peso forma ragazza 18 anni

peso forma shirataki

Desayuno: tortilla con varios vegetales, fritos en mantequilla o aceite de coco.

Comida: smoothie con leche de coco, almendras o cacahuates, y polvo de proteína.

Almuerzo: ensalada de pollo, con aderezos frescos

Comida: yogurt alimentado con pasto, copos de coco, y una porción de nueces.

Comida: smoothie con leche de coco, un poco de crema de leche, proteína en polvo con sabor a vainilla o chocolate.

Cena: alitas de pollo a la plancha con espinacas crudas.

La dieta proteica consta de tres fases, y en cada una de ellas se establece una duración específica:

Ésta fase es la de adelgazamiento activo, en la que aportamos a nuestro cuerpo una cantidad de grasas azúcares controladas. Aquí los resultados son muy notables, pues se logra perder peso. Dura 14 días y se tiene que concentrar la absorción de 1000 calorías.

Ya en la segunda fase, se permite la introducción de algunos carbohidratos buenos como arroz, pan integral y frutas. Se consolida la pérdida de peso, y se recomienda comenzar una rutina de ejercicios, que deberá ir aumentando progresivamente, para evitar flacidez en el cuerpo, y mantener la masa muscular. Dura cinco semanas y en ésta se concentra la absorción de unas 1500 caloría o menos.

Ésta es la fase más importante de la dieta, acá se pretende estabilizar el peso con el aporte de alimentos ricos en proteínas de alta calidad incluidos en las meriendas durante el día. Se deben consumir almidones en una de las comidas principales, se recomienda beber mucho líquido (bebidas naturales). Si se sube de peso, será necesario realizar por una semana la dieta de la primera fase.

El mantenimiento de nuestra masa muscular dependerá de de muchos factores, entre ellos los más importantes es la alimentación y el entrenamiento muscular. Pocas dietas permiten perder peso manteniendo un buen tono y masa muscular. Con la dieta proteica esto se puede lograr.

Es importante que al bajar de peso, se comience a realizar un entrenamiento con eso, para dar forma a los músculos y evitar la flacidez.

No abandonar el ritmo alimenticio es lo ideal. Recuerda realizar pequeños snacks al día para mantenerte con energía, y tu metabolismo se mantenga acelerado.

Nuestro metabolismo se acelera por diversos factores genéticos o alimenticios. Cuando se acelera el metabolismo, nuestro cuerpo trabaja más rápido, quema más calorías, y así podemos llegar más fácilmente a nuestro peso ideal.

Agregar verduras y vegetales, proteínas de calidad, tomar mucha agua, y hacer varias comidas al día en nuestra dieta provoca que nuestro metabolismo se acelere; esto es lo mejor que le puede pasar, y en la mayoría de los casos se logra con una correcta dieta basada en proteínas y buenos hábitos.

A medida que avanza el ritmo de la dieta proteica, se pueden notar varios cambios en el organismo. El cuerpo tiende a retener líquido durante las primeras semanas, por eso puede parecer que se está aumentando de peso.

Incluir proteína de origen animal a nuestra comidas, puede conllevar a una elevación en los niveles de purinas (ácido úrico). Generalmente puede hacer cambios hormonales, y las funciones hepáticas o renales se pueden ver afectadas. Éstos riesgos dependerán de factores genéticos.

Entre los riesgos comunes a los que se somete el cuerpo al realizar dietas basadas en proteínas, se encuentra la posibilidad de producir un aumento de re-absorción de cloruro de sodio debido a un aumento de trabajo de los riñones.

Muchos alimentos ricos en proteínas, y bajos en carbohidratos, son bajos en fibra, lo que puede provocar molestias y dificultades digestivas.

La dieta iperproteica è un particolare regime alimentare caratterizzato da un ridotto consumo di carboidrati abbinato ad un elevato apporto di proteine e grassi.

Prima di analizzare pregi e difetti della dieta iperproteica è bene aprire una piccola parentesi sulle proteine e sulla loro funzione nel nostro organismo:

le proteine o protidi (dal greco proteios, "primario") comprendono un ampio gruppo di composti organici formati da sequenze di aminoacidi legate tra loro attraverso legami peptidici.

La principale funzione delle proteine è quella di rifornire i tessuti degli aminoacidi necessari per i processi di rinnovamento cellulare (funzione plastica).

