dieta x un diabete

migliori proteine whey per dimagrire

Le informazioni nutrizionali e di allenamento che seguono, tuttavia, sono supportate da 60 anni di scienza, e migliaia di ore di ricerca.

E’ semplicemente sorprendente che nessun altro programma di perdita di peso o nutrizionale parli di questo…

Ci sono buone probabilità che se già hai provato in passato a perdere peso, allora è molto probabile che hai chili di placca e scarti che foderano le pareti dell’intestino e colon, ed un fegato tossico! Non ci vuole molto, la maggior parte delle diete moderne sono molto acide, specialmente la dieta occidentale.

Queste placche e rifiuti alimentari in effetti riducono la digestione (creando scarti aggiuntivi), ostacolano il corretto assorbimento di vitamine e minerali, mandano in tilt il metabolismo, e i rifiuti bloccati possono filtrare tossine nel corpo (un processo noto come auto-intossicazione). In più, se il tuo fegato è carico di tossine allora non ha tempo per bruciare i grassi, uno dei suoi ruoli primari.

Tutto questo vuol dire che i tuoi attuali tentativi di perdere peso, sono stati sabotati; indipendentemente da quanta dieta o esercizio fisico fai.

La soluzione è piuttosto semplice, una volta che elimini questi rifiuti ti ammalerai molto di meno e perderai peso molto più facilmente.

Eppure, invece di concentrarsi sulla Causa Principale del Problema …

Non è colpa tua se non sei mai stato in grado di perdere il grasso ed ottenere quel corpo magro che hai sempre voluto. L’industria della dieta è un’industria da miliardi di Euro costruita su soluzioni temporanee e progettata intorno a clienti abituali.

Molti dei loro clienti sono disperati e sperano con tutto il cuore che il prossimo aggeggio, pillola, crema, cerotto ecc.. sarà la soluzione ai loro problemi di peso e bassa autostima. Proveranno un prodotto nuovo, non funzionerà (o nella migliore delle ipotesi offrirà dei risultati temporanei) e dopo qualche mese torneranno per l’offerta successiva. E così il ciclo continua.

Che motivo hanno nel darvi tutti i pezzi del puzzle o condividere informazioni affidabili?! Quanti soldi faranno se affronteranno la Radice Del Problema e poi non avranno più un cliente abituale?

Tutte quelle pillole, creme anticellulite, aggeggi per fare esercizi, prodotti a basso contenuto di grassi, frullati, barrette dietetiche ecc. sono progettati per dare al massimo, risultati temporanei. E la verità è che probabilmente senza saperlo stai GIÀ danneggiando la tua salute e sabotando i tuoi tentativi di perdere peso (in maniera definitiva) a causa dei prodotti chimici pericolosi trovati nelle pillole per la perdita di liquidi e in quei cosiddetti ‘alimenti salutari’.

Il fatto è che il 99% Dei Prodotti Dietetici In Effetti Ostacolano I Tuoi Tentativi Di Perdere Peso, Sprecano Il Tuo Tempo E Soldi, Ed Alcuni possono Anche Danneggiarti La Salute.

Beh una cosa che dovresti essere è ARRABBIATO! Grosse società guadagnano sulle tue fatiche.

Nel 2011 gli italiani hanno speso circa 1.6 miliardi di Euro in prodotti dietetici (esclusi gli interventi estetici). Con quella somma di denaro presumeresti che stiamo diventando più sani. In realtà, secondo le statiche riportate dall’Osservatorio Salute stiamo diventando più grassi e malsani ogni anno.

Il 20 aprile 2012 è stato pubblicato a Roma dall’Osservatorio Salute il Rapporto Salute degli italiani, ed il quadro che ne è emerso non è buono.

In base ai dati raccolti, risulta che più di 1/3 della popolazione adulta italiana è in sovrappeso e che 1 su 10 è obeso.

I dati ISTAT confermano queste statistiche: Un uomo su 2 è in sovrappeso; 1 su 10 è obeso.

