dieta giornaliera per bambini

elaborazione diete personalizzate

Ovviamente chi è in sovrappeso e riesce a dimagrire si sente meglio anche psicologicamente ed affronta meglio la vita sociale; tuttavia chi dimagrisce solo per motivi estetici tende a recuperare il peso, mentre chi si impegna a seguire uno stile di vita più sano di solito riesce a non ingrassare nuovamente.

I medici hanno diversi modi per misurare il peso, tra cui ricordiamo:

Per scoprire l’indice di massa corporea (BMI) potete usare questo grafico:

Indice di massa corporea (http://it.wikipedia.org/wiki/File:BMI_grid_it.svg)

Trovate la vostra altezza nella parte inferiore del grafico, spostatevi verso l’alto fino a incontrare la retta che corrisponde al vostro peso: scoprirete il gruppo in cui ricade il vostro peso. L’indice di massa corporea per gli adulti sani varia tra 18,5 e 24,9.

Anche se l’indice di massa corporea ricade in un intervallo normale, siete comunque a rischio se il giro vita è più largo rispetto alla circonferenza dei fianchi.

Un metodo semplice per capire qual è la percentuale di grasso nell’organismo è l’analisi dell’impedenza bioelettrica. Un’apparecchiatura dà una lievissima scossa elettrica al paziente; un tecnico qualificato legge le informazioni date dall’apparecchiatura e calcola la percentuale di grasso corporeo facendo la differenza tra la massa totale e la percentuale di tessuto magro. Tra gli altri metodi di misurazione del grasso corporeo ricordiamo le bilance che misurano la massa grassa o i plicometri.

Per le donne, la percentuale di grasso considerata sana varia tra il 31 e il 34 per cento, mentre per gli uomini varia tra il 19 e il 22 per cento. L’estremo inferiore dell’intervallo vale per i giovani, mentre quello superiore per gli anziani.

I medici prendono anche in considerazione i fattori di rischio connessi al peso prima di stabilire se il peso del paziente può essere ritenuto nella norma. Tra i fattori di rischio ricordiamo:

Se siete in sovrappeso ma non presentate alcun fattore di rischio, il medico probabilmente vi suggerirà di mantenere il peso anziché cercare di dimagrire.

Se il vostro peso ricade nell’intervallo superiore del peso considerate sano e soffrite di alcuni dei fattori di rischio correlati al sovrappeso, probabilmente vi sarà consigliato di perdere almeno il 5-10% del peso per diminuire i fattori di rischio. Le ricerche dimostrano che un dimagrimento di questo genere apporta benefici significativi per la salute, anche se il paziente continua a essere in sovrappeso.

Se siete in sovrappeso, esistono soltanto tre modi sicuri per dimagrire:

  • Diminuire la quantità di calorie introdotte con l’alimentazione.
  • Aumentare la quantità di calorie bruciate.
  • Sottoporsi a un intervento chirurgico che asporti la massa grassa.
  • L’intervento chirurgico, oltre a presentare alcuni rischi, risolve il problema solo temporaneamente. Il paziente, se continua ad assumere più calorie di quante siano necessarie all’organismo per produrre energia, recupererà in breve tempo i chili persi. Il modo migliore e più sano per dimagrire è diminuire la quantità di calorie assunte e aumentare la quantità di calorie bruciate.

    La maggior parte delle persone sa perfettamente che la dieta e l’esercizio fisico sono gli unici modi per dimagrire, il problema sta nel trovare il modo giusto per iniziare e per continuare la dieta e l’attività fisica. Nel seguito elencheremo alcuni consigli per iniziare, ma per prima cosa è opportuno esaminare i collegamenti tra le calorie, l’esercizio fisico e il peso.

    L’organismo raggiunge l’equilibrio e smette di ingrassare quando l’apporto calorico della dieta è pari alla quantità di energia utile all’organismo.

    Apporto calorico con la dieta = metabolismo + attività fisica

    Se assumete più calorie di quante ne siano necessarie al vostro organismo, le calorie in eccesso saranno immagazzinate sotto forma di grasso.

    Nove calorie in eccesso si trasformano in un grammo di grasso corporeo immagazzinato.

