proprietà aceto di mele per dimagrire

prodotti per dimagrire sulle cosce

Il livello di informazione fornito è eccezionale e si nota subito tutto l’impegno e l’interesse coinvolto nella creazione di questo prodotto da parte di persone molto competenti.

La guida sull’attività fisica ne è un buon esempio, perché fornisce dei preziosi consigli sull’uso corretto delle tecniche di stretching. Molte persone non riescono a capire l’importanza dello stretching, ma è una cosa necessaria per il riscaldamento dei muscoli e per prevenire gli infortuni. Inoltre, fornisce numerosi altri benefici e gli esperti alla Harvard Medical School dicono che le persone dovrebbero fare stretching tutti i giorni.

Due dei nostri critici hanno deciso di vedere quanto sia difficile attenersi e completare il programma 15-Day Di.et Plan. Entrambi, sono d’accordo che questo programma richiede molto impegno, ma dicono che le guide aiutano a mantenere alta la motivazione.

Il primo membro del nostro team ha recentemente dato alla luce il suo secondogenito, ritrovandosi con qualche chilo di troppo. Una cosa simile era successa dopo la nascita del primo bambino, ed era riuscita a ritornare al peso forma combinando dieta ed esercizio fisico, con uno dei prodotti che noi consigliamo in questo sito.

Il momento era quello giusto, quindi questa volta ha provato 15-Day Di.et Plan, ed entro la fine del programma aveva perso 18lbs.

Il secondo membro del nostro team non ha terminato il programma. Aveva solo 8 libbre in più rispetto al peso ideale e con 15-Day Di.et Plan è ritornato in forma in sette giorni. Perdere altro peso non sarebbe stato salutare, quindi si è fermato e ha iniziato ad utilizzare la guida di mantenimento.

Di.et è coperto da una garanzia di rimborso di 75 giorni. Tenendo presente il fatto che questo è un programma per la perdita di peso che dura 15 giorni, un periodo di garanzia che duri così a lungo è eccezionale.

15-Day Di.et Plan ottiene il massimo dei voti da noi. Offre alle persone l’opportunità di perdere peso velocemente senza recuperarlo. Ha già aiutato molte persone a ritornare in forma, tra cui due membri del nostro team di critici, quindi siamo felici di consigliare questo prodotto a chiunque stia cercando un modo per dimagrire in modo rapido, sicuro e naturale.

Il programma è disponibile solo sul sito web ufficiale. Al momento di questa recensione, il prezzo era di soli € 45 / £35 / $45.

XL-S BruciaGrassi Zenoctil è un integratore dimagrante a base di Xanitrol in grado di agire prevalentemente sui grassi e sugli accumuli adiposi grazie all’azione combinata di estratti di sostanze naturali come Garcinia, Tè verde, Caffè e Banaba.

L’integratore dimagrante XL-S BruciaGrassi Zenoctil è indicato per tutte le persone che vogliono rimodellare il proprio corpo eliminando i grassi in eccesso e perdere peso in modo naturale e duraturo. XL-S BruciaGrassi Zenoctil, grazie ai suoi ingredienti di origine vegetale, svolge una triplice azione che aiuta a:

  • Bruciare i grassi, grazie all’azione del Tè verde e del Caffè favorendone la rimozione;
  • Controllare il senso di fame, grazie all’estratto di Banaba;
  • Ridurre l'accumulo di grassi assorbiti al pasto per stimolazione del metabolismo, grazie alla Garcinia.
  • XLS Medical BruciaGrassi Zenoctil funziona grazie alla sua formula che contiene una combinazione brevettata di quattro estratti vegetali denominata Xanitrol (un brevetto InqPharm, una società specializzata nello studio degli estratti vegetali). La sua funzione principale è quella di favorire la microcircolazione ed il drenaggio, ridurre l’assorbimento di grassi da parte dell’organismo e stimolarne l’eliminazione. Per un’azione mirata sui grassi accumulati, vengono sfruttate le proprietà terapeutiche di ben quattro estratti di piante che insieme garantiscono l’efficacia dell’integratore dimagrante:

  • Estratto secco di Garcinia, si ricava dalla buccia del frutto della pianta omonima che presenta origini sud asiatiche. L’estratto è ricco di acido idrossicitrico, sostanza che agisce inibendo un enzima indispensabile per la conversione degli zuccheri in grassi che poi vengono “stoccati” nel tessuto adiposo. Questo principio attivo agisce anche come riduttore dell’appetito in quanto stimola la produzione di serotonina.
  • Tè verde, è presente in moltissimi prodotti per il controllo del peso. E’ ricco di principi attivi: catechine (caffeina, teobromina), tannini e polifenoli. Le prime hanno una certa azione antiossidante e pertanto aiutano contro l’invecchiamento della pelle. La loro azione comunque si evidenzia anche a livello metabolico, in quanto stimolano il metabolismo basale, aumentandone la temperatura “di esercizio”; in questo modo l’organismo consuma una maggiore quantità di zuccheri. I tannini svolgono un’azione protettiva sulla mucosa dello stomaco e stimolano la produzione dei succhi gastrici migliorando la digestione. Inoltre è noto, il potere diuretico del tè, che in caso di cellulite, aiuta a drenare i liquidi tissutali in eccesso.
  • Caffè, esplica la stessa azione del tè verde e di fatto la potenzia. L’effetto brucia grassi del caffè (in particolare della varietà verde) è dovuto alla presenza di acido clorogenico (anche un 10% per ogni tazzina), anch’esso a forte potere ossidante. Da ricordare che la tostatura del caffè fa perdere la maggior parte delle sostanze sue preziose, pertanto il caffè come siamo abituati a consumarlo non ha efficacia sulla perdita di peso. L’industria cosmetica e farmaceutica utilizza estratti secchi di caffè verde per preservare intatto il complesso attivo. Inoltre il caffè ha un effetto saziante dovuto alla presenza di complessi fenolici, di cui fa parte anche l’acido clorogenico, che liberano durante il processo digestivo neuropeptidi, proteine che inviano al cervello segnali di sazietà”.
  • Banaba, è una pianta proveniente dall’Asia. L’estratto secco è ricavato dalle foglie. Viene utilizzata in fitoterapia per tenere sotto controllo l’iperglicemia per il trattamento dell’obesità. Uno dei componenti principali dell’estratto di banaba è l’acido corosolico, che fino a poco tempo fa era considerato il vero principio attivo ipoglicemizzante vista la sua azione stimolatrice del trasporto del glucosio all’interno delle cellule. Recenti studi hanno invece evidenziato che i responsabili chimici dell’effetto ipoglicemizzante sono i gallotannini con un’azione molto simile a quella dell’insulina. Difatti la banaba è soprannominata “insulina verde”. L’assunzione di banaba contrasta gli sbalzi glicemici che stanno alla base degli attacchi di fame, pertanto è utilizzata anche come integratore per il controllo del peso.
  • Ogni compressa di XL-S BruciaGrassi Zenoctil contiene estratti di garcinia, tè verde, caffè, banaba che nella giusta quantità svolgono una triplice azione sui grassi accumulati.

    L- Carnitina è uno degli ingredienti più usati per formule di prodotti per la perdita di grasso In realtà, la L -Carnitina sembra quasi il brucia grassi perfetto ( non-stimolante, preferenzialmente brucia grassi per produrre energia, con effetti avversi minimi e utili per la sua capacità di causare il recupero da intense sessioni di allenamento ).

    Le fonti alimentari principali di L- Carnitina sono le carni rosse, essa è un aminoacido che viene sintetizzato dal fegato e reni

    Il suo meccanismo d’azione principale sembra essere quello di stimolare il metabolismo basale, andando a risvegliare il metabolismo, permetterebbe di bruciare più calorie e grasso durante la giornata, non essendo uno stimolante la L-Cartina è un Brucia Grassi perfetto.

    Inoltre, c’è qualcuno che dice che può anche migliorare i tempi di recupero da allenamenti intensi. Ciò è attribuito alla sua azione di prevenzione / riduzione danno cellulare in risposta allo stress di formazione. E ‘anche altrettanto impressionante nel provvedere al recupero degli atleti infortunati.

    La L- carnitina brucia il grasso intracellulare, perchè combinandosi con acil coenzima forma l’acylcarnitine che aiuta il trasporto degli acidi grassi all’interno delle cellule all’interno dei mitocondri – dove vengono utilizzati come substrato per la produzione di energia.

    Inoltre, si ritiene che riduca la dipendenza da zucchero nel sangue come fonte primaria di energia .

    In poche parole , questo è ciò che la L-carnitina fa:

  • Trasporta i grassi nei mitocondri delle cellule
  • Stimola l’ossidazione dei Grassi intracellulari
  • Aumenta la produzione di energia utilizzando grassi piuttosto che zucchero
  • Risultato netto – la perdita di grasso corporeo
  • Stimolazione della emopoiesi ( formazione di nuove cellule del sangue )
  • Inibizione dell’aggregazione delle piastrine in risposta alla presenza di collagene
  • Prevenzione del danno cellulare e la morte prematura delle cellule
  • Gioca un ruolo cruciale nella protezione delle cellule e il recupero delle cellule .
  • Oltre a migliorare la tolleranza all’esercizio e la composizione corporea, ci sono alcune condizioni patologiche in cui la supplementazione con L- carnitina può essere di beneficio terapeutico e preventivo , per esempio :

  • Trattamento di fegato e malattie cardiache ( Ferrari et al. , 2004)
  • Il trattamento di stress mentale ( Alesci , De Martino , Kino , e Ilias , 2004)
  • dieta mediterranea in lingua inglese

    La dieta del limone, è divisa in due fasi:

    Prima fase: la prima fase della dieta del limone ha una durata di 3 giorni che servono per depurare l’organismo come in una dieta detox. Cosa si mangia nella prima fase?

  • Appena sveglia: bevi un bicchiere di acqua tiepida con del succo di limone;
  • Colazione: prepara una macedonia con 5 frutti rossi, ad esempio mirtilli, fragole, lamponi, more, ciliegie + una mela o una pera + una manciata di mandorle fresche al naturale.
  • Spuntino: bevi 1 bicchiere di limonata, e se ti piacciono mangia una manciata di semi di girasole o di zucca, oppure, opta per qualche mandorla al naturale.
  • Pranzo: prepara un insalata di legumi e condiscila con del succo di limone e olio extravergine d'oliva. Se poi vuoi itinere un maggiore effetto detox, allora affetta anche qualche fettina di zenzero fresco ed uniscila ai legumi;
  • Spuntino: sgranocchia qualche cetrioli, ravanello o finocchio e bevi un bicchiere di limonata;
  • Cena: cuoci un ottimo pesce alla griglia, oppure, al cartoccio e condiscilo con del succo di limone e accompagnato con delle verdure fresche o lesse;
  • 2 ore prima di andare a letto: bevi 1 bicchiere di limonata tiepida.
  • Seconda fase: la seconda fase della dieta del limone dura 4 giorni, per cui parliamo di una dieta di 7 giorni, durante i quali si possono perdere fino a 3 chili a settimana.

  • Colazione: preparati una macedonia di frutti rossi con yogurt bianco magro e 2 cucchiai di fiocchi d'avena + latte di soia;
  • Spuntino: mangia 8 mandorle al naturale + 1 bicchiere di succo di frutta allungato con dell’acqua;
  • Pranzo: prepara una zuppa di verdure fresche (minestrone) + 2 fette di pane integrale, di kamut o di quinoa + 1 kiwi;
  • Spuntino: mangia 2 biscotti d'avena + pomodori da mangiare crudi;
  • Cena: scegli tra pesce, pollo o tofu grigliato, condiscilo con succo di limone e olio extravergine d'oliva e accompagna il tutto con un piatto di verdure a foglia verde lessate o cotte nel wow, e condisci con un 1 cucchiaio di semi di sesamo, poi mangia 1 frutto fresco;
  • Prima di andare a dormire: bevi una limonata e se ti piace aggiungi un po’ di zenzero e pochissimo miele.
  • Un'altra dieta dimagrante veloce ed efficace, è la dieta del riso che prevede un programma di 9 giorni, durante i quali si possono perdere almeno 5 chili in 9 giorni.

    Il riso, ricordiamo è un alimento molto importante nell’alimentazione, oltre ad avere molteplici proprietà benefiche per l’organismo, aiuta anche a dimagrire velocemente.

    Gli alimenti concessi in questa dieta del riso integrale, sono molto pochi e sono: riso, carne bianca, pesce, frutta, verdure e ortaggi da inserire poi gradualmente nei successivi giorni.

    La dieta senza glutine, è un regime alimentare che si basa sull’assenza di carboidrati nella dieta, pane e pasta in primis.

    Eliminando i carboidrati e gli zuccheri raffinati, consente infatti non solo di perdere peso velocemente ma anche di ottenere una pancia piatta.

    Nonostante la sua efficacia, la dieta gluten free non è una vera e propria dieta dimagrante, in quanto è stata pensata e messa a punto per chi è intollerante al glutine.

    La dieta del gruppo sanguigno è una dieta che si basa sulle caratteristiche del proprio gruppo sanguigno.

    I cibi che si possono mangiare dipendono dal tipo di gruppo sanguigno a cui si appartiene, se siamo del gruppo 0 ad esempio dobbiamo prediligere la carne rossa e le verdure, evitare i cereali e praticare sport basati sulla resistenza e sulla potenza, se siamo del gruppo A dobbiamo invece mangiare tanta frutta, carne, e verdura, ecc.

    Per ciascun gruppo sanguigno, la dieta da indicazioni ben precise su cosa è meglio mangiare e cosa evitare, quali sono gli alimenti neutri e lo sport da praticare.

    Oltre al dimagrimento, la dieta del gruppo sanguigno, cerca di far raggiungere un certo benessere generale, rispondendo alle esigenze dal proprio gruppo sanguigno.

    Sia che siate diventate mamme per la prima volta, sia che siate una mamma esperta, l’allattamento al seno spesso è accompagnato da molte preoccupazioni e domande. Ecco le risposte ad alcune delle più frequenti sull’alimentazione durante l’allattamento.

    Proprio come avviene nel corso della gravidanza, anche durante l’allattamento è importante mangiare bene, ma non è necessario mangiare nulla di speciale; mentre si sta allattando, come per qualunque altra donna, è importante attenersi quanto più possibile ai principi di una dieta sana, che include:

  • almeno cinque porzioni al giorno di frutta e verdura al giorno;
  • alimenti ricchi di amido, come pane integrale, pasta, riso e patate;
  • alimenti ricchi di fibra, come pane e pasta integrale, cereali da colazione (con poco zucchero!), riso integrali, legumi come fagioli e lenticchie e frutta e verdura; durante la gravidanza e anche dopo il parto alcune donne hanno problemi intestinali di costipazione e la fibra può aiutare anche in questo senso;
  • proteine, sotto forma di carne magra (preferibilmente bianca), pesce, uova, noci, semi, alimenti a base di soia e legumi; possibilmente almeno due porzioni di pesce alla settimana, tra cui anche quelli grassi (salmone, sardine, …) perchè ricchi di acidi grassi omega-3;
  • latticini, come latte, formaggio e yogurt, che sono ottime fonti di calcio e proteine;
  • Sono invece da limitare le fonti di zuccheri (zucchero in sé, dolci, bibite dolci, …) e le carni grasse.

    No, non è necessario, soprattutto se sono stati consumati anche durante la gravidanza il bimbo/a conosce già il gusto; d’altra parte basta pensare a culture e Paesi diversi, in cui spezie e gusti piccanti sono abitualmente usati in cucina (Messico, India, …) e le mamme non smettono certo di consumare questi cibi durante l’allattamento.

    Consumare regolarmente del pesce è un’ottima idea sia per la mamma che per il bimbo allattato, perchè è un’ottima fonte di vitamine, minerali e acidi grassi polinsaturi; è bene tuttavia evitare alcune specie di pesci e limitarne altri, a causa dell’elevato contenuto di mercurio.

  • non consumare più di una porzione di squalo, pesce spada o marlin a settimana (questo consiglio vale a prescindere dall’allattamento),
  • non mangiare più di due porzioni a settimana di pesce particolarmente grasso e di grande taglia, come tonno, salmone, sgombro, aringa, sardine.
  • dieta personalizzata bologna

  • Sopas, consomé, caldos: con hortalizas, carnes, pollo, pescado, sin crema, leche entera o grasas.
  • Hortalizas: abundantes cantidades a su elección.
  • Frutas: manzanas, naranjas, peras, cerezas, ciruelas, uvas, pomelos, melones, sandía; cualquier fruta que desee.
  • Jugos de fruta y hortalizas están permitidos, pero solamente al natural, sin azúcar: de manzana, naranja, pomelo, etc. Jugos de tomate sin azúcar y de hortalizas mixtas están permitidos.
  • Nueces, castañas de cajú; muchas de sus favoritas (de vez en cuando).
  • Pan está permitido: pero limítese a dos rebanadas por día, preferentemente pan proteico. Puede comer otro tipo de pan para cambiar, siempre y cuando no exceda el límite permitido y no elija ningún pan que contenga azúcar.
  • Jaleas, dulces, conservas de frutas, sin azúcar: pueden usarse con moderación.
  • Ensaladas de verduras de hoja: cualquier combinación que desee y en la cantidad que quiera, está permitido; sazonadas con aderezo de bajas calorías (no más de 15 calorías por cucharada), o con limón, vinagre y mezclas sin aceite.
  • Bebidas, calientes y frías, tantas como desee: té, café, gaseosas dietéticas. Sin azúcar; puede usar endulzantes artificiales. Leche descremada puede agregarse al café o té, si lo desea.
  • Condimentos: ketchup, salsa cóctel, mostaza, rábano blanco picante, pickles, aceitunas de todo tipo, con moderación.
  • Hierbas, condimentos, especias: a gusto.
  • Use su imaginación y disfrute de la Dieta para Mantenerse Delgado.

    Concéntrese en la enorme cantidad de cosas PERMITIDAS en la lista antes que protestar por las que están PROHIBIDAS.

    Las dos semanas del Programa para Mantenerse Delgado lo ayudarán a deshacerse de sus malos hábitos alimentarios y a estimular una vida más larga, saludable y vigorosa.

    Comer en restaurantes y en fiestas es fácil y no restrictivo. Es solamente una cuestión de sentido común para seguir el Programa de Alimentación para Mantenerse Delgado. Si usted quiere comer langosta, por ejemplo, pídala asada en lugar de langosta Newburg con esa salsa cremosa, de alto contenido calórico. En lugar de bañar la langosta en manteca, exprima limón sobre ella; exaltará su sabor natural.

    Del mismo modo coma el pollo hervido, a la parrilla, asado, y no a la King, que sería altamente calórico, por ejemplo.

    Usted puede fijarse en el menú y elegir todo lo que esté permitido en la Dieta para Mantenerse Delgado. Ordene pescado asado “seco’ y no cocinado en aceite, manteca o margarina.

    No es necesario privarse en ningún momento. De postre, por ejemplo, en lugar de los cremosos y azucarados, disfrute la frescura de una compota de frutas en su jugo natural, sin almíbar, que destruye los encantadores sabores auténticos.

    Con esta Dieta usted debería levantarse de la mesa sintiéndose cómodo; nunca con la sensación de haber sobrecargado el estómago. Usted está limitado solamente por la imaginación. Por ejemplo:

    El queso blanco con bajo contenido de grasas es un alimento “creativo”. Haga uso de él en la Dieta. Mézclelo con una pequeña cantidad de leche descremada y jugo de limón para hacer una crema ácida, base para muchas combinaciones imaginativas.

    Vierta la crema ácida sobre espárragos, brócoli o fruta.

    Mezcle su imitación de crema ácida con salsa chili o ketchup y cebolla rallada o sal de ajo.

    Pique un poco de pimiento y mézclelo a fin de obtener un aderezo para ensaladas diferente.

    Yogur simple, descremado, puede usarse para combinaciones similares o mezclado con el queso blanco.

    Pruebe cocinar con queso blanco bajo en grasas.

    Combine queso blanco bajo en grasas y huevos, con carne de cangrejo, trocitos de jamón magro, pollo, camarones, sazonados para que estén gustosos y cocinados como un pastel relleno. Espolvoree queso rallado o pan tostado picado sobre la preparación para darle más sabor.

    Mezcle queso blanco bajo en grasas con almejas desmenuzadas a sopa deshidratada de cebolla para aderezar apio, zanahorias, nabos o calabazas.

    Para untar o aderezar, pique rabanitos, pepinos, zanahorias, apio y cebolla, y mezcle con queso. Espolvoree páprika encima o mézclela para que quede con color.

    Los caldos instantáneos de carne o gallina son útiles para muchas recetas. Espolvoree un poco sobre hongos, con jugo de limón, antes de cocinarlos o saltearlos. No echará de menos la manteca o margarina, las cuales son reemplazadas por esta mezcla.

    Agregue un poco de caldo a las hortalizas calientes para darles más sabor.

    Otro elemento de gran ayuda es la gelatina. Unos moldes de gelatina pueden realzar muchas comidas dietéticas. Un buen acompañamiento para una cena con pollo o pavo es un molde de gelatina con zanahorias ralladas y cáscaras de limón o naranja, o con gajos de mandarina, pomelo, rodajitas de banana y otras frutas. ¡Las posibilidades son innumerables!

    Aproveche los restos de pollo o pavo o carne, córtelos en dados y combínelos si lo prefiere con los vegetales permitidos.

    Otra deliciosa combinación es pescado o mariscos, apio, zanahorias, rabanitos, corte todo en trocitos, agregue aceitunas rellenas y mezcle todo en un molde con gelatina.

    Agréguele sabor a su molde de gelatina usando jugos de tomates, vegetales o frutas como líquido, en lugar de agua.

    Utilice su buen sentido al elegir alimentos bajos en grasas aun dentro de la lista “permitida”.

    Al disfrutar de los quesos trate de seleccionar los más descremados. Algunos de los quesos más sabrosos nacionales o importados son, en parte, descremados.

    Le recomiendo esta filosofía para comer.

    farmaco per dimagrire alli

    Tutti vanno bene per creare degli ottimi centrifugati dimagranti, quello che è bene sapere è che esistono ricette già note e che oltre a far perdere peso aiutano a curare specifici problemi:

  • Contro la ritenzione idrica è consigliabile un centrifugato di 2 mele, 2 fette di ananas sbucciato, mezzo finocchio, 2 gambi di sedano, 2 carote;
  • Per l´Intestino: centrifugato di cocomero, limone, ciliegie: sono tutti rimedi contro problemi intestinali.
  • Per lo Stomaco: centrifugato di finocchio e mela (o pera). Centrifugate prima il finocchio e poi aggiungetevi la mela o la pera.
  • Per il Sangue: centrifugato di rapa e mela (o pera): Estraete mezzo bicchiere di succo di rapa rossa e aggiungete mezzo bicchiere di succo di mela o pera.
  • Per i Reni: centrifugato di asparagi e pomodoro. Estraete mezzo bicchiere di succo di asparagi freschi e mezzo bicchiere di succo di pomodoro. Condite con un pizzico di sale e pepe di Cayenna.
  • Contro la gastrite: centrifugato di cavolo e di mela da affiancare ai rimedi fitoterapici per gastrite.
  • Invece i centrifugati dietetici più efficaci restano quello depurativo con 2 mele, 4 kiwi e 4 centimetri di zenzero fresco e quello brucia grassi, preparato con 2 mele, 2 carote, 4 gambi di sedano, 8 punte di asparagi.

    Ma indipendentemente dalle ricette qui riportante, davvero si possono preparare succhi di ogni genere e affini al proprio gusto.

    Prima di iniziare a fare il succo è meglio eseguire alcuni passi:

  • Pulire tutti i prodotti completamente strofinando la parte superiore della frutta e verdura
  • Ogni ingrediente va mescolato individualmente e dopo che si fondono con un cucchiaio
  • Consumare sia succhi di frutta che di verdure per ottenere ottimi vantaggi nutrizionali
  • Diluire il succo con un pò d’acqua per i ragazzi. Più il succo è scuro, più deve essere diluito.
  • I succhi e i centrifugati abbiamo già detto che hanno un’efficace azione disintossicante e snellente ma le proprietà ovviamente non finiscono qui.

    Innanzitutto i succhi estratti da verdure fresche possiedono elementi nutritivi in alte concentrazioni, questi elementi sono spesso carenti nella dieta moderna.

    I centrifugati dimagranti contengono alte quantità di antiossidanti:il beta carotene, la vitamina C, lo zinco, il selenio, il manganese e il magnesio in forma facilmente utilizzabile, perché, avendo rimosso la fibra, l’assorbimento intestinale avviene molto più rapidamente.

    Fornendo sostanze antiossidanti i succhi prevengono l’invecchiamento e combattono i radicali liberi, anche quello del metabolismo che, con l’assunzione regolare di succhi freschi, si mantiene più attivo.Sono ottimi anche per dimagrire in menopausa.

    La cosa migliore resta quella di sostituire gli spuntini con i succhi senza zucchero aggiunto.

    Infatti un centrifugato ha meno calorie di un pacchetto di crackers o un pezzetto di parmigiano, un bicchiere si aggira comunque intorno alle 50-100 calorie, quindi perfetto per chi è a dieta.

    Bevetene uno o due al giorno, al massimo tre, se state sostituendo la cena con il centrifugato dimagrante.

    Molte persone che seguono una dieta liquida sono solite bere i centrifugati il mattino, il pomeriggio e prima di cena per spezzare la fame.

    Disintossicanti, amici dei vasi sanguigni e del sistema vascolare, alleati della dieta e del sistema immunitario : i centrifugati di frutta e verdura sono spuntini dai mille colori e dalle mille virtù adatti per tutte le stagioni.

    Usare le verdure e la frutta per fare degli spuntini veloci e facilmente digeribili è un ottimo modo per fare il pieno di sostanze preziose, che spesso, nella dieta normale, non assumiamo a sufficienza.

    Vitamine, antiossidanti, e sali minerali molto importanti sia per la salute sia per la prevenzione di numerose malattie (quelle del sistema cardiovascolare in primis) e di alcuni tumori, ma anche per riparare i danni causati dal Dna delle cellule dei radicali liberi (un processo che e’ alla base di numerose malattie), rafforzare il sistema immunitario, combattere le infezioni e gli stati infiammatori, rinforzare la vista e il buon umore.

    La cosa importante resta sempre quella di consumarli freschi così da immettere nel corpo vitamine e sali minerali. Buon centrifugato dimagrante a tutti.

  • Per prevenire la fragilità capillare causata dal caldo : more, lamponi, mirtilli, prugne, barbabietola rossa
  • Per depurare e favorire la regolarità intestinale evitando la stitichezza cocomero e un pò di succo di limone, oppure a base di cetriolo, mela e carota
  • Per eliminare le tossine : ananas, mela, e qualche fettina di banana, una fettina di zenzero, che ha forti proprietà antibatteriche, favorisce la digestione
  • Per aumentare le difese immunitarie : albicocche, limone, pesche e acquaa frizzante
  • Per effetto diuretico : anguria, uva, melone, lattuga e cetriolo