Una donna su 3 è in sovrappeso; 1 su 10 è obesa.

L’obesità è in crescita: con un incremento in percentuale del 9% nel 2010 rispetto al 2005.

Ogni anno muoiono 57.000 persone per problemi relazionati all’obesità. Una delle cause maggiori riportate è l’abbandono della dieta mediterranea tradizionale per una più sbrigativa.

La nostra dieta mediterranea infatti è ricca in frutta e verdura di stagione, pesce, olio d’oliva, legumi, prodotti integrali, noci e semi; mentre la dieta che la maggior parte degli italiani segue è ricca di carboidrati raffinati come pane, pasta, pizza e riso. In oltre si mangiano sempre più formaggi, salumi e dolci.

Ci sono troppe informazioni contraddittorie e confuse messe in giro dall’Industria della Dieta, e sono sicura che ne sei stanco anche tu.

Sali sulla bilancia e pensi: “Che Cavolo?! Ho mangiato solo i Loro alimenti salutari per le passate 2 settimane e peso sempre uguale!!”

o “Ho comprato dalla TV tutti gli aggeggi per fare esercizi, ma l’unica cosa che ha perso peso è il mio portafoglio!”

Hai provato ogni dieta conosciuta dall’uomo e niente sembra funzionare, il peso torna sempre? Beh non sei da Solo!

Vedi, ho seguito ogni sistema dietetico scadente, comprato ogni aggeggio per gli addominali e provato quasi tutte le pillole dimagranti sul mercato. Ho speso migliaia di Euro nelle ultime 2 decadi in alimenti ‘salutari’, oggetti per fare esercizi, cerotti perdi peso, creme, barrette dietetiche, frullati, pillole dimagranti, vibratori addominali, soppressori dell’appetito, programmi perdi peso dei famosi, se ha un nome l’ho provato. Sempre sperando che la prossima offerta dell’Industria della Dieta sarebbe stata quella che avrebbe fatto al differenza.

Ma forse sono stata un pò più disperata della media delle persone nel trovare una soluzione. Vedi in realtà il mio lavoro dipendeva da questo…

Sono un’esperta di fitness, e anche se ora ho già aiutato migliaia di persone a ottenere la migliore forma fisica della loro vita, personalmente non sono sempre stata nella migliore forma fisica. Infatti, durante l’adolescenza ero sempre circa 20 chili sovrappeso, e circa 8 chili sopra anche quando ero istruttore di fitness nella mia palestra! E questo era il dilemma che ho affrontato per molti anni. Chi ero io a dare consigli di fitness e nutrizionali quando non riuscivo in prima persona a raggiungere la forma fisica ideale?

Vengo da una famiglia con una storia di Diabete e malattie cardiache, certamente non i migliori geni. Il cibo era sempre una grossa parte della mia vita ed ho passato molti fine settimana a riunioni di famiglia e ricorrenze varie (tipico della cultura abruzzese), e ovviamente il mio fisico ne ha risentito.

Anche se ero una bambina molto attiva, non sono mai riuscita a perdere quel grasso di bambina.

Ho letteralmente provato di tutto e lo ammetto ero molto vicina all’arrendermi…

Durante un periodo di 10 anni ho passato molte ore facendo ricerche. Non solo volevo migliorare la mia salute e quella degli altri, ma volevo anche salvare la mia reputazione. Come potevano gli altri ascoltare me e prendere seriamente i miei consigli se non ero per prima io in ottima forma?

Ho cercato e intervistato nutrizionisti, dottori ed esperti nel settore della salute. Hanno gentilmente condiviso con me una vita di conoscenza su una varietà di temi legati all’obesità e l’aumento di peso. Ho visitato ricercatori in tutto il mondo, e rimarrò sempre in debito con una lunga lista di medici e professionisti specializzati che hanno aperto le loro porte, i loro cervelli, e le loro opinioni di esperti per la mia curiosità.

Dopo aver parlato con tanti dottori, ed aver ricevuto moltissimi consigli utili, per la prima volta nella mia vita La Mia Salute Diventò Per Me Più Importante Che La Perdita Di Peso.