Le proteine hanno in particolari condizioni anche funzione energetica, ma in una alimentazione bilanciata questo ruolo è marginale. Tale processo è invece attivo durante il digiuno prolungato o nel bel mezzo di un'attività fisica impegnativa di lunga durata. In entrambi i casi gli aminoacidi a catena ramificata (leucina, isoleucina, valina) vengono degradati a scopi energetici.

I nutrizionisti consigliano di assumere durante l'arco della giornata una quantità di proteine pari a circa il 15-20% dell'apporto calorico giornaliero. Tale dose corrisponde grossomodo ad un apporto proteico pari a 0,8-1,2 g di proteine per Kg di peso corporeo. Per garantire la corretta funzionalità dell'organismo e proteggerlo da alcune malattie queste proteine dovrebbero derivare per i 2/3 da prodotti di origine animale e per 1/3 da prodotti di origine vegetale (legumi). I legumi sono infatti alimenti ricchi di fibre e vitamine che regolano la funzionalità intestinale proteggendo al tempo stesso l'organismo dalle tossine e dai residui chimici, spesso contenuti nella carne.

La dieta iperproteica prevede invece apporti nettamente superiori nell'ordine di 1,8-2,2 g/Kg.

Come possiamo vedere dallo schema riportato in figura le conseguenze di un consumo eccessivo di proteine dipendono dalla quantità totale di energia introdotta durante la giornata.

In particolare se la quantità di calorie assunte sotto forma di carboidrati e lipidi è sufficiente a coprire le richieste energetiche, l'eccesso di proteine si trasforma, inevitabilmente, in grasso di deposito (dieta iperproteica e ipercalorica).

Se la quantità di energia assunta sotto forma di carboidrati e lipidi non è sufficiente a coprire le richieste energetiche l'eccesso di proteine viene invece utilizzato per ricavare energia (dieta iperproteica ipocalorica).

In ogni caso, entrambi i processi portano ad un aumentato impegno renale necessario per l'eliminazione dell'azoto contenuto nelle proteine. Per questo motivo è molto importante associare sempre ad una dieta iperproteica un adeguato apporto di acqua (minimo due litri al giorno).

come fare una dieta per palestra

2 tostadas de pan integral con queso blanco light

1 porción de ensalada de espinaca, tomate, y palmitos

Nota: Es recomendable en la dieta proteica Cormillot además beber un mínimo de 2 litros de líquido, que puede ser agua, soda, té, café, zumos de frutas, caldos light.

Todos los alimentos son importantes en este tipo de dieta y de alimentación. Cuídalos.

Nuestro sentir es que hasta que no pruebes este tipo de dieta hiperproteica no sabrás lo que es adelgazar con poco esfuerzo y pudiendo comer muchos más alimentos que en otro tipo de dietas.

La dieta proteica Cormillot está recomendada para quienes quieren perder peso sin dejar de comer aquellos alimentos y productos que más les gusta. Si sigues las condiciones que te imponemos para seguir esta dieta lograrás unos resultados inmediatos y sin ningún tipo de contraindicaciones que afecten a tu salud.

La dieta proteica es básicamente una dieta que prioriza el consumo de proteínas en a alimentación reduciendo en gran medida el consumo de los otros macronutrientes (hidratos de carbono y grasas).

Se trata de una ➽ Dieta Hiperproteica consistente en consumir alimentos RICOS EN PROTEÍNAS y limitar el consumo de hidratos de carbono, azúcares y grasas. Es utilizada por personas que quieren aumentar su masa muscular y por personas que únicamente quieren adelgazar.

Al aumentar el porcentaje de proteínas y reducir el consumo de hidratos de carbono normalmente conseguimos perder peso ya que los hidratos que ingerimos y no consumimos se almacenan en nuestro cuerpo en forma de grasa como reserva energética y en cambio la ingesta de proteínas proporcionan a los músculos los aminoácidos esenciales necesarios para repararse y regenerarse después de realizar ejercicios de fuerza y esto permite a los músculos seguir creciendo, por lo que aumenta la masa muscular.

Si este es tu objetivo, te ofrecemos dos dietas para aumentar la masa muscular; por un lado, la dieta para ganar masa muscular, y por otro lado la dieta para aumentar peso y masa muscular rápido, que pueden ser de tu ayuda.