    Se mangiate una costina alla griglia (che equivale a 900 calorie) in più rispetto al fabbisogno calorico giornaliero del vostro organismo, le 900 calorie sono immagazzinate sotto forma di 100 grammi di grasso (100 grammi equivalgono più o meno al peso di un hamburger!).

    Per fortuna, però, ci sono alcune buone notizie: la maggior parte della frutta è povera di calorie, ad esempio una mela di piccole dimensioni apporta circa 50 calorie. Per assumere 800 calorie, quindi, dovreste mangiare circa 16 mele! Ecco perché le diete dimagranti non impongono restrizioni sulle quantità di frutta e verdura: questi alimenti, infatti, contengono molte vitamine e fibre, e pochissime calorie.

    Probabilmente non sarà facile capire esattamente di quanta energia ha bisogno il vostro organismo e quante calorie dovrete togliere per raggiungere un determinato peso, ma certamente non sarà impossibile. In questo articolo spiegheremo i principi di base del dimagrimento, ma vi consigliamo di chiedere comunque consiglio al dietologo o al medico per elaborare un programma personalizzato.

    Per dimagrire e per mantenere i risultati della dieta, dovete iniziare con il piede giusto: ad esempio se vi dite “Se riuscirò a seguire questa dieta solo per alcune settimane, ce la farò a perdere da due a cinque chili”, probabilmente recupererete il peso perso. Provate invece a motivarvi dicendo: “Mi impegno a seguire una condotta di vita più sana.”

    Ecco alcuni comportamenti e atteggiamenti che vi aiuteranno a partire con il piede giusto.

  • Preparatevi a un impegno a lungo termine e a modifiche permanenti dello stile di vita mirate a stabilire abitudini più sane.
  • Fatelo per voi stessi, e solo per motivi di salute. Non cercate di dimagrire solo per ragioni estetiche o per piacere di più agli altri.
  • State con i piedi per terra e ponetevi obiettivi realistici che possano essere raggiunti con calma e gradualità.
  • Iniziate a pensare che i benefici di lungo periodo derivanti da una dieta sana sono più importanti rispetto alle soddisfazioni di breve periodo che ottenete quando vi concedete un alimento che vi piace particolarmente.
  • Per dimagrire è fondamentale cambiare le proprie abitudini alimentari, per riuscire a modificare le proprie abitudini alimentari è opportuno ricordare questi due punti fermi:

  • Aumentare la quantità di frutta e verdura
  • Diminuendo le porzioni di solito si riesce a diminuire la quantità di calorie in ingresso, un modo semplice per iniziare a fare le porzioni giuste è quello di abituarsi a mangiare in piatti più piccoli.

  • Quando mangiate a casa fate le porzioni direttamente in cucina, e portate i piatti pronti in tavola; se lasciate che ognuno faccia le porzioni per sé, la tentazione di fare il bis è maggiore ed è più semplice soddisfarla.
  • snellire le cosce in un mese

    Sull’importanza di abbinare sempre dieta e sport, ti consigliamo di leggere questi articoli, clicca sui link qui di seguito:

    Per quanto riguarda la dieta da seguire, se hai già smesso l’allattamento puoi iniziare con 1 mese di dieta proteica: questa dieta va seguita solo per un mese. Al termine aggiornaci sui tuoi risultati (quanti chili hai perso) e ti consiglieremo la successiva dieta con cui proseguire.

    Salve, dopo la mia seconda gravidanza sono ingrassata di molto. Mi sono lasciata andare, mangio spesso e di tutto e a volte pur non avendo fame mangio. Mi sono molto trascurata e adesso mi ritrovo a dover perdere molti kg. Sono alta 1,60 e peso 73 kg e ho 29 anni. Pensavo di seguire questa dieta, pensate sia adatta a me?

    Buongiorno Monique, la dieta per dimagrire va scelta principalmente in base alle proprie esigenze di tempo e ai propri gusti alimentari, in modo che sia più facile seguirla. Ogni dieta, se seguita con costanza e se abbinata all’attività fisica, consente di ottenere risultati.