Sotto il consiglio di vari medici (che insistettero che la mia ghiandola tiroidea stava bene) decisi di disintossicare e purificare il mio sistema per vedere se potevo premere il pulsante di resettaggio.

dieta per uomo di 110 kg

carbohidratos de fibra: provine de vegetales como la lechuga, espinaca, espárrago, brócoli, coliflor, avena de salvado, succino, y cebollas, este tipo de carbohidratos, son muy importantes porque desacelera la liberación de insulina, también lo hace la clara de huevo, cuando se digiere el almidón y se limita la cantidad de grasa que se va a almacenar. Los carbohidratos de fibra también ayudan en el proceso de digestión.

Grasas: excelente fuentes de grasas se encuentran en aceites de oliva, aceites de canola, y en aceites de semilla de lino. El aceite de semilla de lino es una fuente excelente de omega 3 de ácidos grasos el cual ayuda en la perdida de peso. Inclúyalos en su regimen diario. Evite las grasas saturadas como la manteca, margarina, aceites vegetales, crema, mayonesa, yema de huevo, aderezos de ensalada, o frituras. Las grasas no son una fuente de energía suficiente para proveer al cuerpo como lo son los carbohidratos.

Agua: bébala, bébala, bébala! al menos uno o dos litros por día. Así debe ser.

1. la dieta debe tener un adecuado número de calorías para un desarrollo óptimo.

2. la dieta debe tener una adecuada cantidad de proteínas, carbohidratos, y grasas. La proporción de macro nutrientes para un óptimo desarrollo: 30% de proteínas, 55% de carbohidratos, 15% de grasas, aunque con los cambios y las demandas constantes en el régimen de entrenamiento deportivo de un atleta estas proporciones deban ser modificadas de acuerdo a las necesidades que tenga.

3. la formula básica para determinar la ingesta diaria de calorías es alrededor de 8 a 15 por cada kilo del peso del cuerpo. Esto varía de acuerdo a si usted trata de ganar masa muscular o perder peso. ** nota: por supuesto que los fisiculturistas deben ingerir una formula de calorías más elevadas. Pero desde que la actividad no es fisiculturismo para tal grado de consumo, este plan va a adecuarse a sus metas saludables en nutrición, aumento o pérdida de peso. He usado este plan por mucho tiempo y especialmente cuando estaba listo para competir, y he descubierto que funciona adecuadamente en general. Durante el trascurso de su entrenamiento, va a realizar ajustes aprobados de acuerdo a lo que aprenda de las necesidades de su cuerpo y a su reacción a ciertos niveles de entrenamiento y nutrición. Créame, si su cuerpo no esta ingiriendo suficiente cantidad de algo, se lo hará saber.

Cuando se acerque la fecha de competir, usualmente acerca de 8 o 12 semanas, estos porcentajes van a cambiar en carbohidratos y proteínas, con la proteína siendo el porcentaje mas elevado en el proceso de adelgazamiento. Es mejor comenzar su dieta pre competitiva al menos 16 o 18 semanas antes, porque puede necesitar ganar masa antes que perder peso. Necesita un tiempo adecuado para hacerlo. El mejor momento para aumentar para una competencia es cuando se termina la temporada, de esa manera se puede concentrar en definir y perder peso 8 o 12 semanas fuera de competición. También depende de cuantas competiciones planea hacer en el año, cuan alejadas estén, y cuanto tiempo tiene para prepararse entre medio de las mismas.

Algunas estrategias nutricionales

1. estructura de las comidas: se refiere a la composición de cada comida individual. Cada una debe balancearse de acuerdo al porcentaje de macro nutrientes.