Principalmente la carne: ternera, pollo, pavo, cerdo (las partes magras de la carne que contengan menos grasa), el pescado, los huevos (en este caso la clara huevo que es donde se encuentran todas las proteínas, la yema contiene mucha grasa), las legumbres y los lácteos bajos en grasa.

Estos básicamente son los alimentos más protéicos, pero también debemos consumir en menor medida: frutas, verduras y cereales para aportar una cantidad pequeña de hidratos de carbono. Lo ideal sería consumir los hidratos de carbono por la mañana ya que nos aportará energía que podremos ir consumiendo a lo largo del día y en las comidas y cenas consumir mayor porcentaje de proteínas.

En el caso del pescado, es importante que consumamos pescado blanco que nos aporta menos grasas que el pescado azul, aunque es recomendable que consumamos al menos dos raciones a la semana de pescado azul, porque nos aporta ácidos esenciales muy saludables.

A continuación vamos a analizar algunos alimentos que más proteínas contienen y que son los que no deben faltar en tu dieta.

Porcentaje de proteínas aproximadas de los alimentos por cada 100 gramos:

Lo ideal sería combinar ambos tipos de proteínas, una relación saludable sería 60% de proteína animal y 40% de proteína vegetal. Pues las proteínas de origen animal son de más alto valor biológico.

¿Qué quiere decir esto? El valor biológico se define como la proporción de proteína que absorbida por nuestro organismo resulta eficaz, en definitiva las de origen animal contienen todos los aminoácidos esenciales y tienen mejor calidad, sin embargo las de origen animal tienen como contrapartida que nos aportan más grasas saturadas y colesterol que las vegetales.

A continuación te ofrecemos un artículo donde puedes informarte sobre las mejores proteínas de origen vegetal.

A continuación vamos a exponer un menú de 7 días, que nos puede servir de guía para empezar y hacernos la idea de como sería llevar a cabo una dieta proteica:

Desayuno : Café o té con leche semidesnatada y una tostada de pan con aceite de oliva.

Almuerzo : Tortilla a la francesa con 1 tomate.

Comida : Ensalada césar de pollo con queso parmesano.

Merienda : Crudités de zanahoria + 4 anacardos.

Cena : Lubina a la sal con 2 claras de huevo para acompañar.

Desayuno : Café con leche de soja y una tostada de pan con aceite de oliva con queso fresco.

Almuerzo : Ensalada de berros con atún.

Comida : Entrecot de ternera + 2 calabacines al horno.

Merienda : Una naranja + un puñadito de pistachos.

Cena : Salmón al horno con alcachofas con 2 claras de huevo para acompañar.

Desayuno : Café o té con leche semidesnatada y una tostada de pan con aceite de oliva.

Almuerzo : 2 claras de huevo con 2 tiras de bacon.

Comida : Solomillo de ternera + judías al vapor.

Cena : Atún a la plancha y ensalada de canónigos.

Desayuno : Café con leche de soja y una tostada de pan con aceite de oliva con queso fresco.

Almuerzo : Una tortilla a la francesa con 1 tomate.

Comida : Filete de pollo y unas 10 ó 12 coles de bruselas.

Cena : Atún a la plancha y ensalada de canónigos.

Desayuno : Café o té con leche semidesnatada y una tostada de pan con aceite de oliva.

cerotti dimagranti braccia

Yogurt e latte devono essere assolutamente magri. Evitare tutti i formaggi.

Non consumare più di 100gm di pasta al giorno, con un condimento leggero.

No allo zucchero raffinato e ai grassi animali, come lo strutto, il lardo, la pancetta e il burro. Quando si mangia la carne, evitare le parti grasse.

