dimagra homeopathy

la dieta proteica per dimagrire

Mentinerea unei greutati adecvate are un rol deosebit de important in bolile cardiovasculare, hipertensiune arteriala si diabet. Pe masura cresterii aportului de glucide cu cate 10 grame pe saptamana, pacientii ajung la un punct in care nu mai slabesc. Daca ai atins greutatea dorita, ramai la acest nivel timp de o luna, inainte de a creste consumul de glucide cu inca 10 grame pentru a vedea daca incepi sa te ingrasi. Daca ai inceput sa pui in greutate, scade cele 10 grame si ai ajuns la starea de echilibru numita Echilibrul Glucidic Atkins.

Pierderea in greutate nu se produce in mod uniform daca in urma unei cresteri a aportului de glucide observi ca nu mai slabesti, dar ca, dimpotriva, iei in greutate, trebuie sa te intorci la etapa precedenta. Desi poate dura chiar si trei luni pentru a pierde ultimele kilograme in plus si sa descoperi Echilibrul Glucidic Atkins, ritmul lent in care se intampla acestea este esential pentru reusita dietei.

Felicitari! Ai atins greutatea pe care o doreai si poti continua sa alegi dintr-o varietate mai mare de alimente si sa consumi mai multe glucide decat in etapele de slabire. Dar nu uita ca in cele mai multe cazuri, persoanele castiga lupta cu kilogramele pentru a pierde razboiul cu mentinerea greutatii.

Pentru a mentine greutatea castigata cu ajutorul dietei Atkins, trebuie sa-ti cunosti nevoile metabolice. Echilibrul Glucidic Atkins, descoperit in etapa precedenta, reprezinta cantitatea de glucide pe care o poti consuma pentru a-ti mentine greutatea. Nu depasi prea mult acest numar, iar greutatea ta nu ar trebui sa fluctueze decat in intervalul normal de 1-2 kilograme.

Etapa de mentinere si obiceiurile alimentare sanatoase trebuie sa devina un mod de viata permanent. Respectand Echilibrul Glucidic Atkins (nivelul maxim al glucidelor consumate la care greutatea se mentine), greutatea ta va fi mereu apropiata de cea pe care ti-o doresti.

De asemenea, trebuie sa te cantaresti cel putin o data pe luna. De fiecare data cand ai cu 2,5 kilograme mai mult decat greutatea dorita, incepe din nou etapa de inducere (etapa I), apoi treci rapid la cea de pierdere in greutate (etapa II), pentru ca in termen de o saptamana sa ajungi din nou la greutatea pe care ti-o doresti. Astfel, nu vei avea niciodata mai mult de 2,5 kilograme in plus.

Nivelul ideal al consumului de glucide este cel la care te simti bine, fara a avea in permanenta senzatia de foame, dar si fara a te ingrasa din nou. Unele persoane descopera ca se simt mai bine atunci cand consuma putine glucide (intre 35 si 40 grame pe zi) decat in etapele mai permisive ale dietei. Altele in schimb, prefera sa consume o cantitate dubla de glucide, iar metabolismul lor suporta acest aport. De aceea, echilibrul glucidic variaza atat de mult de la o persoana la alta, fiecare avand posibilitatea de a-si crea un program nutritiv perfect adaptat nevoilor proprii.

Reguli pentru etapa de mentinere:

– Descopera echilibrul glucidic si ghideaza-ti dieta in functie de acesta

– Continua sa consumi glucide naturale, neprocesate, bogate in nutrienti

– Continua sa iei suplimente nutritive

– Incearca in permanenta noi retete culinare, care sa-ti stimuleze apetitul

– Nu depasi niciodata greutatea dorita cu mai mult de 2 kg

Mettersi in forma attraverso un pieno controllo della propria alimentazione: è forse questa la strada più giusta per perdere peso, ma può non essere semplice riuscire a capire e decidere quali siano gli alimenti più giusti da assumere per avere un corpo snello. I nemici numero uno della dieta, tuttavia, sono famosi e tutti li conoscono: grassi e zuccheri, tanto buoni al palato, ma di sicuro effetto nocivo per la linea.

