindi non ho riscontri personali. Secondo me si dovrebbe comunque riuscire a mantenere il peso forma ma si perderebbe una parte della massa muscolare acquisita con lo sport.

    4) Smettere con lo sport e rilassare la dieta. In questo caso si rischia d’ingrassare di nuovo.

    Quest’autunno, complici i troppi viaggi e un dolore alla schiena, ho mangiato un po’ di tutto e mi sono limitato a una cinquantina di flessioni e addominali al giorno.

    Il risultato è che ho perso parte della massa muscolare e ho mantenuto lo stesso peso (66 Kg), cioè sono ingrassato qualche chilo.

    Però, probabilmente grazie al fatto che evito i cibi processati (quali biscotti, cereali, bibite gassate, eccetera) almeno sei giorni a settimana, sono ben lontano dai 74 Kg di gennaio 2011!

    Tutto quello che ho raccontato non ha niente di originale o di miracoloso. Si tratta di tecniche documentate da decine di libri, centinaia di siti web e migliaia di esperienze personali con tanto di foto “prima” e “dopo.”

    Ho scritto quest’articolo per tre motivi:

  • Anche se le informazioni che ho esposto sono note da diversi anni (vedi “Quattro ore alla settimana per il tuo corpo” o altri libri simili), c’è ancora tanta gente che si stupisce quando esclamo che dimagrire è facile e che bisogna evitare troppa pasta e riso (e non i grassi, in barba a quello che dicono tanti dottori).