Limitare al massimo l’uso di olio e sale.

io peso 55 kili e sono alta i.60…vorrei perderne tanti perchè mi vedo grassa…facevo agonismo fino a 2 mesi fa e mi allenavo tutti i giorni e ho smesso di colpo…help me please

io sono alta 1 e 65 e peso 72 kg. ho 14 anni.

dopo la settimana bianca (in cui pesavo 56 kg) ho cominciato ad avere una fame continua e a mangiare il mangiabile. ero arrivata a 63 kg. poi ho cominciato a mangiare poco ma ingrassavo comunque e sono arrivata a 72. però io questi 16 kg in più… mica me li sento. cioè, non sono molto cambiata da quando avevo 56 kg. boh. comunque sia mia mamma che mia nonna avevano problemi alla tiroide quindi adesso anche io devo fare degli esami per accertarmi che sia tutto apposto. speriamo funzioni entro l’inizio della scuola. primo anno di liceo.

fino a 6 mesi fa pesavo 52 kg ma ho passato un brutto periodo, ero stressata perrchè stavo rischiando di perdere l’anno, sono in seconda liceo, comunque..sono alta 1.66 e sono arrivata a pesare 62 .. ho preso 10 chili . perchè ho mangiato troppo e non riesco piu a perderli….dico sempre..domani inizio la dieta ma..nn sono motivata non ci riesco! che consigli mi date?

Ho 15 anni, sono alta 1.65 e ho provato praticamente qualsiasi tipo di dieta esistente. In prima media ero grassa. Sapevo di esserlo, lo ero sempre stata e non me n’ero mai fatta un problema eccessivo. Tuttavia, nel giro di qualche mese, assillata da un’immagine di donna e ragazza perfetta troppo inverosimile venduta dalla tv e dalle mie compagne di classe magre ho deciso di dimagrire spinta dalle diete che trovavo su internet. Come? Semplice, ho smesso di mangiare. Tra la prima e la seconda media ho perso almeno 6 chili. Con il tempo sono ingrassata nuovamente e la storia si ripete ormai da quasi cinque anni: ingrasso, me ne rendo conto, inizio una dieta drastica e dimagrisco nuovamente. Esattamente tre mesi fa pesavo 62 chili, ora 56. E non sono ancora soddisfatta… MA IO NON SONO GRASSA. Il problema è che anche se arrivassi a pesare 40 chili non smetterei. Non mi piacerei. Non mi vedrei magra. Non provate queste stupide diete. A volte funzionano, sì, ma se iniziate non smettete più. Vi rovinate la vita e basta, inseguendo un obbiettivo sempre più irraggiungibile. Distruggete il vostro corpo e ve lo dice una che si è fatta mesi di integratori e svenimenti continui e che dopo anni di diete è diventata anemica e non può farci più niente. Non ne vale assolutamente la pena.

io ho perso 10 kg in due mesi:facendo palestra,eliminando pizza,dolci e bibite gassate..ora sto bene con me stessa anche se dovrei perdere altri due chili.

ciao ho 14 anni e sono alta 1,64 e peso 65 kg..nn sono grassa ma neanche magra per questo mi sono messa in testa di dimagrire..guardo sempre le altre persone e dico come fanno a mangiare così tanto e a nn ingrassare uffa..io faccio anche ginnastica artistica ma con tutto lo sport nn riesco a dimagrire..vorrei riuscire a perdere peso di almeno 8 kili.spero di riuscirci.

io devo perdere 10 chili..da 63 arrivare a 53 per raggiungere il benedetto pesoforma..come faccio??

ciao a tutti sn lucy ho 20anni peso 51kg x 1.65 di altezza…vorrei xdere 6kg ma anke mangiando soltanto 300kcal al giorno nn vedo risultati ancora sn 4giorni!!devo aspettare?k mi consigliate risp in tanti x favore grazie in anticipo

Effettivamente con queste diete si perdono molto kg! Io ad esempio sono alta 172 e pesavo 54 kg ma mi vedevo grassa… allora ho provato di tutto però poi ho cominciato a mangiare sano e a muovermi e in quasi due mesi sono riuscita ad arrivare a 46! Ora mi sento bene, mi vedo bella e sono felice, non potrei chiedere di più!