Ma si tratta di una strada realmente percorribile e che può portare a risultati certi? Innanzitutto è necessario saper che anche l’uomo, come il resto degli esseri animali, hanno la necessità di assumere proteine essenziali per il loro organismo, dato che il corpo umano è in continuo rinnovamento e ogni giorno le cellule che lo compongono continuano a distruggersi e ricostruirsi. Questo è possibile grazie al fatto che le proteine sono formate da una serie di “mattoncini” denominati molecole che in altri termini sono amminoacidi che si sono legati tra di loro secondo precise istruzioni che vengono dettate dal DNA. Sono, dunque, le proteine che permettono il continuo rigenerarsi delle cellule grazie a questi legami dai quali sono costituiti. Nello specifico le proteine non devono mai essere assenti dai cibi che mettiamo in tavola perché nel caso mancassero dal nostro organismo alcuni amminoacidi o si creassero strutture più deboli l’organismo andrebbe in sofferenza. E’ dunque molto importante essere sempre “ben forniti” di proteine in modo da non correre questo rischio. Le proteine sono, inoltre, essenziali perché producono ormoni, anticorpi ed altri elementi e sostanze che servono agli organi per “scambiare messaggi” tra di loro.

Fin qui, dunque, la dieta iperproteica sembra essere la dieta ideale e, sicuramente, anche più salutare per perdere peso, ma allora perché sembra che sia stata una scoperta degli ultimi anni? Semplicemente perché una dieta basata unicamente sulle proteine e che esclude altri elementi, come i carboidrati, può non essere cosi salutare come si pensa. Eccedere con le proteine, infatti, può risultare spesso più dannoso che eccedere con i grassi. “Imbottirsi” di proteine, infatti, può portare spesso a conseguenze “nascoste” che si vedono in maniera minore rispetto alle possibili implicazioni di una dietabasata sui grassi.

Tuttavia niente paura: una dieta a base di proteine è possibile e può non portare a nessuna controindicazione, basterà, semplicemente, seguire alcune accortezze durante la fase in cui si assimilano proteine e basta. Queste accortezze potrebbero essere: bere molta acqua durante il giorno, quindi non solo durante i pasti e almeno 1,5 o 2 litri, e alternare l’assunzione di alimenti ricchi di proteine con verdure e altri alimenti. E’, invece, totalmente sconsigliabile alle persone che soffrono di mal di fegato o mal di reni e patologie collegate a queste parti del corpo come insufficienza epatica, epatite, nefrite e gotta.

Ma quanto si può perdere con un tipo di dieta di questo genere? Con una giusta alimentazione basata unicamente sull’assunzione di proteine si può arrivare a perdere fino a 1,5 kg a settimana e dunque anche 6 chili in un mese. Per i più bravi e attenti si possono arrivare anche ai 10 chili. Questo eccellente risultato lo si può ottenere assumendo una quantità di proteine pari a 250 grammi di proteine, circa, e 300 grammi di verdure per ogni pasto, a parte una volta a settimana dove si può assumere carboidrati o altri elementi più consistenti, questo per non avere danni ai reni, come già spiegato.

Quali altri risultati si possono ottenere con una dieta ricca di proteine? A parte una considerevole riduzione di peso la dieta a base di proteine può essere molto utile per snellire, nello specifico, pancia e fianchi. Queste due parti del corpo, infatti, sono le più “colpite” dai grassi e spesso ci si ritrova, soprattutto in periodi in cui si vuole apparire più magri, come l’estate, a voler buttare già quei chili in più che si sono depositati proprio in quei punti. L’alimentazione a base unicamente di proteine, dunque, può essere un punto di partenza molto valido per poter assottigliare la propria linea in questi punti e senza neanche troppe rinunce. La dieta proteica è, infatti, considerata come un’efficace soluzione per perdere chili in maniera selettiva, individuando in maniera precisa su quali zone del corpo poter intervenire attraverso un’alimentazione precisa ed equilibrata.

Il vantaggio, tuttavia, maggiore che si può ottenere con questa tipologia di dieta è quello che tutti vorremmo ottenere da un particolare regime alimentare: la riduzione del senso di fame. Questo perché tutte le diete a base proteica, solitamente, propongono una regime d’alimentazione che porta alla soddisfazione del fabbisogno energetico della persona che, dunque, durante la giornata non avverte il bisogno di assumere altri alimenti. Tra gli alimenti che si assumono solitamente in questa dieta ci sono: carni, quelle meno grassi come i volatili e la carne di cavallo, formaggi magri, uova e latte o latticini totalmente scremato.

Devi essere connesso per inviare un commento.

Adriana Lima, Kim Kardashian y Victoria Beckham. | Gtres/Instagram

  • Victoria Beckham o Gwyneth Paltrow defienden dietas criticadas
  • Campbell, este verano en el desfile de Versace. | Gtres

    Dietele pe baza de proteine s-au dovedit a fi foarte eficiente in slabit in cazul persoanelor care au reusit sa le respecte “ca la carte”. Cu toate acestea, ridica numeroase semne de intrebare cu privire la riscurile la care supun sanatate.

    Dieta Dukan si dieta Atkins sunt, poate, cele mai populare cure de slabire pe baza de proteine. Cei care reusesc sa le respecte pe toata perioada, fara sa aiba scapari in regimul alimentar, au avut rezultate surprinzatoare in materie de pierdere de kilograme. Cu toate aceste, dietele pe baza de proteine sunt dezechilibrate, supunand organismul la riscuri. De altfel, orice regim alimentar care implica un consum excesiv dintr-un anumit aliment sau substanta nutritiva ridica riscuri pentru sanatate

    Intr-un regim alimentar echilibrat, aportul proteic pe zi trebuie sa se asigure intre 10 si 35% din aportul de calorii pe zi. In curele de slabire pe baza de proteine iti tragi aproximativ jumatate din necesarul de calori din alimentele proteice, precum carnea, ouale sau branza si ai restrictii la produse precum cerealele, fructele si legumele.

    Cum functioneaza dietele pe baza de proteine

    Atunci cand elimini carbohidratii din alimentatie, pierzi rapid in greutate pentru ca, inainte de toate, elimini apa din organism. Totodata, proteinele sunt mult mai greu digerabile decat carbohidratii si decat grasimile, corpul tau arzand mai multe calorii pentru procesarea lor decat pentru metabolizarea celorlalte doua substante care compun continutul nutritiv al unui aliment. Procesul prin care sunt “arse” proteinele se numeste ketosis, dar acesta poate cauza dureri de cap, stari de nervozitate, ameteli, probleme cu rinichii si palpitatii.

    Cat de sigure sunt dietele proteice

    peso ideale hovawart

    2. Dividere il peso (ad esempio 75 kg).

    Molte persone incominciano a correre per un semplice motivo: vogliono perdere peso, ed è un ottimo modo per dimagrire. Per la maggior parte delle persone, è un ottimo esercizio per ritrovare il peso forma, ma prima di iniziare bisogna tener presente alcune regole.

    La premessa della dieta del riso è il consumo di carboidrati sani, cereali integrali in particolare, non trasformati o minimamente trasformati, verdure, frutta e fagioli. Verdure ricchi di fibre, frutta e cereali costituiscono una grande parte della dieta.

    Come rimedio popolare, l’aceto di mele riesce a curare la perdita di capelli, l’ influenza e le verruche . Molti dei suoi presunti benefici non sono provati, ma alcuni esperti ritengono che l’aggiunta di un po’di questo liquido acido per la tua vita può avere alcuni benefici per la salute. Riesce anche a farci dimagrire?

    Un piano alimentare che comprende un rapporto equilibrato di carboidrati (40%), grassi (30%) e proteine (30%), potrete mangiare cibi che controllano la produzione di insulina del vostro corpo. Ciò significa che nessun pasto o spuntino è vietato nella dieta di zona e potrete comunque diminuire il vostro peso.

    Se la dieta Plank viene eseguita correttamente (durata 2 settimane) è garantito che si perde 9kg. Si afferma che in tre anni successivi peso non verrà recuperato a seguito della variazione del tasso metabolico che si svolge durante la dieta.

    Cambiare il nostro stile alimentare e disintossicare il nostro corpo con la dieta detox, aiutando il risveglio del metabolismo, attraverso cibi sani ricchi di sali minerali e vitamine.

    Essere vegetariani significa ottenere i nutrienti che sono associati con la dieta tradizionale (carne, pollame e pesce) da altre fonti come frutta, verdura, fagioli e piselli secchi, cereali, semi e noci. Non esiste un unico tipo di dieta vegetariana.

    L’aumento di peso non sempre è colpa tua, ma potrebbe essere un problema di metabolismo. Bruciare il grasso in eccesso è la chiave per perdere qualche kilo di troppo.