    Al di là del dimagrimento, iniziare a mangiare sano e fare sport significa innanzi tutto cambiare in meglio il proprio stile di vita. Anche una volta raggiunto il peso forma, queste sane abitudini vanno mantenute: diventano la “normalità” per stare bene e in forma. Questo è l’obiettivo fondamentale: imparare a mangiare sano, fare sport e volersi bene sempre per migliorare la propria vita!

    Anche la Dieta a Zona è un ottimo programma, ti riportiamo di seguito alcune informazioni:

    Detto questo, se al momento hai poco tempo, è utile per te iniziare il tuo percorso con 1-2 mesi di Dieta a Crudo (quella che hai scelto), perchè viene incontro alle tue esigenze. Se inizi anche a fare attività fisica, anche tu ti rimodellerai, stanne certa! I risultati dipendono sempre dall’impegno e dalla costanza.

    Dato che devi perdere 18 chili, datti tempo. Inizia con la dieta che hai scelto e, al termine del mese, facci sapere i tuoi risultati in modo da verificare insieme come risponde il tuo metabolismo. Dopo 1-2 mesi è infatti ottimale cambiare programma dietetico, ti consiglieremo come proseguire.

    Per ora stampa la dieta e segui le indicazioni. Per dubbi o domande e per i tuoi prossimi aggiornamenti, ti preghiamo di scrivere sul link della dieta che inizierai a seguire e che è questa: Dieta a crudo da 1300 calorie

    Buon inizio! Ti aspettiamo sul blog con i tuoi risultati!

    ho letto attentamente le 4 diete riportate ed ho deciso di fare la dieta 1300 a crudo, andando incontro alla primavera e all’estate la vedo più fresca!

    E’ semplice da seguire magari alcune cose del pranzo posso prepararmele il giorno prima dopo la cena.

    Ho visto tra le varie diete che avete anche la dieta a zona, che ne pensate di quella? c’è una mia amica che seguendola ha perso diversi kili e si è rimodellata!

    Bene Monique, per l’attività fisica è ottimale fare allenamento con la cyclette almeno per 3-4 volte a settimana preferibilmente a giorni alterni: un giorno di allenamento e un giorno di riposo. Inizia con 40 minuti di cyclette; mano a mano che diventi più allenata aumenta la resistenza in modo da fare più sforzo e bruciare più calorie.

    Per quanto riguarda invece la dieta da seguire, ecco dei menù studiati per chi ha poco tempo a pranzo:

    Ciascuna delle diete consigliate può essere seguita per 1-2 mesi. Leggi i menù delle 4 diete e stampa quella o quelle più adatte ai tuoi gusti alimentari e alle tue esigenze. Facci sapere con quale dieta vuoi iniziare il tuo percorso. Per domande o dubbi scrivici pure.

    Buonasera, sono Monique, vi ringrazio per la risposta. Non pratico attività fisica, potrei fare la cyclette che ho a casa, a pranzo riesco a rientrare a casa però avrei bisogno di pranzi veloci visto che torno tardi e poi torno al lavoro.

    RISPOSTA PER MONIQUE: per prima cosa calcoliamo anche a te il tuo peso-forma ideale per verificare quanto devi dimagrire. La formula è la seguente:

    Cioè: il peso in chili va diviso per il calcolo della statura al quadrato. Il risultato del calcolo è il valore (indice) della tua massa corporea e va inserito nella tabella qui di seguito.

    – Sottopeso: valore inferiore a 18,5 (magrezza eccessiva)

    – Normopeso: valore compreso tra 18,5 e 24,9 (peso normale: peso-forma)

    – Sovrappeso: valore compreso tra 25,0 e 29,9

    – Obesità classe I: valore compreso tra 30,0 e 34,9

    – Obesità classe II: valore compreso tra 35,0 e 39,9

    – Obesità classe III: valore uguale o superiore a 40

    In base alla tabella dei valori sei in forte sovrappeso.

    Il valore ottimale del peso forma per una donna è tra 21-22, per raggiungerlo devi perdere 18 chili. Il tuo peso forma ideale è infatti di 52 chili per una donna della tua statura:

    52: (1,56×1,56) = 52 : 2,4336 = 21,4 valore ottimale del peso forma.