Io sono a dieta dal 5 di luglio. Dieta fatta dalla dietologa. Al momento ho perso 11kg. Sono alta 1,70mt. ed ho iniziato che ero 96,6. Gia’ essere arrivata ad 85 e’ una buona cosa… Per stare bene, il medico mi ha detto che devo arrivare a pesare 75kg. Di meno non lo vorrei neanche…. Pe il tipo di corporatura che ho, 21,6kg. in meno,sarebbe bello. Ne ho gia’ fatte tante di diete. Ho la fortuna che, anche se ho 36 anni, il mio fisico cala sempre e abbastanza in modo armonioso. Quello che per me poi diventa difficile e’ mantenere il peso raggiunto. Speriamo bene. 1

ciao cristina ma ti 6 veramente tagliata la ciccia ho stai skerzando

ho sentite nn rompete io ho 13 anni e sono ciccia =( voglio dimagrire ma nn ce la faccio è impossibol quindi io dico ma va fanculo a vo showgirl e modelle una volta le ragazze nn erano magre come loro e pure le trovavano belle adesso nn + x colpa di qst stronze.Ma anke se diko csì voglio dimagrire XD

ho 16 anni. in due anni. stessa altezza. sn passata da 47 chili a 60.

io iniziai da piccina a non mangiare piu. facevo la seconda media. tutti mi dicevano che ero brutta e grassa. e cosi. smisi di mangiare. persi 15 chili. dico 15 chili in 3 mesi.

contando il fatto che mi alsai di 7 centimetri. sn passata da troppo grassa a davevro troppo magra.

avevo la faccia brutta, secca. asciutta. sempre con le occhiaie. ecc.

e non avevo piu le mestrazioni . non le ebbi per un anno e mezzo.

poi tornarolo un anno fa ed iniziai ad ingreassare.

vi premetto che io non mangio gelati pizza piadine pasta dolci in generale da 4 anni.

io non so piu cosa fare- nn ho piu nulla da togliere. sono disperata-

a volte mi chiedo e se smettessi dinuovo di mangiare?

ciao … nn dico niente su la mia identità… voglio solo dire che se venite presi in giro dai vostri compagni di classe o i vostri “amici”(metto amici tra virgolette perchè se vi prendono in giro non sono amici!)non ascoltateli andate avanti … nn fatevi dei problemi per coloro che vi giudicano … ricordate sempre che chi vi giudica nn vi conosce.. io ad esempio non mi faccio dei problemi perche sn in sovrappeso… o mi accettano per quello che sono oppure se ne vanno a quel paese…

ciao a tutti….mi chiamo chiara e ho 23 anni…purtroppo a seconda dei periodi il mio peso oscilla in manienra continua,e la causa non è misteriosa…infatti ci sono momenti in cui mi attacco a qualsiasi cosa riesca a trovare e che sia commestibile…ora come ora sto passando davvero un brutto periodo e la cosa peggiore è vedere la mia immagine riflessa nello specchio…una cosa oscena….da quest estate sono riuscita a prendere veramente 10 chili….adesso li devo assolutamente buttare giù e in modo brusco anche percè non sto uscendo più di casa per la vergogna e mi sono chiusa in me stessa e in una tuta che è l unica cosa nella quale riesco a entrare….vi prego aiutatemiiiiiiii

Ciao Chiarina, solo un piccolo grande consiglio: rispetta il corpo, rispetta la mente, in modo che loro rispettino te. Crea un’amicizia. Ti appartengono, non essere in antagonismo con te stessa. Prenditi cura del corpo e il corpo ti ripagherà mille volte. Prenditi cura della mente e la mente ti aiuterà. Mai provato ad esempio a meditare? da quando medito mangiò esattamente quanto il mio corpo richiede. Non sento più i morsi della fame e ho perso 15 chili in pochi mesi. provare non costa nulla….

Cavoli ho letto di gente che per perdere 10 kg ha tolto tutto, e ha fatto tanta palestra…

aiuto devo dimagrire 10 kg

Se avverti fame, fuori pasto è utile mangiare verdure crude come carote e finocchi che apportano fibre, hanno poche calorie, danno un senso di sazietà e aiutano la funzionalità intestinale; nel tuo frigorifero non farti mancare carote e finocchi da mangiare all’ occorrenza.

Alla fine del mese, quando avrai raggiunto il tuo peso ideale, puoi passare alla dieta di mantenimento. Ti consigliamo il semplice schema della Dieta Dissociata che trovi a questo link: Dieta Dissociata menù settimanale

La dieta dissociata è ideale da seguire per mantenere il peso forma, puoi quindi seguire lo schema della dieta per una sana alimentazione ipocalorica.

Infine ti ricordiamo che quando dimagrisci perdi peso in tutto il corpo. Se vuoi migliorare la zona della pancia e degli addominali, devi impegnarti con un’attività fisica mirata.