    Una buona alimentazione durante la gravidanza, è molto importante per il vostro bambino che deve crescere e svilupparsi. Scopri cosa mangiare e quali sono i cibi da evitare.

    Il vantaggio principale di questa dieta è che aumenta la capacità del corpo ad utilizzare i grassi come carburante, che invece diventa molto pigro con una dieta ricca di carboidrati

    Una dieta per perdere peso in poco tempo, togliendo carboidrati e proteine. Non è bilanciata, quindi va seguita per non più di 7 giorni.

    Il colesterolo è una sostanza grassa prodotta naturalmente dal fegato e si trovato nel sangue, quando è troppo, può causare molti problemi. Molte persone mangiano cibi ad alto livello di colesterolo.La dieta può svolgere un ruolo importante nel ridurlo.

    Il diabete è in aumento, ma nella maggior parte dei casi si può prevenire con i cambiamenti di stile di vita sano. Non è troppo tardi per fare un cambiamento positivo, anche se hai già il diabete.

    La dieta si basa su quattro fasi, che si succedono in linea temporale. Il dottor Pierre Dukan ritiene che mangiare proteine sia la chiave per raggiungere la perdita di peso.

    Uno dei segreti per perdere peso è muoversi e camminare con un ritmo moderato aiuta a bruciare i grassi immagazzinati e di conseguenza si costruiscono i muscoli per accelerare il metabolismo. Camminando un’ora al giorno si diminuiscono i rischi di malattie cardiache, il cancro, diabete e ictus.

    La cellulite è causata da una serie di fattori che creano la fastidiosa pelle a buccia d’arancia. Quasi 9 donne su 10 hanno un certo grado di cellulite sulle cosce, glutei, pancia e braccia. Seguire una dieta sana e fare del regolare esercizio fisico, aiuta a ridurla in modo molto accentuato.

    La frutta è dolce, nutriente e sazia, in modo da ridurre l’appetito in modo sano, mentre si sta cercando di perdere peso. La frutta è a basso contenuto di calorie e grassi, ma ricca di fibre.

    I contenuti del presente sito trattano di alimentazione e diete per dimagrire e condizioni di salute.

    Si precisa quindi che le informazioni presenti nel sito web costituiscono una mera informazione generica e di massima e non possono in alcun modo essere considerate quali opinione o prescrizione medica e non sostituiscono in alcun modo l'intervento o l'opinione di un medico.

    Per perdere peso con rapidità ma senza danneggiare l’ organismo, la Dieta delle Proteine sfrutta al massimo il processo di assimilazione degli alimenti. Per sentirsi in forma il corpo ha bisogno di tutti i nutrienti: 55-60% di carboidrati, 20-30% di grassi e 10-15% di proteine. La Dieta delle Proteine consiste nel potenziare l’ apporto degli alimenti proteici riducendo drasticamente i carboidrati e limitando al minimo i grassi. Ma attenzione: la dieta non presenta precauzioni particolari se si segue per un mese; è invece controindicata a tutte le persone che soffrono di mal di fegato o mal di reni come insufficienza epatica, epatite, nefrite, gotta.

    Con la Dieta delle Proteine, l’ organismo è in grado di trasformare le proteine in sostanze più semplici ed estrarre da queste l’ energia di cui ha bisogno. La Dieta delle Proteine permette di perdere da 1,2 a 1,5 chili alla settimana fino a 6 chili in un mese; non esige pesi netti, ma durante il pranzo e la cena bisogna assumere 200 grammi di alimenti ricchi di proteine e circa 250-300 grammi di verdure. Un giorno a settimana (la domenica) bisogna invece mangiare carboidrati e alimenti più consistenti.

    Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti

    Spuntino (sia a metà mattina che a merenda): succo di pompelmo o di arancia (200 cc.)

    Pranzo: una fettina di vitella dorata in padella con pomodoro; cavolo bollito

    Cena: coniglio in casseruola, fagiolini al vapore

    Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti

    Pranzo: pesce spada alla griglia, bietole al vapore

    Cena: frittata di 2 uova e zucchine, broccolo lesso

    Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti

    Pranzo: petto di tacchino con carote, porri e sedano; zucchine lesse

    Cena: formaggi freschi misti (150-200 grammi) accompagnati da insalata

    Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti

    Spuntino: succo di succo di pompelmo (200 cc.)

    Pranzo: fegato di manzo alla cipolla, barbabietola al vapore

    Cena: spiedini di tacchino, melanzane alla griglia con pomodoro e origano

    Colazione: una tisana depurativa, tè o caffè, 3 biscotti

    Pranzo: sogliola al forno, insalata di scarola

    peso ideale hovawart

  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: 80 g di bresaola con 250 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 20 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Colazione: 100 g di ricotta, 50 g di frutta fresca di stagione e un caffè
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 130 g di sogliola, 200 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: minestrone con 30 g di pasta, 110 g di manzo magro, 150 g di insalata o verdura mista con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione
  • Colazione: un toast con 50 g di prosciutto cotto, una sottiletta e una tazza di tè
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 40 g di riso con pesce, 80 g di bresaola, 250 g di verdura con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: un piatto di minestra d’orzo e germogli di soia, 90 g di formaggio magro, 200 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e 200 g di frutta di stagione
  • Colazione: 100 g di ricotta, 50 g di frutta fresca di stagione e un caffè
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 110 g di pollo alla piastra con salsa di soia, 200 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: minestra con avena, 80 g di prosciutto magro, 150 g di insalata con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione
  • Colazione: una tazza di latte con caffè, 4 frollini di soia e avena
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 250 g di pesce spada ai ferri, 250 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: un piatto di passato di verdure, 120 g di tacchino, 150 g di verdure con un cucchiaio di olio, 20 g di pane integrale e un frutto i stagione
  • Colazione: un toast con 50 g di prosciutto cotto, una sottiletta e una tazza di tè
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: carpaccio di pere e grana, 50 di salmone affumicato, 20 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: 250 g di germogli di soia con 50 g di gamberetti e 80 g di formaggio magro e un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto a scelta
  • Colazione: una tazza di latte con caffè, 4 frollini di soia e avena o 100 g di ricotta
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 80 g di bresaola, 250 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: minestrone con 30 g di pasta, 120 g di tacchino, 150 g di insalata o verdura mista con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione
  • Nota: tutte le sere, prima di andare a letto assumi un bicchiere di latte fresco parzialmente scremato.

    La dieta a zona, proprio come ogni proposta alimentare, presenta una folta schiera di sostenitori e oppositori che puntano il dito proprio sui principi fondanti.

    La dieta a zona funziona? Non si può negare che le ricette della dieta a zona assicurino una perdita di peso rapida che si manifesta intorno al ventesimo giorno con una riduzione di grasso corporeo, una maggiore facilità nello sviluppo della massa muscolare e un miglioramento delle prestazioni fisiche.

    Va da sé che un equilibrio fisico e mentale di questo tipo finisce per migliorare il sistema immunitario e tenere sotto controllo situazioni di diabete, pressione alta, aterosclerosi e colesterolo alto.

    dieta diabete riso

  • Dimenticatevi delle bibite gassate, così come dei succhi imbottigliati: assumete solo bevande naturali.
  • Per perdere peso velocemente, dobbiamo realizzare attività fisica. Ebbene, invece di stancarci in una sessione di mezz’ora, la cosa ideale è suddividere il nostro programma di esercizi in due diversi momenti della giornata:

  • Appena svegli una sessione di 10 minuti.
  • A mezzogiorno una routine di esercizi di 20 minuti (se sono di alta intensità l’effetto, sarà migliore).
  • Di pomeriggio, evitando così le ore più calde, l’ideale sarebbe andare a camminare o a correre. Mezz’ora sarà sufficiente.
  • Può darsi che più di una persona si sorprenda di questo dato, ma dormire sempre meno di 6 ore favorisce il sovrappeso e fa aumentare il rischio di soffrire di diabete.

    Se soffrite di insonnia cronica, cercate con il vostro medico una strategia per ottenere un riposo profondo e rigenerante.

    Dormire tra le 7 e le 8 ore permette all’organismo di portare a termine le funzioni di base di depurazione per prendersi cura del metabolismo e favorire, così, una perdita di peso più veloce.

    Mettete in pratica questi consigli. A volte basta condurre una vita sana per perdere i chili di troppo.

    Ecco tanti consigli per dimagrire in fretta e raggiungere i migliori risultati in sole 4 settimane; . e soprattutto senza rinunciare al cibo e senza sottoporci a stress e fatiche!

    Anzi spesso non producono alcun effetto su di noi.

    Individuare quali sono le priorità e le tempistiche entro la quale intende dimagrire.

    Posso elencarti alcuni, dei tanti benefici che puoi ottenere, perdendo i tuoi chili di troppo:

    - Inizierai a guardarti allo specchio soddisfatto, ed ogni giorno sarai orgoglioso di te stesso e dei tuoi progressi! Acquisterai maggiore autostima e non ti sentirai più a disagio in mezzo agli altri.

    - Non desiderai più assomigliare alla tua amica magra e scolpita; perché amerai il tuo corpo sano ed asciutto!

    - La tua vita migliorerà, ti sentirai più energica e non faticherai più nel ripetere semplici gesti quotidiani (come salire le scale, portare le buste della spesa, fare una lunga camminata all'aria aperta ecc.).

    - Potrai entrare in un negozio d'abbigliamento e dimenticare il reparto delle "taglie Forti"! Perché avrai finalmente un corpo snello e tonico e non dovrai più rinunciare ad indossare quello che ti piace!

    - Ti sentirai cosi in forma che potrai Dedicare più tempo allo sport o ai lunghi weekend in gita con amici e famiglia, senza stancarti eccessivamente.

    A questo punto, la domanda sarà: COME DIMAGRIRE ?

    Se il nostro obbiettivo è quello di dimagrire pancia e fianchi occorre innanzitutto stabilire:

  • Cosa mangiare per dimagrire quella zona specifica del corpo, ovvero quali alimenti possono aiutarci a dimagrire e quali si devono ridurre.
  • Quali sono gli esercizi fisici che possono farci raggiungere in fretta il nostro peso forma, come ad esempio camminare o correre all'aria aperta, o se si desidera impegnare solo pochi minuti del nostro tempo libero, esercizi da fare a casa.
  • Saper scegliere i migliori integratori per il controllo del peso che possono aiutarci a smaltire, più in fretta, i chili in eccesso.
  • Porsi degli obbiettivi diventa la Regola d'oro per Dimagrire da campioni e perdere peso in modo veloce e duraturo.

    E riuscirai a mantenere risultati più a lungo, soltanto, utilizzando integratori naturali per il controllo del peso che ti permetteranno di controllare la fame e ridurre le calorie a tavola.

    Quindi non credere ancora alle "Diete del momento" e non illuderti sulle creme snellenti che trovi su uno scaffale della farmacia. Queste non possono darti i risultati che desideri.

    Non sarò io a convincerti, ma ti renderai conto tu stesso che puoi dimagrire mangiando quello che più ti piace!

    Dimagrire in modo drastico è possibile, basta solo trovare il modo giusto per farlo.

    Iniziamo ponendoci degli obbiettivi, (come, ad esempio, rientrare in un vecchio vestito che non riuscivamo più ad indossare da due o tre anni), armiamoci di buona volontà e di pazienza e modifichiamo le nostre abitudini alimentari ed il nostro stile di vita ( basta oziare davanti alla tv ;) ).

    Nessuna dieta drastica può per magia, farci perdere peso per sempre; ma il modo più corretto per dimagrire definitivamente, sarà quello di dimagrire velocemente prendendoci cura del nostro corpo e non rinunciando a quello che ci piace mangiare.

    Nulla di più scorretto! Il nostro corpo per essere in ottima forma, necessita sopratutto di proteine e carboidrati, ma non devono mancare nemmeno i grassi; seppur in dosi moderate. Quindi sfatiamo i miti delle false diete dimagranti ed impariamo a prenderci cura di noi stessi, mangiando anche quello che ci piace e ci fa bene!

    Basterà solo tener conto del nostro fabbisogno calorico giornaliero e dosare le quantità di cibo con moderazione, considerando come priorità quegli alimenti (proteine, carboidrati e vitamine) che permettono al nostro corpo di mantenersi sano ed in forma a lungo.

    Impariamo a scegliere un' Integratore alimentare per dimagrire che fa al caso nostro e che ci aiuti a dimagrire velocemente in poco tempo, senza bisogno di dover "morire di fame" seguendo diete ferree ed inefficaci.

    Non sappiamo come dimagrire velocemente 2 kg o 10 kg in una settimana?