    Trovi maggiori informazioni qui: Calcolo peso forma

    Se vuoi raggiungere il tuo obiettivo, occorrono tempo e costanza sia con un programma dietetico che con l’attività fisica. Dato che sei una mamma che lavora, ma che finalmente ha deciso di fare qualcosa per sentirsi meglio e stare bene con sè stessa, ora devi trovare il tempo e la voglia di dedicarti davvero a te!

    Alcune domande per comprendere meglio la tua situazione:

    - pratichi attività fisica? oppure hai bisogno di un programma per la ginnastica a casa?

    - mangi al ristorante per lavoro? hai una mensa aziendale? oppure puoi portarti il pranzo da casa?

    Aspettiamo le tue risposte per consigliarti. Ti ricordiamo che la dieta va sempre abbinata allo sport: se vuoi intraprendere un percorso per il tuo benessere, l’attività fisica è necessaria nei casi di forte sovrappeso come il tuo. Mettersi a dieta e fare sport significa cambiare il proprio stile di vita in meglio.

    RISPOSTA PER ANITA: ti consigliamo di iniziare con lo schema della Dieta Proteica che trovi qui Dieta Proteica menù settimanale

    dimagrire cosce e addome

    Per altri quesiti da porre alla dottoressa Coppola, esperta ache in nutrizione oncologica, pediatrica e dello sport, o per altre specializzazioni mediche, visitate la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive”.

    E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

    Dimagrisci In 3 Settimane Programma Revisione – fa Dimagrisci In 3 Settimane Libro lavoro o Truffa? Leggi mio dettagliato Brian Flatt di Dimagrisci In 3 Settimane PDF Revisione a imparare il verità.

    Nome del prodotto : Dimagrisci in 3 Settimane

    Ora un giorno la gente è molto impegnati con il loro lavoro, non hanno abbastanza tempo per prendersi cura dei loro condizioni fisiche. In quel periodo sono sempre più grasso, obesità e sovrappeso. Se siete alla ricerca soluzione al vostro problema di curare in modo permanente, di leggere con questo programma. Dimagrisci in 3 Settimane è un sistema rivoluzionario nuova dieta che garantisce non solo per aiutare a perdere peso – che promette di aiutare a perdere più peso – tutto il grasso corporeo – più veloce in soli 21 giorni. Sicuramente, tu Vi aspetto più sano e più attraente di fronte agli altri, senza alcuna preoccupazione.

    Dimagrisci in 3 Settimane System è un programma incredibile creata da Brian Flatt per aiutare tutti a liberarsi fuori dal grasso corporeo e mantenere in buona salute. E ‘assolutamente discusso con integratori specifici consigliati per questa dieta per essere ultra-successo e come aiutare a perdere grasso, aumentare il metabolismo e diventare molto più sano ed energico. Quando si aggiunge un programma di allenamento di qualità con Dimagrisci in 3 Settimane, si ha veramente l’ultimo “pugno ad eliminazione diretta” per la perdita di grasso estremamente veloce. Questa volontà ti permette di vivere una vita “normale”, senza preoccuparsi del peso ritorno. progettato specificamente per coloro che non hanno il tempo di andare in palestra tutti i giorni, ma include anche una palestra di allenamento per coloro che fare tutti i giorni. L’autore ha sviluppato un programma di esercizi che fornisce “scuse”, perché prendono soli 20 minuti al giorno, 3-4 giorni alla settimana.

    Dimagrisci in 3 Settimane di sistema:

  • Dimagrisci in 3 Settimane Introduzione manuale vi aiuta a discute la scienza dietro come guadagniamo e perdere peso. Fornisce dieta a base di scienza infallibile, che garantiva a sciogliersi 12-23 chili di grasso corporeo testardo in soli 21 giorni.
  • Il Manuale di dieta migliora con il metodo definitivo per la produzione estremamente veloci risultati di perdita di grasso. Fornisce inoltre super semplice piano per mantenere il peso, che hai perso per sempre, così ancora si sarà in grado di godere i vostri cibi preferiti.
  • Il manuale comprende anche Workout finale Sezione centrale Miracolo di allenamento, che contiene le uniche due abs esercizi avrete mai bisogno se volete un set di 6-pack abs.
  • La mente Motivation manuale include una tonnellata di alta qualità e la mentalità usabile e consigli motivazionali, trucchi, strumenti e segreti per ottenere non solo la palla, ma per essere sicuri di rispettare la sua dieta e mantenere tutto il vostro peso perso per sempre!
  • Benefici durante l’utilizzo di 3 settimane di dieta:

    Le informazioni che possono imparare dal 3 Settimana Dieta:

  • Scoprirete i cibi esatte, che si deve mangiare per massimizzare il grasso del vostro corpo brucia potenziale e quali alimenti si deve evitare a tutti i costi a causa della loro capacità di rallentare o addirittura fermare il processo di combustione dei grassi.
  • Dimagrisci in 3 Manuale Settimane vi mostrerà come calcolare la vostra massa magra del corpo vs percentuale di grasso. Fornisce inoltre appositamente studiata una rapida perdita di peso piano per soddisfare il vostro tipo di corpo.
  • Saprete esattamente cosa mangiare ogni giorno, quanto mangiare e quando mangiarlo.
  • Questo programma mostra la chiave per fracassare la perdita di grasso si trova nel plateau, esercizi di corpo pieno brevi e intensi che ottengono ogni muscolo nel vostro corpo metabolicamente attiva.
  • Il manuale dieta produrrà veramente sorprendente quantità di perdita di grasso, il manuale allenamento può aiutare a quasi il doppio i risultati.
  • Dimagrisci in 3 Settimane allenamenti funzionerà veloce e anche aiutare ad acquisire corpo che ti rende orgoglioso, aumentare la vostra fiducia e aumenta la tua autostima.
  • Questo Dimagrisci in 3 Settimane manuale contiene manuale facile da usare, che ti rende facile da capire e da seguire.
  • Questo programma fornisce consigli, rimedi naturali, le tecniche, i programmi dietetici, ricette dieta e allenamenti da seguire nella vostra vita di routine.
  • Il fatto è semplice, esercizio per bruciare i grassi non si tratta di passare ore in palestra tutti i giorni.
  • E ‘molto efficace e alla portata di tutti.
  • Questo programma rafforza con 60 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, se non siete soddisfatti.
  • E ‘disponibile in formato digitale , non in forma cartacea ..
  • Senza connessione a Internet, non sarà possibile accedere a questo programma.
  • E ‘disponibile in formato digitale, non in forma cartacea.
  • Il Dimagrisci in 3 Settimane è altamente raccomandato da molti utenti, già migliaia di centinaia di persone vanno ottenuto più vantaggi. Ogni grande successo inizia con la decisione di cambiare la vostra mentalità. E ‘il tuo modo di pensare e la vostra motivazione interna che si ottiene i cambiamenti fisici di vedere. Questo manuale vi darà le tecniche di concentrarsi sui vostri obiettivi e rimanere motivati per tutto il 3 Settimana dieta nella vostra vita di tutti i giorni. Se non sei soddisfatto con questo programma, è possibile ottenere indietro i vostri soldi completo, senza fare domande.

    Dimagrisci In 3 Settimane video gratuito revisione sistema buono è Aiuto testimonianze di perdere 20 chili a perdere 10 chili a perdere 15 libbre ottenere strappato per perdere il grasso della pancia a perdere una pietra che funzioni trasformazione per ottenere abs segreti per dove comprare Come arrivare per Scaricare UK Youtube Manuale vegetariano allenarsi Sito web perdita di peso proteine ??del latte matrimonio allenarsi yahoo risposte ciò che si può mangiare 20 sterline 2-s Piano pdf pasto amazon dieta libro affiliazione funziona veramente prima e dopo amazon esercizio fitness sopra Scaricare brian Flatt on-line sfida ciò che consistere fitness crogiolo purificare ricettario grafico Clickbank denunce, contestazioni clienti funziona ebook epub esercizio mangiare esercizio ebay ha spiegato elenco di cibo linea fac Forum guida ottenere per quanto è come funziona qualcuno ha provato come fare quanto è Quanto costa informazioni introduzione introduzione Irlanda istruzione cosa è cosa è Josh e joel joel calci nel sedere è legit perdere 20 chili perdere 10 chili perdere 15 libbre con pochi carboidrati trapelato dieta pasto brian Flatt Scaricare massimo co nf no nz senza carboidrati on-line on-line linea amazon ufficiale Scaricare sopra sopra campione di di cosa mangiare Menu domande ricette funziona davvero risultati rimborso regole rapido reddit funziona davvero soluzione menu di esempio.

    Explore Reading is committed to providing comprehensive and trusted reviews for products or software that matter to customer. We do the best research to help you save time and money.

    Rapidamente Come dimagrire e perdere peso con la dieta giusta

    Oltre agli sport, ce una cosa ancora più importante se vuoi perdere peso velocemente: l’alimentazione. E non si tratta di mangiare molto poco, ma le giuste cose. Per mettere in pratica il tuo piano, devi prima rimuovere lo zucchero, l’alcool (sì, hai letto correttamente!) E preparare il tuo piano alimentare. Al contrario, molta frutta, verdure e fibre nutritive dovrebbero essere incluse nella tua dieta quotidiana.

    Il peso diminuirà molto velocemente se riducete al minimo l’assunzione di carboidrati semplici e invece assumente abbastanza proteine, come nel caso della dieta iperproteica. Le proteine ​​sono di lunga durata e non consentono di aumentare i livelli di insulina quanto i carboidrati. E questo a sua volta impedisce che si presentino attacchi di fame. Inoltre, le proteine sono importante affinché il corpo non debba ricorrere alle riserve di muscoli. Perché i nostri muscoli sono fondamentali per bruciare i grassi.

    Oltre ai carboidrati complessi e alle proteine, si dovrebbe anche prestare attenzione a prendere sufficienti grassi per esempio omega 3. Ma fai attenzione: il grasso non è grasso. Evitare i grassi saturi e utilizzare invece acidi grassi insaturi, trovati nei pesci (salmoni, aringhe, sgombri), noci, semi e oli vegetali. Per una dieta sana, circa il 50-60 per cento della percentuale calorica giornaliera dovrebbe provenire dai carboidrati, dal 15 al 20 per cento dalle proteine ​​e dal 25 al 30 per cento dai grassi sani.

    Se vuoi perdere peso velocemente, dovresti usare tutte le opportunità a tua disposizione per fare movimento – soprattutto se hai un lavoro in ufficio. Ciò vale, ad esempio, sulla strada per andare a lavoro. Chiediti se hai davvero bisogno di prendere il treno o la macchina, o se è possibile raggiungere la tua destinazione in bicicletta. Lo stesso vale per l’utilizzo di ascensori o scale mobili. Utilizza meglio le gambe, consumerai in modo significativo più calorie. In particolare, ogni minuto il tuo corpo brucia circa 18 chilocalorie mentre Sali le scale.

    correre fa dimagrire i fianchi

    Salve, sono Marianna, ho cominciato la dieta proteica da circa due mesi, posso garantirvi che, con estremo stupore, ho perso 9 kg. Considerando che ho il controllo del peso, dal medico, ogni 15 gg, dovrei aver perso qualcosa di piu'!

    Scusate l'entusiasmo, ma la mia costituzione e' sempre stata decisamente robusta, ho fatto molte diete, ma erano inefficaci, momentanee e mi lasciavano sempre insoddisfatta e affamata.

    Felicita' a parte, trovo miglioramenti sotto molteplici aspetti: meno affaticamento, meno stanchezza, pelle piu' mormida e soprattutto piu' omogenea, meno centimetri, visibili dopo circa 10 gg e l'aspetto psicologico e' decisamente piu' stimolato.

    Non voglio, pero', negare che ho sempre le mentine senza zucchero in borsa, a volte, qualche emicrania e il portafoglio ridotto.

    Sono convita che, come sostiene la dottoressa, bisogna assolutamente non sottovalutare l'assistenza continua del proprio medico.

    Devo perdere ancora 15/20 kg, sono solo all'inizio, ma spero di poter inserire ancora un commento, dove scrivero' di aver raggiunto il mio obbiettivo.

    sono Michela e anch'io come Marianna sto seguendo la dieta proteica con ottimi risultati. Volevo fare però una domanda: per quanto tempo si può seguire e con quali conseguenze sull'organismo? Grazie e buon lavoro!

    gentile dottoressa, dopo centinaia di diete fatte senza risultato, o comunque, chili persi e poi subito ripresi, vorrei provare anche questa dieta, ho parecchi chili da perdere, cosa mi consiglia? dove mi posso rivolgere?

    Gentile Dottoressa, ho seguito la dieta proteica perdendo oltre 16 Kg (sono passata dalla 48/50 alle 42/44)ed ho terminato la fase di transizione. Sono stata seguita molto bene dal mio dietologo, ho solo una perplessità: inizialmente avrei dovuto dimagrire di 11 Kg, ma ne ho persi altri 5 durante la fase di transizione. Il mio dietologo non mi ha dato una spiegazione, tranne commentare negativamente l'ulteriore dimagrimento. E' normale questa situazione?

    il commento negativo del suo dietologo deriva dall'indicazione di non dimagrire ulteriormente durante la transizione, in quanto un po' alla volta bisognerebbe terminare il concetto di dieta per arrivare ad una alimentazione bilanciata. Già con le prime fasi della transizione poi si interrompe la chetosi, e generalmente si arresta il dimagrimento.

    A seconda del proprio metabolismo però molte persone dimagriscono ancora, anche se piu lentamente.

    La cosa piu importante è stabilire le regole della nuova alimentazione bilanciata, definitiva, a seconda delle proprie risposte metaboliche. All'equilibrio finale il peso deve rimanere costante!

    gentile dottoresa, ho cominciato da 6 giorni la dieta proteica con le buste axodiet. sono un pò perplessa dopo aver letto i post su questo sito perchè la dietologa che mi segue mi ha fatto una serie di domande durante la visita , ma non mi ha prescritto nessuna analisi del sangue . potrebbe gentilmente specificarmi che tipo di esami del sangue fare, così mi rivolgerò al mio medico di base .mille grazie maria

    anzitutto le faccio i miei complimenti per la sua cortesia disponmibilita e sopratutto professionalita'.

    ho 43 anni. qualche rotolino di piu' conseguente alla terza gravidanza e ho cominciato per 14 giorni una proteica senza zuccheri compresa frutta e carboidrati , mangiando a pranzo e a cena carne e raramente pesce con verdure. la mia vera passione è il vino rosso e nonostante dovessi seguire un regime furo che non ammette deroghe ho cmq moderatamente assunto alcolici . Ho verificato azotemia e creatinemia prima di cominciare senza essere seguita da nessuno perchènn conosco nessun dietologo che qua a Bari faccia la dieta chetogenica essendo una non bilanciata acc.

    dopo solo un giorno ero gia' in chetosi..mal di testa ..alito pesante ma tutto sommato per 12 gg è andata bene. e ho perso quasi 4 kg passando ad una 44 sopratutto nel punto vita..Ho smesso da 13 gg passando ad una dieta libera che tuttavia prediligeva le proteine eliminando cmq carboidrati ma sopratutto dolci. in questi ultimi giorni con le feste ho mangiato di tutto essendo anche andata ad un battesimo. Pensavo di avere preso almeno mezzo kg ma niente il peso è fermo a quando ho smesso. Oggi , ho pensato di misurare i ketoni e con mia sopresa mi accorgo dia verli ancora a due (violetto). sono preccupata perchè sono ancra in chetosi? ..puo' essere che forse visto il mio abituale consumo di vino , sopratutto in un regime dietetico ristretto aumenti la chetosi. Stamattina stavo per cominciare altri 10 gg di proteica stretta ..ma nn so che fare, ..perchè ho i cori hcetonici ancora alti? premetto che ho misurato spesso la glicemia e non ho mai superato 90. grazie

    Per Maria: so che molti professionisti non chiedono le analisi in soggetti in buona salute. Io preferisco visionare tutto, a scopo precauzionale, soprattutto se non ci sono a disposizione almeno analisi recenti. Al minimo glicemia, colesterolo, trigliceridi, uricemia, creatinina, sodio, potassio secondo i protocolli.

    Innanzitutto la dieta chetogenica fai da te può essere pericolosa, soprattutto se basata su proteine animali. Giusta la cautela di verificare creatinina e azotemia ma i problemi possono essere anche altri.

    La chetosi in alcuni soggetti parte molto presto, basta che abbia mangiato niente carbo per 2 pasti, e magari fatto un po' di attività fisica, che va già in chetosi. Quindi non è preoccupante.

    Se vuole un consiglio piu specifico mi contatti via Email

    Le scrivo perchè ho trovato molto interessante quanto scritto in questa pagina. Io mi sono sottoposta alla dieta proteica con le buste della Axodiet e tra poco smetterò! Non sono stata seguita come mi sarebbe piaciuto ed infatti ho chiesto chiudere in fretta il rapporto con il dottore che me l'ha proposta. Quest'ultimo (la sua assistente!) mi ha inviato una linea guida di mantenimento dicendomi che potevo sospendere le buste ed iniziare con gli alimenti. Questa cosa mi lascia perplessa, dato che sono due mesi che è diverso tempo che sono in "cura" con le buste proteiche, possibile che smettere da un giorno all'altro non comporti nessun problema fisico? Vorrei precisare che assumo già un pasto "normale" al giorno (la cena), mentre il pranzo è composto da una busta proteica e verdure.

    La transizione dalla dieta proteica stretta alla dieta "normale" è a mio avviso la fase più importante e più delicata del percorso dietetico. Non perchè causi problemi alla salute, ma perchè è il momento chiave per NON recuperare i chili persi.

    Le consiglio di farsi seguire comunque, se possibile, magari da un altro professionista.

    Durante la transizione ai cibi "normali" si interrompe la chetosi, quindi avrà di nuovo piu fame. Nulla di strano, nel caso consumi una barretta in piu. Sia attenta a reintrodurre molto gradualmente i carboidrati.

    ciao io ho perso 11kg con la dieta dukcan pero dopo 3 mesi sto riprenderi ikg persi ho deciso di fare la dieta protica speriamo bene devo perdere almeno 5 kg grazie

    Io ne ho persi 8 in 4 mesi e sto benissimo :-D

    Salve, io ho iniziato la dieta Dukan e sono pasati soltanto 3 giorni e mi sento davvero molto molto male: bocca amara come il fiele, mal di testa fisso, nausea e stanchezza, devo dire che io ho i calcoli alla cistifellea, el il colesterolo familiare a circa 250. forse non e' adatta a me questa dieta? Faccio presente che ho 48 anni , a dieta dall'eta' di 13 anni con varie diete piu' o meno altalenanti e mai grossi risultati anche stando molto ligia alla dieta (max 5 chili) e sono in soprappesi di almeno 15 chili, vorrei un aito se possibile, sono disperata.

    attenzione la dieta dukan non è come la dieta proteica!

    Come gia scritto prima, una dieta che si basi tanto su proteine animali può creare problemi, la chetosi non è moderata ma estrema,con tutte le conseguenze negative per il fisico!

    Insisto ancora una volta, il fai-da-te può essere pericoloso oltre che inutile! Fatevi seguire da un professionista serio!

    ho letto con interesse i suoi commenti in merito alla diete iperproteica. Desidero sapere se anche facendola per sole due settimane si possono manifestare gli effetti collaterali da lei menzionati (problemi ai reni, ecc).

    come vanno reintrodotti gli alimenti nella fase di transizione e quali accortezze avere per mantenere il peso raggiunto? E' necessario ripetere le analisi al termine della dieta? Grazie. Cordiali saluti. Flavia

    Dieta proteica = regime alimentare utile alla perdita di peso che va seguito sotto la guida (e la responsabilità) di un professionista.

    Il fai da te è sconsigliato e potenzialmente pericoloso, dipende moltissimo ovviamente dalle condizioni di salute di ognuno. Che vanno - appunto- valutate dal professionista scelto!