In palestra, il corso fitness più indicato per te è la GAG: è un allenamento specifico per gambe, addominali e glutei, si fa in gruppo con la musica ed è anche molto divertente.

Un altro corso fitness che ti consigliamo e che rassoda gli addominali è il pilates: si focalizza proprio sul rimodellamento della pancia. Sono perlopiù esercizi a corpo libero prevalentemente eseguiti a terra. Uno degli effetti maggiori è la tonificazione dell’ addome che durante tutta la lezione rimane sempre attivo. Trovi maggiori informazioni a questo link (clicca qui): Pilates per addominali

Per avere benefici è bene fare sport almeno 3-4 volte a settimana: intensifica il tuo allenamento.

attualmente peso 63 kg per 1.68 vorrei dimagrire soprattutto nella pancia.

Due volte alla settimana faccio attività fisica.

Mi piace questa dieta perché è semplice. La voglio cominciare la prossima settimana e spero di portarla a termine. Grazie e buone feste

Buongiorno Maria, per prima cosa ti calcoliamo il tuo peso forma ideale per verificare quanto devi effettivamente dimagrire. La formula è la seguente:

Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

– Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)

– Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)

Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9

– Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9

– Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9

– Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

In base alla tabella dei valori sei in forte sovrappeso.

Il valore del peso forma ideale per una donna è compreso tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 18 chili. Il tuo peso forma ideale è di 55 chili per una donna della tua statura:

55: (1,60×1,60) = 55 : 2,56 = 21,5 valore ideale del peso forma

Trovi maggiori informazioni a questo link: Calcolo peso ideale

Detto questo e stabilito il tuo obiettivo da raggiungere, se vuoi ottenere i migliori risultati, occorrono tempo e costanza sia con un programma dietetico che con lo sport. Per tornare in peso forma è infatti indispensabile per te praticare attività fisica costante con un allenamento di almeno 3-4 volte a settimana. L’attività fisica costante è molto importante per riattivare il metabolismo, per bruciare più calorie e per mantenere il successivo peso forma raggiunto senza ingrassare di nuovo. Fare solo la dieta è riduttivo: ogni dieta va sempre abbinata allo sport.

Primo consiglio: iscriviti in palestra o in piscina se ancora non l’hai fatto, scegli un corso fitness che ti piace e fai un allenamento costante.

In alternativa puoi iniziare a fare ginnastica a casa. In quest’ultimo caso ti possiamo consigliare un programma di allenamento completo ed efficace (facci sapere!). Il tuo corpo ha bisogno di muoversi: te lo sta chiedendo, ascoltalo! Fare sport ti aiuta sia a mantenerti in forma, sia a tenere alto il tuo buon umore.

Sull’importanza di abbinare sempre dieta e sport, ti consigliamo di leggere questi articoli, clicca sui link qui di seguito:

Per quanto riguarda la dieta da seguire, se hai già smesso l’allattamento puoi iniziare con 1 mese di dieta proteica: questa dieta va seguita solo per un mese. Al termine aggiornaci sui tuoi risultati (quanti chili hai perso) e ti consiglieremo la successiva dieta con cui proseguire.

Salve, dopo la mia seconda gravidanza sono ingrassata di molto. Mi sono lasciata andare, mangio spesso e di tutto e a volte pur non avendo fame mangio. Mi sono molto trascurata e adesso mi ritrovo a dover perdere molti kg. Sono alta 1,60 e peso 73 kg e ho 29 anni. Pensavo di seguire questa dieta, pensate sia adatta a me?

Buongiorno Monique, la dieta per dimagrire va scelta principalmente in base alle proprie esigenze di tempo e ai propri gusti alimentari, in modo che sia più facile seguirla. Ogni dieta, se seguita con costanza e se abbinata all’attività fisica, consente di ottenere risultati.

Al di là del dimagrimento, iniziare a mangiare sano e fare sport significa innanzi tutto cambiare in meglio il proprio stile di vita. Anche una volta raggiunto il peso forma, queste sane abitudini vanno mantenute: diventano la “normalità” per stare bene e in forma. Questo è l’obiettivo fondamentale: imparare a mangiare sano, fare sport e volersi bene sempre per migliorare la propria vita!

Anche la Dieta a Zona è un ottimo programma, ti riportiamo di seguito alcune informazioni: