cosa mangiare dopo nuoto per dimagrire

ricette di zuppe per dimagrire

OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA 1 CUCCHIAINO

NB. UNA VOLTA A SETTIMANA POTETE SOSTITUIRE LA CENA CON UNA PIZZA MARGHERITA O ALLE VERDURE .

CONTORNO: Verdure e ortaggi di stagione a volonta’ crudi o cotti , assumere con moderazione peperoni, cavoli , broccoli radicchio, cavolini di bruxelles per chi soffre di stomaco.

FRUTTA : 150 g. di frutta fresca di stagione , per chi soffre di stomaco evitare frutta acerba come agrumi, kiwi e fragole.

Le diete si iniziano sempre il lunedì mattina, con la colazione: vediamo quali combinazioni alimentari sono perfette per perdere peso, essere in salute e sentirsi in forma!

Scientificamente è stato provato che fare una buona colazione equivale a ridurre la quantità totale di cibo che si assume durante la giornata, arrivando a una diminuzione della sensazione di fame alla sera.

Quindi è proprio vero che una corretta colazione fa anche perdere peso.

Recentemente medici e studiosi hanno visto che, grazie al primo pasto della giornata, vengono regolati meglio i livelli di grelina, l'ormone che fa aumentare il senso di fame. Spieghiamo meglio: la grelina è un ormone che è stato scoperto alla fine degli anni ’90 da un gruppo di ricercatori giapponesi.

Si tratta di una proteina, prodotta dallo stomaco che accresce la ricerca e l'assunzione di cibo e diminuisce il consumo di energia. Un ormone praticamente nemico di ogni dieta!

Alti livelli di grelina risultano infatti connessi a un aumento del peso del corpo, inteso come aumento di massa grassa. Questo ormone generalmente aumenta prima dei pasti, ed è stato provato che è soprattutto la prima colazione che ne impedisce la produzione per le ore successive.

In poche parole, alimentarsi in modo corretto a colazione significa avere mediamente meno appetito ai pasti seguenti, ecco perchè è importante capire quale può essere la colazione giusta per perdere peso!

Quindi cosa bisogna mangiare per far sì che la colazione possa essere un pasto genuino, sano e che contribuisca a farci perdere peso? Latte, yoghurt, tè, caffè. fette biscottate, frutta fresca e marmellata, miele e zucchero, sono gli ingredienti più comuni della prima colazione. Sulle tavole degli italiani girano spesso anche brioche, biscotti e cornflakes.

A volte, nei casi più fortunati, torte e pane fatti in casa. Questi ultimi, se preparati con attenzione, ingredienti naturali e farine biologici o integrali, olio d’oliva, yoghurt e miele nel caso di torte, lievito naturale, pasta madre nel caso del pane, sono validi alleati di una dieta equilibrata. Tra questi alimenti possono però nascondersi insidie ed esserci invece combinazioni ideali per chi vuole perdere peso a colazione, vediamoli nello specifico.

Il semaforo verde per perdere peso a colazione si dà a:

  • Tè nero e tè verdeche aiutano a dimagrire e sono ricchi di polifenoli antiossidanti;
  • Biscotti e fette biscottate integrali; sì ai cereali purché naturali, non addizionati di coloranti o additivi. Attenzione a tutti gli extra che si trovano nella scatola: cioccolato, mandorle, nocciole o frutta secca a volte possono far salire il conteggio delle calorie;
  • Yogurt bianco magrocon del miele e frutta fresca di stagione. Lo yoghurt, oltre a proteggere e riequilibrare l’intestino, sazia e nutre l’organismo;
  • Sì alla frutta fresca: dalla frutta di stagione, ad ananas, pompelmo, banana e succhi di frutta: sbizzarritevi tra colori e frullati di ogni sorta, magari aggiungendovi qualche gheriglio di noce, creando una sorta di crema Budwig, o mangiando un pezzetto di cioccolato amaro fondente ad alta percentuale di cacao: il ferro del cacao e la vitamina C della frutta sono una combinazione vincente. Il kiwi la mattina è un ottimo regolatore intestinale, così come un bicchiere di acqua tiepida bevuto a digiuno con qualche goccia di limone;
  • Il porridge con miele e fiocchi d’avena è da provare. Si prepara mettendo 3 cucchiai circa di fiocchi di avena in un pentolino sul fuoco con una tazza di latte o latte di soja, mezza tazza di acqua tiepida, poco sale e alla fine addolcire con il miele al posto dello zucchero. Una pappa nutriente, salutare e poco calorica.
  • Saltare la prima colazione: non fa bene, come si è visto, squilibria nutrizionalmente la giornata e non regola il senso di fame;
  • Brioches confezionate o prodotti simili se hanno grassi idrogenati, olio di palma e conservanti o additivi;
  • Mangiare in fretta trangugiando la colazione in macchina: meglio svegliarsi una mezz’oretta prima e dedicarsi al benessere del proprio organismo;
  • Dosi elevate di cibo: adeguate le dosi in base al vostro reale fabbisogno, ovvero se siete seduti in ufficio per tante ore o se dovete correre tutta la giornata la quantità di calorie da introdurre nell'organismo è diversa. Evitare colazioni pesanti e ipercaloriche, degne solo dei paesi più freddi!
  • Finite le feste è tempo di buoni propositi. E uno dei più gettonati è il “perder peso”. Nel mio caso si è concretizzato nell’iscrizione a un corso di balli caraibici, per altri sarà l’iscrizione ad una palestra, o una dieta ferrea. L’importante è applicare un po’ di disciplina e non cedere dopo qualche settimana. In alcuni casi ci si può costringere da soli, magari pensando ai soldi che si sono spesi per l’iscrizione alla palestra. Oppure, nel caso di una dieta, si può approfittare di una qualche applicazione, magari per Android, iPhone o Windows Phone, pensata per aiutare a perdere peso. Alcune sono app fuffa, cioè inutili. Altre però hanno delle funzioni e delle opzioni interessanti e, sopratutto, utili.

    MyFitnessPal è probabilmente la migliore applicazione per seguire una dieta. Ha due funzioni importanti, la prima permette di seguire passo passo le calorie consumate a ogni pranzo. Come? In una maniera molto semplice, in realtà, perché basta selezionare il cibo mangiato, le bevande prese, e i dolci a cui abbiamo ceduto, e l’applicazione calcolerà in maniera automatica le calorie totali. Il database è sterminato, e c’è praticamente di tutto.

    In secondo luogo ha una funzione che permette di ottenere dei consigli su cosa e come mangiare. Non può ovviamente sostituire una dieta stilata da uno dietista, però fissato un obiettivo di calorie riesce a indicare alcune strade per raggiungerlo. Infine, se si inserisce l’attività fisica svolta calcola anche le calorie consumate, e in base al peso effettivo perso, tiene traccia dei progressi effettivi della dieta.

    Diet Assistant – Weight Loss è un’applicazione gratis per gestire la propria dieta. A differenza di altre applicazioni, si può impostare una dieta personalizzata anche in base alle proprie esigenze fisiologiche sia che si abbia bisogno di alimenti ad alto contenuto proteico che si debba mangiare solo vegetariano, in ogni caso questa app permette di monitorare la dieta e perdere peso.

    Diet Point – Weight Loss mette a disposizione la possibilità di gestire una dieta personalizzata, anche inserita in maniera autonoma. Però aggiunge un promemoria per i pranzi e le cene. Giusto perché, a volte, c’è la tentazione di non mangiare per dimagrire più in fretta. Ma in realtà il corpo umano non funziona così, ed è più semplice dimagrire tenendo un ritmo regolare nell’alimentazione piuttosto che lavorando a strappi.

    Un’altra cosa che serve, molto, per perdere peso è l’esercizio fisico. Ballare può essere una buona idea ma anche camminare, fare sport o svolgere comunque attività che richiedano movimento. Diet Point – Weight Loss permette di controllare anche questo aspetto e di monitorare sia le calorie assunte che quelle consumate. E così facendo di semplificare la perdita di peso durante la dieta.

    My Diet Coach è disponibile sia in versione a pagamento che gratis. La versione gratuita permette di utilizzare il promemoria, vedere foto motivazionali e accedere ai suggerimenti e ai consigli per tenere duro durante la dieta. La versione a pagamento aggiunge un pulsante “antipanico” da usare ogni volta che si vuole mangiare fuori dai pasti, e un grafico per tenere d’occhio i progressi della dieta.

    Se avete bisogno di motivazioni, di ricordare il perché state facendo una dieta, e perché vale la pena perseverare, allora questa applicazione è ottima. Anche se per una dieta più efficace, appena possibile, conviene usare un’app simile a MyFitnessPal.

    attrezzi della palestra per dimagrire

    Estoy contenta porque al fin está en marcha la nueva web, ya tenemos un dominio propio y voy a poder hacer más cosas, eso sí, poco a poco. Ahora mismo está todo más desordenado que en el blog, pero bueno, … Continuar leyendo →

    Día 127 de Dukan retomado. ————————————————————— 58,2 kg y 35,2 % de grasa. Son los datos de ayer domingo porque hoy no me ha dado tiempo a pesarme, pero no quería comenzar otra semana sin poneros crónica. Datos: 58,2 – 51,7 … Continuar leyendo →

    Esta receta no recuerdo quién nos la dejó, que me perdone y gracias. Por cierto, si alguien quiere aportar más recetitas se agradece. —————————————— Masa de pizza que uso como pan. Ingredientes: – 2 huevos – 2 cuchardas de leche en … Continuar leyendo →

    Día 97 de régimen. Día 31 de Dukan retomado. ————————————————————— 57,7 kg y 35,2 % de grasa. Sólo he bajado 400 gramos en 20 días, que realmente es muy poco, pero la grasa ha descendido un 1,6 % y lo más … Continuar leyendo →

    Ando siempre muy líada (¡cómo no, ajjajaaa!), pero hoy me he dicho que ya está bien, que tengo que retomar la costumbre de abrir el post diario. Cada día abro el blog y no paro de contestar primeros comentarios que … Continuar leyendo →

    Ingredientes: 4 yogures desnatados 0% grasa y sin azúcar. 4 huevos. 4 CS de edulcorante (o más o menos, al gusto). 2 CC de canela (o más o menos, al gusto). Forma de preparación: Juntamos las yemas de huevo con … Continuar leyendo →

    Recordad todos los beneficios del salvado de avena y lo importante que es tomarlo en la dieta Dukan. Gracias a varias foreras sabemos que Mercadona ya lo tiene, a 1,25 € los 500 gr aunque en los que yo he … Continuar leyendo →

    Día 18. Día 11 fase crucero Dukan. PV. —————————————–————— 64,7 kg y 42,1 % de grasa. He bajado 200 gramos, y la grasa también ha bajado un 0,3 % que ayer me confundí al ponerla, por fin el agua también ha subidoy ha subido otro … Continuar leyendo →

    Hoy os traigo una receta que han colgado en la página oficial de Dukan http://www.dietadukan.es/la-comunidad/el-secreto-para-adelgazar y que me ha parecido muy interesante. El señor Dukan siempre sorprendiendo, muchas gracias. ———————————————————— Un plato comodín en caso de baja motivación. Acelera tu pérdida … Continuar leyendo →

    Día 17. Día 10 fase crucero Dukan. PV. —————————————–————— 64,9 kg y 42,2 % de grasa. He bajado 200 gramos, pero como siempre la grasa no ha acompañado y ha subido un 0,4 %, el agua también ha descendido y es que no paro de … Continuar leyendo →

    Día 16. Día 9 fase crucero Dukan. PV. —————————————–————— 65,1 kg y 42,0 % de grasa. He bajado 1,1 kilos pero no es real ya que ayer fue un día muy atípico, luego os cuento. La maldita grasa ha decidido subir un 0,8 %, con lo … Continuar leyendo →

    Día 15. Día 8 fase crucero Dukan. PV. —————————————–————— 66,2 kg y 41,1 % de grasa. He vuelto a subir 200 gramos, o sea que aún peso 300 g más que el jueves, pero sabía que sería normal esto. Lo importante es que la grasa ha … Continuar leyendo →

    Día 14. Día 7 fase crucero Dukan. PP. —————————————–————— 66,0 kg y 42,0 % de grasa. Estoy igual de peso, ando más o menos estancada desde el jueves por el virus que me hizo perder bastante peso en un día y la grasa ha bajao … Continuar leyendo →

    Día 12. Día 5 fase crucero Dukan. PP. —————————————————— 66,1 kg y 42,1 % de grasa. He subido 200 gr pero ya me lo esperaba porque ayer comí más o menos normal y como tuve una bajada tan grande el cuerpo tenía que reaccionar, eso … Continuar leyendo →

    Día 10. Día 3 fase crucero Dukan. PV. —————————————————— 66,7 kg y 41,4 % de grasa. He bajado 300 gramos, y la grasa ha bajado también 0,5 %, bien, pero no sé si es por el régimen o porque volvemos a tener sol, que mi báscula … Continuar leyendo →

    Día 9. Día 2 fase crucero Dukan. PP. —————————————————— 67,0 kg y 41,9 % de grasa. He subido 100 gramos, cosa normal tras un día de PV y la grasa ha bajado otro poquito. Con lo de la grasa estoy un poco mosca porque … Continuar leyendo →

    Bueno, desde el viernes no paso lista, a ver qué ha pasado este fin de semana: 1.- gsx750, primera semana superada con un par de pecadillos, ayer salí con la bici. 2.- Clarice, aunque nos sigas a través de Facebook no … Continuar leyendo →

    Día 7, fase ¿ataque? Dukan. PP. —————————————————— 67,3 kg y 42,2 % de grasa. He subido 300 gramos y ha sido el primer día en toda la semana pero es normal porque ayer fui a comer al restaurante y me pasé un poquito. Sigo … Continuar leyendo →

    Día 6, fase ¿ataque? Dukan. —————————————————— 67,0 kg y 41,7 % de grasa. He perdido 200 gramos y un pelín de grasa, pero casi nada. Estoy algo preocupada por este tema, el agua va bajando demasiado y temo que todo lo que estoy … Continuar leyendo →

    Dieta quema grasa: una dieta eficaz a base de sopa para perder 8 kg por semana.

    Dieta para adelgazar 8 kg: dieta estricta y saludable para perder entre 5 y 8 kg en 1 mes.

    Dieta para adelgazar sin pasar hambre: dieta con 5 normas a seguir, incluye todos los alimentos.

    Dieta para perder peso: dieta de 1200 calorías para perder 2 kg al mes comiendo casi de todo.

    Dieta de la Sopa Mágica: dieta a base de sopa de 700 calorías para perder 6 kg en 7 días .

    Dieta del Astronauta: dieta de 500 calorías prescrita a los pilotos para perder 3 kg en 2 días .

    Dieta Asociada: dieta de 1 mes mínimo basada en la ingesta abundante de glúcidos .

    Dieta de Gaylord-Hauser: dieta eficaz con los alimentos divididos en 7 grupos. ¡Nuevo!

    Dieta de Colette Lefort: bajar 1 kg por semana sin mezclar proteínas y hidratos de carbono .

    Dieta de las 2 fases: dieta para bajar de 1 a 2 kg por semana. Mínimo 1 mes.

    Dieta del Doctor Shelton: dieta para mejorar las digestiones combinado los alimentos.

    dimagrire senza mettersi a dieta

    In ultimo vi racconto di un video e relativa recensione sui giornali nazionali a inizio settembre del 2015. Un podista munito di contapassi in occasione del Expo di Milano ha voluto stimare il numero di passi che le persone fanno in una visita tipo. Risultato: 4 ore e mezza di caminata con 6600 metri percorsi, 11.000 passi e 300 kcal consumate. Il soggetto era normopeso di bassa statura e con un peso poco superiore ai 60 kg. A conti fatti e rotondi, il podista ha fatto 6 km. in 10.000 passi (con un passo di 60 cm) in 4 ore con una velocitá di 1.5 km-ora e 270 kcal bruciate. Se avesse camminato 10.000 passi in 100 minuti come/dove lo fá mia moglie che ha giusto lo stesso Met 1.1 avrebbe bruciato 325 calorie in piú (mia moglie con approssimativamente lo stesso peso consuma 595 kcal. in 100 minuti) risparmiandosi 140 minuti di passeggiata.. Riconferma che i 10.000 passi generici non servono per perdere peso ed in specie consumare i grassi.

    Bene.. spero di essere stato di utilitá e sufficentemente chiaro (e reiterativo!) e non mi resta che augurarvi di seguire i nostri passi..

    Mah… forse ho frainteso tutto, ma a me i tuoi consigli paiono un po’ bizzarri. Magari hanno funzionato con te perché hai avuto una botta di sedere, o perché in realtà hai il metabolismo piuttosto accelerato e ti è bastato smetterla di poltrire e di mangiare solo schifezze. Ma non puoi consigliarlo come metodo universale. Io faccio attività fisica per lo più aerobica 5 volte a settimana, ho sempre e solo mangiato cibo sano e biologico, la pizza se la mangio é fatta in casa con farine integrali biologiche, la pasta è sempre integrale e biologica, e così via. Se provassi a seguire il tuo metodo, ho il vago sospetto che ingrasserei. Sono d’accordissimo però su un punto, è cioè che diete esagerate e punitive rallentano il metabolismo, e provocando carenze nutrizionali che mandano l’organismo in difesa, rallentando parecchio il dimagrimento. Una dieta equilibrata e nella quale non si patisce sempre la fame è l’ideale, e deve essere associata a movimento fisico. È sbagliato pensare che quello aerobico non conti, anche per gli uomini: i soli esercizi per fare massa inviano al corpo il messaggio che per sollevare un peso maggiore deve aumentare il proprio di peso, e questo spesso rallenta o annulla la perdita di grasso. Sempre associare movimento aerobico, partendo gradualmente dalle famose camminatine fino a correre, preferibilmente, o fare nuoto o simili. Non ho nemmeno ben capito perché dici che i carboidrati, se moderatamente, possono essere consumati solo a cena e comunque fanno bene dopo l’allenamento. Io so per certo che a grandi linee dopo le 18:00 l’organismo si prepara per il riposo della notte, ergo tende a depositare i carboidrati piuttosto che usarli come energia e consumarli. So che servono assolutamente, ma tra la mattina e il pranzo. Fornisci energia che viene usata come energia. No? Questo come dici evitando i prodotti raffinati, e variando rispetto alla solita pasta con altri cereali che sono preferibili. Soprattutto, aggiungerei, mangiando prodotti di qualità e non schifezze, 7 giorni su 7 però. Vuoi l’hamburger? Conceditelo con carne di allevamenti biologici o comunque di alta qualità, pane integrale, insalata appena colta di un’azienda biodinamica. Io sono contro questo tuo strafogo settimanale. Ho sentito anch’io che alternare botte di carboidrati a periodi di “scarico” in cui quasi non se ne assumono fa aumentare molto il metabolismo, e probabilmente è vero. Ma abbuffarsi delle peggiori schifezze della terra non vuol dire botta di carboidrati, vuol dire botta di GRASSI inverosimile e di numerosissime sostanze tossiche per l’organismo. E poi non puoi venirmi a dire che è una dieta per dimagrire stando bene e rispettandosi. E non sono una fanatica che intende il biologico tipo setta satanica, ho 18 anni, sono aperta, esco con gli amici e mangio la pizza in giro. Intendo che il cibo dev’essere di qualità comunque. E reputo che servano delle regole minime rispetto alla dieta… limitare i grassi nei condimenti per esempio, ridurli all’osso, mangiare frutta come spuntino ma non per abbuffarsi nelle botte di fame, perché gli zuccheri sono carboidrati, e poi a cena solo proteine e verdure. A proposito, io so che sono le proteine e non i carboidrati a sostenere e far riprendere il muscolo; e che sono i sali minerali a reintegrare. Il mio più che un attacco è un chiedere delucidazioni, sono spiazzata. Attualmente non ho quasi variato la mia dieta (che contiene cibo di qualità ma non proprio bilanciato in fatto di carboidrati) e faccio tanto sport, e ho perso 4 chili in quasi 4 mesi: molto lentamente, ma c’è da tener conto che sto mettendo massa nella parte superiore del corpo. Cercavo una dieta non eccessiva e che non mi faccia perdere i sensi in palestra, per perdere ancora almeno 5 kg e raggiungere così un equilibrio tra la parte di sopra e la parte di sotto del corpo . Probabilmente è proprio che il tuo metodo non c’entra niente con i miei scopi, però mi hai stupito così tanto che ho dovuto scrivere. Grazie e scusa per l’estreeema lunghezza

    1. Sì, ovviamente hai frainteso, visto che parli di farina biologica. Che c’entra se è biologica o no? E’ sempre farina, ovvero un carboidrato complesso che necessitano di insulina per essere processati.

    2. “Ho il vago sospetto che ingrasserei”. Il regime alimentare che descrivo è stato reso famoso da Tim Ferriss, certo non da me, è funziona per milioni e milioni di persone.

    3. Sì, penso che il tuo sia un discorso differente. Grazie per il lungo commento : = )

    Ciao! L’articolo è datato 2013, ma vorrei rispondere ora e avvallare tutte le tue tesi: in questo modo sono dimagrita 13 kg, in 6 mesi, da 78,8 a 65; il mio obiettivo 60. Da notare che prima di questo periodo, avevo fatto diete per 20 anni (ne ho 30), ora, anche se sono stata ferma e senza seguire un regime alimentare decente per 4 mesi, (andavo a lavorare alle 7 di mattina e, tornavo alle 20, a volte anche alle 22), ho messo su solo 2 kg. Anche a me ridono in faccia quando racconto come e perchè ci sono riuscita e non mi credono quando dico che ho abbandonato i regimi alimentari da 1200 kcal che mi davano le dietologhe. Ho mangiato tanto, forse più di prima, ho messo in moto il metabolismo, cardio e strength, e ora mi sento la donna più forte del mondo :) i miei fianchi erano 114, ora 96. Ti saluto, e mi raccomando continua a diffondere il più possibili questo nuovo modo di vivere perché è la chiave per vivere bene!

    Quelli che non ci credono è perché non ci hanno mai provato : )

    Ciao! Innanzitutto complimenti per il blog, davvero interessante!

    Dopo tentantivi vari e fallimenti rincorrenti mi sono finalmente decisa a seguire i tuoi consigli, spero davvero sia la volta buona per buttar giù i chili che ho accumulato negli anni! (59kg per 157cm di altezza)

    Vorrei arrivare a 43-45 kg, dici sia possibile seguendo questo regime alimentare e senza fare troppo sport?

    (Di solito al massimo faccio si e no 30 minuti di corda 3 volte a settimana)

    E durante il giorno di abbuffata è permesso mangiare tutto senza badare alla quantità di calorie?

    È da quando ho 10 anni che ho l’acne (ora ne ho 17), seppur dopo le ultime visite dermatologiche sia migliorata notevolmente vorrei davvero debellarla del tutto, dunque spero che questo regime funzioni anche per me!

    P.s.: nei sei giorni di dieta sono permessi solo verdure, legumi, carne e pesce o posso mangiare anche la frutta? Devo badare al numero di calorie?

    Nota: Ho appena letto le risorse gratuite che hai messo a disposizione (meglio tardi che mai!) dunque le mie domande ora sono:

    1. Devo contare il numero di calorie ingeriti nelle giornate di dieta? E in quella dell’abbuffata?

    2. Perché l’acne sparisca ti sei limitato a seguire questo regime alimentare o.

    3. Con questo regime senza fare troppo sport è possibile arrivare ai 43-45 kg? Il salto con la corda 30 minuti per 3 volte a settimana andrebbe bene in linea di massima?

    (Se ad esempio mangio troppi legumi e/o mandorle superando il fabbisogno calorico giornaliero, rischierei di ingrassare(?))

    2. Sì… però sull’acne non sono così sicuro che funzioni con tutti visto che è più qualcosa che ho notato a livello personale (e con un’amica che ha seguito il mio consiglio). Sulla perdita di peso, invece, ha funzionato per milioni di persone (non sono certo io ad aver inventato questo regime alimentare)

    3. Non so se puoi arrivare a “43 Kg”, ovviamente ciò dipende da tanti fattori quali l’altezza, la tua costituzione fisica, la densità del tuo scheletro etc. Sicuramente però puoi ridurre la massa grassa sino ad essere considerata “in forma”. Poi sta a te regolarti. Io dopo un po’ mi sono fermato e ho ri-iniziato a mangiare più carboidrati visto che non ho alcun interesse a sembrare un anoressico : )

    4. Di nuovo, dimenticati delle calorie. mangia sino a che ti senti sazia. Ovviamente non mangiarti 10 Kg di mandorle. però non farla troppo complicata, utilizza un po’ di senso comune e regolati ascoltando il tuo corpo.

    E’ “permesso” quello che è specificato negli articoli, poi vedi tu… io dopo qualche mese avevo ri-inserito la frutta e non ho notato grandi differenza.

    No, le calorie non sono importanti. Dimenticati delle calorie.

    tutto interessante e bellissimo. unico dubbio, il giorno libero. considerato che io sono un pozzo senza fondo, potrei ingurgitare pizza fino a svenire, non c’è una soglia indicativa delle kcal? considerando che più o meno sono nel mio peso forma e devo dimagrire solo altri 5 chili

    Ciao Furio, complimenti per articolo, davvero chiaro e interessante.. ho iniziato la”tua” dieta da solo 4 giorni, ma già registro un calo di circa 1,5 kg. Io sono un uomo di 42 anni alto 173 cm e con un peso di 86 kg, pertanto sono over di almeno 10/12 kg. La dieta non mi sembra così difficile da seguire, ho solo 4 giorni di esperienza, ma mi trovo bene. Non mi disturba la colazione “salata” ne rinunciare a pane e pasta ne agli zuccheri.. non amo la birra e il vino è più che sufficiente un bicchiere ogni tanto per stare bene.. avverto solo un desiderio forte di carboidrati.. ma sopperirò con i legumi.. ma volevo chiederti la tua opinione sui formaggi. Nulla.. con moderazione? solo nei giorni di libertà? meglio stagionati o freschi? Rinunciare ai formaggi per me è l’unica cosa davvero difficile.. Grazie per la tua risposta..

    i formaggi in principio non sono “ammessi” ma la verità è che secondo me non è un punto essenziale. La parte essenziale è quella di evitare i cibi processati (sopratutto zuccheri e carboidrati!)

    Grazie, anche io penso che non sia un elemento essenziale, vedi la Dieta Montignac che si basa sugli indici glicemici per aggredire la risposta insulinica dei cibi, consente l’uso dei formaggi, anzi quelli stagionati hanno un indice glicemico minore quindi sono consigliati nella fase di attacco iniziale..

    Chiaramente bisogna calibrare con buon senso i grassi se no il colesterolo brutto ti uccide.

    Io vedo molti punti di contatto fra la “tua” dieta e il metodo Montignac..

    Ciao! Ho iniziato la dieta due settimane fa e in questo arco di tempo mi è capitato di mangiare qualche volta salumi come speck, fesa di tacchino e petto di pollo arrosto. A questo punto mi chiedo, posso continuare a mangiarli o vanno evietati?

    Se la magrezza arriva in concomitanza con una dieta che si sta seguendo, questa non deve comunque giustificare un calo di peso eccessivo rispetto a quello previsto.

    come faccio a perdere 10 kg in due settimane

    La seconda volta ho aggiunto qualcosa in più nei pasti e continuando a far attività fisica sono dimagrita di nuovo ..basta sapersi regolare ! E comunque questa dieta sarà stata fatta solo per chi vuole perdere qualche chilo per delle occasioni speciali!

    Cristina (domenica, 16 agosto 2015 11:30)

    Si può mangiare lo yogurt a merenda invece di metà mattina?

    Ragazzi si possono togliere 5 kg in una settimana togliere carboetrati dolci frittura e cose grasse io ne sono la prova io sono a terza settimana e ho perso 11 kg

    Roberta (mercoledì, 10 giugno 2015 00:23)

    Fatta. non mi sono pesata, ma ho misurato i cm. al 4 giorno ero un paio di cm in meno su fianchi e pancia.Mi sento sgonfissima e devo dire che mi é servita da stimolo a mangiare meno e in modo più sano. Ho unito un po'di attività fisica cmq. super soddisfatta!!

    andrea salvatore (sabato, 06 giugno 2015 15:20)

    Io la sto facendo ma la mia pancia e sempre.ugulae vorrei che almeno si sgonfiasse un po

    Non so se il prof.mi risponderà ma ci provo. Cosa ne pensa della dieta scarsadale,dove si prediligono le proteine ai carboidrati, e si perdono tanti chili, secondo me troppo in fretta? Grazie

    Ieri ho finito questa dieta, ho perso 1.6 kg unendo 1 ora di camminata al giorno. Oggi ho iniziato, sempre del.prof. Migliaccio quella di 1 settimana.

    admin (domenica, 10 maggio 2015 15:32)

    L'idea che l'esercizio fisico induca alla perdita di peso è saldamente radicata nella nostra coscienza, quasi fosse una verità assoluta, proprio perchè si basa sulla teoria che la perdita di peso si giochi solo sul piano delle calorie bruciate. il discorso relativo alla poca utilità dell’attività fisica a bassa intensità prolungata per un efficace dimagrimento. Una attività di questo tipo è infatti alla base del “blocco” del metabolismo che si verifica quando vengono ristretti gli introiti alimentari e viene aumentato l’esercizio fisico non di tipo “giusto”.

    Io ne ho persi 3 l'anno scorso e mi accingo a rifarla, stiamo a vedere!

    Funziona davvero. Ho iniziato mercoledì, e non ho addirittura seguito alla lettera la dieta!

    (Vi consiglio una bella passeggiata ogni giorno, che in qualsiasi caso, non fa mai male!)

    L'ho provata la settimana scorsa, persi kg 1,6.

    pane e fette biscottate possono essere integrali?

    @alessandra/ . noi facciamo informazione e non possiamo, e non vogliamo dare indicazioni dietologiche a nessuno. Qui puoi trovare diete e informazioni su alimentazione, salute e benessere, scritte da dietologi e esperti del settore, noi le riportiamo solo ed esclusivamente a titolo informativo! Prima di praticare qualsiasi attività fisico-sportiva nonché seguire una dieta dimagrante o, un regime alimentare controllato, consultare il proprio medico.

    Salve io vorrei imagrire 10chili prima pesavo 42 mo 47 e nn me so'proprio vedere ne ho presi davvero tanti tanti a forZa di mangiare troppe cose caloriche per tutti gli weekend e ogni weekend prendevo un chilo e durante la settimana pero'sto molto attenta!premetto che ho sempre avuto un metabolismo veloce tanto che i primi sgarri che facevo nn venivano assimilati subito e percio'poi dopo un giorno i smaltivo poi pero'so arrivata a un punto che quando ho cominciato a esagerare mo durante la settimana e molto difficili perderli xme cmq sia mo voglio seriamente ricominciare a mangiare sano come prima e quando lo facevoo mi sentivo piu energetica insomma bene sia co me stessa che dentro io ogg ho fatto questo tipo di alimentazione mi sa dire se e troppo xdimagrire in tre giorni?colazione due fette biscottate e meta'yougurt poi pranzo gnocchi cera scritto 150kcal con un cucchiaino di pesto rosso poi due fette di pancarre'da 67 kcal con formaggini da 47 e 47 kcal merenda mela piccola cena pollo e verdura secondo lei e troppo per dimagrire di due chili in tre giorni o puo andare anche bene secondo lei?

    ma per piacere queste diete non sono da seguire

    sesso droga e discospin questa è la dieta perfetta

    Hanno messo a confronto persone che avevano seguito diete di diverso tipo: quelle iperproteiche, quelle a basso contenuto di grassi e la classica mediterranea.

    Tutti avevano perso peso ma chi aveva seguito la dieta Mediterranea lo aveva mantenuto nel tempo più degli altri.

    La "nostra" dieta mediterranea dimagrante apporta circa 1.400 calorie al giorno e permette di dimagrire fino a 3 chili in un mese.

    Il calcolo delle calorie non è comunque rigoroso, perché la dieta è efficace soprattutto per la scelta dei cibi. Questo è il miglior consiglio che posso darti, ciao leslie!

    leslie (domenica, 22 febbraio 2015 13:38)

    Salve hp un problema non riesco a perdere bdue o tre chili. Alta 160 e peso 57 ho 24 anni.

    Mangio poco avvolte non pranzo e sostituisco spesso con gallette con prosciutto o formaggio e tanta tisana. A cena non mangio tanto eliminato pasta, niente pane, riso lo mngio ma poco tanta verdure avvolte 3 mele al giorno e qualche volta i dolci. Cosa devo eliminare ancora?

    Sabry (domenica, 15 febbraio 2015 23:51)

    Questa dieta per dimagrire 2 chili in 3 giorni è veramente interessante!! http://www.dietadimagranteideale.it/dieta-dei-3-giorni/

    Emmm non è impossibile perdere 2kg in tre giorni. Io in soli 4 giorni ne ho persi 3 . La mia dieta tipo è mattino una banana ed un biscotto. mezzo giorno 50/60 gr pane di segale. verdura accompagnata da carne o uova pesce formaggio ecc. pomeriggio un frutto e sera 40 gr di pastina in brodo da 115 kg sono a 89

    Un cucchiaio di crusca d'avena al giorno, preferibilmente al mattino, oppure, puoi seguire il menu d'avena che trovi nel post che ho aggiornato.

    Mena Napolitano (mercoledì, 21 gennaio 2015 08:02)

    anonimo (mercoledì, 17 dicembre 2014 22:07)

    ho seguito puntualmente questa dieta senza successo . ma a modo mio mangiando sano e corretto senza esagerare su olio sale zucchero e caarboidrati , andando a correre mezz'oretta al giorno per una settimana ho perso 2,5 chili

    Sun Sun (martedì, 11 novembre 2014 12:04)

    è ovvio che non si perde grasso ma solo liquidi e gonfiore .. io prima dei macth se sono fuori peso uso tattica dei 3 gg solo proteine e funziona !

    MARA NELLI (mercoledì, 05 novembre 2014 20:00)