2. modelos de comida: como se consumen sus comidas a través del día. El objetivo es de 5 a 6 comidas pequeñas espaciadas eventualmente a través del día para suministrar nutrientes que recuperen, glucogenen o restauren los niveles de energía. NOTA: cuando su cuerpo se vuelve más fuerte y con más forma, su metabolismo va a aumentar. Espaciando sus comidas equitativamente a través del día, va a mantener su metabolismo funcionando, así sea quemando grasas, la importancia de la estructuración de comidas es vital. Si se olvida de una comida lo va a saber. Trate de no olvidarse de las comidas, o de esperar mucho entre las comidas. No debe querer comenzar a sentir hambre o dejar que sus niveles de azúcar bajen dramáticamente porque se salteo una comida. Se va a sentir letargo y cansado y su plan fracasará. Ingiera los alimentos cuando sea el momento. Se que no es fácil cuando se trabaja diariamente, entonces es importante el planeamiento del mismo.

Al comenzar a ser un competidor deportivo por primera vez, usted necesita ganar músculos para tener fuerza y simetría en el cuerpo. Siga esta guía para ganar masa muscular antes de empezar a transitar por la fase de adelgazamiento de su plan nutricional.

Si necesita ganar masa aumente su consumo de calorías por 300 calorías cada día por ensima de las demandas básicas. Si después de una o dos semanas no hay un aumento significante de peso aumente el incremento a 300 calorías más por día. Continué con este proceso hasta que comience a aumentar un kilo cada 1 o 2 semanas. Un atleta delgado va a aumentar de peso si consume más carbohidratos, y un atleta más pesado va a aumentar de peso si consume más proteínas. Perder peso corporal y estar delgado:

1. cambie su dieta y consuma un porcentaje mas elevado de proteínas y menos porcentaje de carbohidratos. Es mas efectivo 8 o 12 semanas fuera dependiendo de su proporción metabólica. Si es lenta, comience a las 12 semanas fuera. * recuerde que los jueces no quieren ver estriación en los músculos, o una apariencia muy delgada en competencias deportivas. Preste mucha atención a su perdida de peso durante esas 8 a 12 semanas, cuidándose de no adelgazar rápidamente.

2. aumente el gasto de energía desarrollando actividad aeróbica adicional. NOTA: ahora es el momento en el cual debe duplicar su actividad aeróbica. A) en las mañanas antes de las comidas, b) en las tardes para gastos adicionales. Refiérase al entrenamiento para competición deportiva para más información. Si reduce la consumación de calorías después de algunas semanas, su porcentaje metabólico va a disminuir de acuerdo al nivel reducido de ingesta, y la perdida de peso va a producirse. El cuerpo al ingirir las calorías cada día mas a menos, y viceversa va a mantener el porcentaje metabólico elevado, y el cuerpo se ajustará a esos cambios. El objetivo es perder de 1 a 1 ½ libras por semana.

1. la perdida de peso in intencional: usted necesita más calorías, aumente en carbohidratos y proteínas.

2. si se siente sobre entrenado y con perdida de fuerza aumente la ingesta de proteínas.

3. si se siente fatigado o cansado antes, después o durante el entrenamiento, tome alguna bebida rica en carbohidratos como Defend, Gatorade o Poweraide. NOTA: *de todas formas, usted aumentara el nivel de carbohidratos cuando ingiera los mismos antes de competir, lo cual le dará un adecuado abastecimiento de glucógeno para almacenar energía.

4. si el entrenamiento de resistencia no lo hace ganar músculo o fuerza, aumente la ingesta de proteínas.

5. si está engordando, disminuya el consumo de carbohidratos, y aumente el consumo de proteínas.

6. no se prive de comer por creer que es el mejor modo de perder peso. Su cuerpo necesita de alimentos para adelgazar, no lo opuesto.

7. para variar cambie el contenido de su dieta. No coma los mismos alimentos todos los días en cada comida. Permítase una comida a la semana para “el día del engaño” así no se siente privado. No la repita. Deja esa comida por 10 semanas. Puede estar 10 semanas sin papas fritas o sin porciones de pizza.

8. tome multivitaminas orientado hacia las mujeres con RDA de calcio de 1200 mg por día y 15mg de hierro cada día.

9. consuma suficientes calorías, esté seguro de que su ingesta de energía sea igual a la liberación de la misma. No ingiera más calorías de las que pueda quemar en el mismo día.

10. evite comidas elevadas en azúcar, ya que aumentan los niveles de insulina la cual se convierte en grasa almacenada.

Escuche y observe como cambia y progresa su cuerpo, preste atención y combata problemas inmediatamente, cuando este en actividad y no quiera parecer cansado, plasmado o sin desarrollo debido a la inadecuada nutrición el sobreentrenamiento. Tenga registrado su progreso.

Recuerde de entrenar inteligentemente, este concentrado y sea disciplinado.

Artigo publicado por Aline Couto nas categorias: Dietas

Restringir certos tipos de alimentos é o segredo do sucesso de diversas dietas. No caso da dieta da proteína, o segredo é cortar massas e outros alimentos com grande quantidade de carboidratos do cardápio. Para completar, você faz uma compensação do corte destes carboidratos com uma grande quantidade de proteínas. Confira a polêmica dieta das proteínas e perca até 5kg em 20 dias.

A dieta da proteína é mais uma das formas mais rápidas de perder peso. Se a pessoa seguir as dicas da receita da dieta da proteína, pode perder até 2 kg por semana. Há alguns passos que devem ser seguidos durante a dieta da proteína para você emagrecer e manter a saúde. E Tal qual na dieta dos carboidratos e outros tipos de regimes, é recomendável que se faça a dieta das proteínas por no máximo 15 dias seguidos.

A dieta da proteína é descomplicada. Não é preciso fazer grandes cálculos e nem ter grandes referências em relação as suas características (ao contrário da dieta dos pontos).

A base da dieta das proteínas é aumentar o consumo de proteínas e reduzir o consumo de carboidratos. Proteínas demoram mais para digerir e por isso aumentam a sensação de saciedade. Os carboidratos são nossa fonte de energia. Quando cortamos esta fonte, o organismo passa a consumir energia da gordura do corpo – o que resulta na perda de peso.

Além disso, proteínas ajudam na construção de músculos e aceleram o metabolismo queimando mais calorias.

O problema é que quando ficamos sem carboidratos, aumentam as chances de efeitos colaterais como tontura, falha na memória e desânimo (processo de cetose). Para evitar grandes riscos, não fique mais de uma semana sem carboidratos.

pancia piatta pellicola

Tuttavia, tenete presente, come detto prima, che non può cambiarvi la vita, e il girovita, da sola.

L’acqua è solo uno, un piccolo pezzo del puzzle.

Un nutriente essenziale è un nutriente che l’organismo non è in grado di sintetizzare da solo e quindi deve essere fornito in quantità ideale dalla dieta stessa.

Questi nutrienti sono necessari per il corpo e servono per farlo funzionare correttamente.

Le sei sostanze nutritive essenziali includono carboidrati, proteine, grassi, vitamine, minerali e acqua.

I carboidrati sono la principale fonte di energia per il cervello.

Senza carboidrati, il corpo non potrebbe funzionare correttamente.

I carboidrati si trovano ovviamente nei cereali ma anche nella frutta, nelle verdure ricche di amido e negli zuccheri.

Fate in modo, per sentirvi meglio e per cercare di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e di diabete di mangiare sempre cereali integrali.

La proteina è il componente strutturale principale delle cellule e serve sia per la costruzione che per la riparazione dei tessuti del corpo.

La proteina è suddivisa in aminoacidi che sono gli elementi funzionali.

9 dei 20 aminoacidi finora scoperti, conosciuti come aminoacidi essenziali, devono essere forniti da ciò che mangiamo perché non sono sintetizzati dal corpo.

Dal 10 al 35% del computo quotidiano delle calorie dovrebbe provenire dalla proteine a basso contenuto di grassi, come carne, latticini, fagioli e uova.

Il grasso è una fonte di energia che, quando consumato in maniera sana, aumenta l’assorbimento delle vitamine liposolubili, tra cui le vitamine A, D, E e K.

Il nostro apporto giornaliero di calorie dovrebbe provenire dai grassi tra il 20 e il 35%.

Basta scegliere i grassi sani come gli omega-3 di cui sono ricchi alimenti come pesce, noci e oli a base vegetale.

Gli Omega-3 aiutano con lo sviluppo e la crescita.

Mi raccomando di limitare l’assunzione di grassi saturi come carni ad alto contenuto di grassi e latticini con grassi naturali.

Altre scelte intelligenti includono noci, semi e avocado.

La vitamina C è necessaria per la sintesi del collagene, che fornisce la struttura di vasi sanguigni, ossa e legamenti.

Ricche fonti di vitamine sono gli agrumi, fragole e peperoni.

Il folato, che si trova in questi alimenti, aiuta a prevenire i difetti di nascita.

Le donne incinte o le donne che hanno pianificato una gravidanza dovrebbero prendere degli integratori di acido folico.

La vitamina D è, invece, fondamentale per le ossa.

Il sodio aiuta a mantenere il volume di fluido a buon livello all’esterno delle cellule e aiuta le cellule a funzionare normalmente.

Ricordatevi di mantenere il livello di sodio sotto ai 2.400 milligrammi al giorno per non avere problemi ai reni e alla pressione.

Il potassio, invece, mantiene il volume di fluido all’interno e all’esterno delle cellule e previene l’eccessivo aumento della pressione arteriosa che potrebbe venire dalla maggiore assunzione di sodio.

Ricche fonti di minerali includono le banane, patate e pomodori.

Il calcio aiuta a mantenere e a sviluppare ossa e denti forti.

L’acqua aiuta a mantenere l’omeostasi nel corpo e trasporta le sostanze nutrienti alle cellule.

L’acqua aiuta anche a ripulire il corpo da tutte le scorie.

Bisognerebbe bere dai 2 ai 3 litri di acqua al giorno.

Ecco perché serve saper mangiare e bere bene. Perché così possiamo riparare il nostro corpo anche solo grazie a ciò con cui ci alimentiamo.

Cioè, vi sedete a mangiare qualcosa di buono o correte subito in ufficio con mezza merendina in bocca e il caffè da bere in piedi?

Durante una mattinata intensa, è facile che voi decidiate di fare una colazione frettolosa o di non farla proprio!

Ma mangiare bene a colazione può davvero fare la differenza nella vostra giornata!

Se non si ha tempo di mangiare prima di uscire di casa vi darò un po’ di idee per una colazione che può essere consumata per strada o appena arrivati al lavoro.

La colazione offre molti vantaggi per la nostra salute e per il nostro benessere.

Offre il carburante per il nostro corpo e il nostro cervello dopo il digiuno notturno.

dieta per uomo di 110 kg

  • Se invece mangiate fuori casa, ordinate una porzione più piccola, o un menu per bambini.
  • Se mangiate più frutta e verdura lo stomaco si riempie prima, e quindi diminuisce lo spazio a disposizione degli alimenti ricchi di calorie. Sostituite gli spuntini ricchi di calorie con frutta e verdura a basso contenuto calorico: ad esempio invece di una bustina di patatine che è ricca di calorie, potete fare uno spuntino croccante, più leggero e molto più ricco di vitamine mangiando una carota o un po’ di sedano.

    Riuscirete a dimagrire se introdurrete meno calorie rispetto a quelle che l’organismo vi richiede, assumendo 250 calorie in meno al giorno, perderete circa 2 etti alla settimana, cioè più di 10 kg in un anno! Perdere peso con gradualità è meglio rispetto a perderlo tutto in una volta. Se seguite una dieta che vi richiede di assumere una quantità di calorie non sufficiente per i vostri bisogni, correte il rischio di non assumere tutte le sostanze nutritive necessarie per il vostro organismo, senza contare che queste diete presentano una percentuale maggiore di fallimento. Anche se queste diete vi aiutano a perdere peso, quindi, correrete un rischio maggiore di recuperarlo.

    Ecco 4 consigli per una dieta sana che valgono per chiunque, anche se non seguite una dieta.

  • Variate la scelta degli alimenti. Nessuna categoria di alimenti, da sola, è in grado di fornirvi tutte le sostanze nutritive di cui avete bisogno. Una dieta sana comprende alimenti provenienti dai diversi gruppi.
  • Abbondate con la frutta, la verdura e i cereali integrali. I dietologi consigliano di assumere molti prodotti vegetariani perché contengono poche calorie, ma sono ricchi di fibre, vitamine e sali minerali; inoltre sono privi di colesterolo e contengono una minima percentuale di grassi.
  • Seguite una dieta povera di grassi e di colesterolo. Al massimo il 30 per cento delle calorie ottenute con l’alimentazione dovrebbe derivare dai grassi.
  • Andateci piano con determinati alimenti e bevande. Le caramelle, i dolci, il sale e gli alcolici dovrebbero essere consumati con moderazione.
  • Uno stile di vita attivo è in grado di diminuire il rischio di morte precoce dovuto a diverse cause, è inoltre dimostrato che l’attività fisica regolare può diminuire il rischio di:

    L’attività fisica regolare è anche in grado di migliorare la salute del sistema cardio-respiratorio (cuore, polmoni e vasi sanguigni) e dell’apparato muscolare.

    Negli anziani, inoltre, l’attività fisica migliora la funzionalità mentale.

    L’attività fisica può anche essere utile per:

  • diminuire il rischio di fratture al femore,
  • diminuire il rischio di tumore ai polmoni,
  • diminuire il rischio di tumore all’endometrio,
  • Lo scopo dell’attività fisica mirata al dimagrimento è ovviamente quello di bruciare più calorie; la quantità di calorie bruciate dipende dalla frequenza, dalla lunghezza e dall’intensità delle vostre attività.

    Chi ha una massa muscolare maggiore è in grado di consumare più calorie senza ingrassare rispetto a chi ha una massa muscolare minore. Maggiore è la massa muscolare, infatti, maggiore è la quantità di calorie bruciata, anche stando a riposo! Pertanto costruire i muscoli con l’esercizio e l’attività fisica è un buon modo per riuscire a bruciare regolarmente più calorie. Usando un linguaggio scientifico, i medici esprimono lo stesso concetto dicendo: “L’attività fisica fa aumentare il metabolismo”.

    Un programma di attività aerobiche svolte con regolarità è il modo migliore per dimagrire, però qualsiasi attività in movimento è utile per bruciare calorie. Proprio per questo è fondamentale inserire anche attività fisiche non strettamente pianificate nella propria routine quotidiana.

    Cercate di pensare a come potreste fare per aumentare l’attività fisica nel corso della giornata. Ecco diversi esempi, alcuni dei quali potrebbero fare al caso vostro:

  • Dimenticate il cordless, e alzatevi per andare a rispondere al telefono.
  • Sul posto di lavoro, fate le scale anziché usare l’ascensore.
  • Andate a fare la spesa al supermercato a piedi, anziché usare l’automobile.
  • Andate direttamente nell’ufficio del vostro collega, anziché telefonargli.
  • Quando siete al centro commerciale, fate le scale anziché prendere la scala mobile.
  • Tagliate l’erba in giardino e spalate la neve, anziché chiamare qualcuno che lo faccia al posto vostro.
  • Passate l’aspirapolvere o fate le faccende di casa con maggiore frequenza.
  • Andate direttamente a fare la spesa anziché farvela portare a casa.
  • Se potete, dedicatevi al giardinaggio o rastrellate le foglie in giardino.
  • Quando decidete di iniziare a fare attività fisica con regolarità, scegliete un’attività che vi piaccia, così facendo rimarrete motivati e riuscirete a continuare. Cercate di fare almeno mezz’ora di attività al giorno, ma se volete potete dividere la mezz’ora in tre sessioni da 10 minuti l’una.

    L’esercizio fisico strenuo non è più efficace nel bruciare calorie di una passeggiata giornaliera di qualche chilometro.